Cani piccoli: quali sono e che caratteristiche hanno

di Alessia del 2 Febbraio 2018

I cani piccoli sono generalmente adatti alla vita da appartamento, ma non è sempre detto: ecco la nostra guida per capire quali sono le razze più indicate per le vita di appartamento e i segreti di tutte le razze sotto i 10 kg.

Cani piccoli: quali sono e che caratteristiche hanno

Dopo avervi parlato dei cani di taglia media, di quelli grandi e dei cani da difesa, non potevamo non soffermarci sui cani piccoli.

Si definiscono tali quelle razze che una volta raggiunta l’età adulta non superano i 10 kg di peso.

Cani piccoli: peculiarità

Prima di addentrarci nella presentazione delle razze, è doveroso fare alcune precisazioni.

Negli ultimi anni questa categoria ha conosciuto un vero e proprio boom, in quanto è sempre più difficile avere a disposizione un bel giardino dove allevare un cane di razza grande. Inoltre i cani di taglia piccola, grazie alle loro dimensioni ridotte, riescono meglio ad abituarsi alla vita da appartamento, avendo esigenze di spazio minime.

Un altro fattore non trascurabile è il loro carattere pacato, pur riconoscendo alcune dovute eccezioni, come vedremo in seguito.

Nella maggior parte quindi si tratta di cagnolini che amano trascorrere il loro tempo accovacciati sul divano, senza grandi pretese.

Proviamo quindi a capire quali sono le varietà di cani che rientrano in questa tipologia.

Focus: Scopriamo le razze di cani più belli e interessanti

Cani piccoli – mini toy

Iniziamo dai cani di taglia piccola che non superano neanche i 4 kg di peso. Si tratta dei cosiddetti mini toy, tanto amati dalle star hollywoodiane. La loro popolarità ha infatti conosciuto un vero e proprio boom quando le varie celebrità d’oltreoceano hanno cominciato ad accompagnarsi ai loro “cani da borsetta” (definizione che proprio non ci piace…) nelle occasioni pubbliche.

  • Maltese: pelosetto e piccino, è un cane affettuoso molto legato al suo padrone. Tuttavia ama anche i suoi spazi di autonomia. Ideale per chi cerca un cane da compagnia.
  • Chihuahua: è il cane più piccolo al mondo, si adatta subito a vivere in casa, è rispettoso se ben educato ed anche molto coccolone.
  • Yorkshire terrier: difende la sua famiglia e adora trascorrere il suo tempo sul divano, quindi è particolarmente adatto a vivere in appartamento.
  • Bichon à poil frisé: è una piccola palla di pelo, docile e fedele, anche con anziani e bambini. Un buon compagno di vita per chi vive in città.
  • Bassotto: la varietà nana pesa solo 4 kg, ma se non lo educate potreste avere problemi per la sua indole da cacciatore. Inoltre non ama molto stare con i bambini.

Cani piccoli dai 5 ai 10 kg

Passiamo ora a razze leggermente più grandi, ma pur sempre di taglia piccola.

  • Volpino italiano: pesa all’incirca 5 kg, si diverte in presenza dei bambini, tuttavia deve essere educato da subito per frenare la sua irrequietezza.
  • Cavalier King Charles Spaniel: dall’aspetto elegante e nobile, arriva a pesare fino a 8 kg. Ama il movimento ma non disdegna neanche dormire sul divano.
  • Carlino: è il tipico cane da appartamento e desidera costantemente il padrone vicino. Sì a qualche passeggiata, ma potrebbe tranquillamente farne a meno!
  • Shih tzu: anche se piccolo è un buon cane da guardia. Vivace ed allegro, la sua presenza in casa si fa sentire. Perde pochissimo pelo, quindi è adatto anche a chi soffre di allergie.
  • Pinscher: a dispetto delle apparenze, in realtà è un ottimo cane da guardia, ma se ben educato vive tranquillamente in appartamento.
  • West Highland White Terrier: ama giocare con i bambini, ma non sopporta altri cani e gatti in casa. Richiede molte cure.

Cani piccoli ma non da appartamento

Qui vi riportiamo invece alcune razze particolarmente “rumorose” o abituate alla vita frenetica, quindi più adatte a chi ha un giardino e grandi spazi esterni o vive in una casa singola.

  • Pechinese: pur essendo dolce con il suo padrone, non ama molto essere disturbato, quindi non è adatto a chi ha bambini piccoli. Inoltre tende ad abbaiare spesso, quindi potrebbe essere un problema per chi vive in condominio.
  • Jack Russell Terrier: ha conservato tutto il suo istinto di cacciatore e necessita di muoversi all’aria aperta. Per questo va allevato da chi ha grandi spazi fuori casa.
  • Lhasa apso: pur essendo molto tenero, è un cane che tende ad abbaiare per ogni minima cosa, per cui sarebbe meglio evitare di tenerlo in appartamento.
  • Barboncino: esistono varie misure di questa razza, ma quella toy pesa appena 4 kg e misura al massimo 28 cm. Tuttavia ama molto correre e divertirsi, quindi una vita in casa sarebbe davvero sacrificata.
cani piccoli jack russell

Tra i cani piccoli, il Jack Russell Terrier è una delle razze meno adatte alla vita in città.

Cani piccoli: cosa valutare

Una volta considerate le varie razze di cani e i loro punti di forza o difetti, è bene valutare con calma se sia il caso di adottare un cane.

Ci sono altri aspetti da considerare, come la cura del cane, la spazzolatura del pelo, la pulizia dei loro spazi, e soprattutto l’educazione.

Inoltre molti cani di taglia piccola soffrono di ansia da separazione e non tollerano la solitudine: se siete fuori tutto il giorno per lavoro e in casa non c’è nessuno che possa accudirli, fareste solo soffrire il vostro cane. Ne vale davvero la pena?

Tutto sulla salute e sul benessere del cane:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment