Cani

Guida al Labrador Retriever, cane amatissimo dai bambini

La vera star dei cani da compagnia

Il Labrador Retriever è una razza di cani amabile e fedele di origine inglese, un cane dal carattere docile e amorevole le cui origini si intrecciano al Terranova e ai pescatori inglesi che un tempo lavoravano su quest’isola.

Guida al Labrador Retriever, cane amatissimo dai bambini

E’ un cane che pensa sempre a giocare e a divertirsi ma è anche un compagno perfetto per le persone con mobilità ridotta o con problemi di vista. È anche un ottimo cane da compagnia per i bambini e si adatta molto bene alla vita di città, purché i padroni gli permettano di spendere le sue energie in lunghe passeggiate quotidiane.

Ecco la guida dedicata a questo cane con tutte le nozioni utili per conoscerlo e prendersene cura al meglio, dalla fase cucciolo all’età adulta.

Caratteristiche ed aspetto del Labrador Retriever

Si tratta di una delle razze di cani di taglia media e con un importante mole fisica e molto robusto. La sua stazza è possente, sottolineata da una struttura ossea e muscolare molto pesante, ma ben proporzionata.

Il pelo è liscio, duro e molto spesso ma corto. Il sottopelo, invece, è insensibile all’acqua e questa caratteristica ha aiutato il Labrador a diventare uno dei nuotatori più forti e vigorosi del suo genere.

Il mantello è di colore unico nelle variazioni  marrone, cioccolata o champagne.

Il cranio è  largo con occhi marroni o nocciola scuro che conferiscono loro un aspetto bonario e intelligente.

La coda è una caratteristica particolare: è fittamente rivestita, molto spessa alla base e si assottiglia verso l’estremità.

Quanto pesa un Labrador?

Un esemplare maschio pesa mediamente tra i 27 e i 40 kg, mentre per le femmine, invece, lo standard di riferimento contempla un peso di 27-32 kg

Quanto è alto un Labrador, quanto cresce?

La loro altezza oscilla per i maschi tra i 56 e i 62 cm al garrese, mentre le femmine variano fra 54 e 60 cm di altezza.

Quanto vive?

In media l’aspettativa di vita è sui 12, 15 anni.

Com’è il carattere del Labrador Retriever

Leader indiscusso dei cani da compagnia, è il compagno ideale per tutti i membri della famiglia. La sua indole è docile, giocosa ed equilibrata, ma sa come farsi rispettare e come proteggere il territorio e le persone che ama.

Il suo ottimo olfatto e la sua intelligenza lo rendono un cane molto apprezzato dalla polizia e dai servizi di soccorso. Il Labrador è gentile, affettuoso, socievole e molto attaccato ai suoi proprietari. È il compagno ideale per i bambini, ma anche per gli adulti. Gli anziani apprezzano la sua grande gentilezza e pazienza.

E’ uno di quei cani che non abbaiano quasi mai, difficilmente diventa aggressivo, quasi mai mordace.

Labrador

Dal carattere molto riflessivo, dotato di una grande capacità di pensiero, pondera ogni sua scelta dopo attenta analisi. Non ama la rissa con altri cani e non reagisce in maniera aggressiva se non in caso di reale pericolo.

Il suo vivere nei suoi spazi con dignità e discrezione lo rende molto adatto anche alla vita in appartamento. La condizione, però, è che si dedichi sufficiente spazio all’attività fisica e alla socializzazione, onde evitare pericolosi aumenti di peso e comportamenti introversi.

Il Labrador abbaia molto?

Essendo molto affettuosa per natura, questa razza di cane può avere la tendenza a non tollerare la solitudine e potrebbe sviluppare problemi comportamentali se si è sempre fuori casa. Possiamo concludere che non è un cane che non abbaia mai, ma in generale lo fa meno degli altri.

Cure ed educazione

Il Labrador ha bisogno della presenza umana e in particolare dei suoi padroni, per i quali nutre una vera e propria ammirazione. È un cane che richiede molto affetto e odia la solitudine. Il loro bisogno di esercizio fisico è fondamentale: i proprietari devono essere buoni camminatori per accompagnarli nelle loro corse frenetiche.

Grazie alle sue origin, il Labrador ama l’acqua e apprezza i bagni regolari.

Questo cane ha quindi bisogno di fare esercizio, di sentirsi utile e, se possibile, di essere impiegato in qualche attività lavorativa.

Toelettatura

Il folto mantello del Labrador tende a cadere regolarmente ed ha due grandi mute stagionali, durante le quali si raccomanda una spazzolatura quotidiana.

Salute del Labrador

Questa razza tende a soffrire di obesità e con il passare degli anni è più esposta alle malattie cardiache e alla displasia dell’anca, patologia molto insidiosa quanto diffusa tra i cani di grande taglia.

Può anche avere quindi problemi alle articolazioni (osteocondrite). Per questo motivo è consigliabile prendersi cura delle sue articolazioni fino all’età di 12 mesi.

Ama stare con i bambini

È anche predisposto all’atrofismo progressivo della retina, che se non curato adeguatamente può portare l’animale alla cecità già dal sesto anno di vita. E per questa ragione i controlli devono essere puntuali e frequenti.

Il Labrador è incline alla torsione dello stomaco, quindi è molto importante lasciargli il tempo di riposare dopo i pasti prima di farlo giocare.

Alimentazione del labrador: cosa mangia

L’alimentazione va ben bilanciata.  Uno degli unici difetti del Labrador è linfatti a sua golosità. Poiché tende a ingrassare facilmente, la sua dieta deve essere attentamente limitata quando è adulto. Delle crocchette adatte alla razza, al peso e all’età sono un buon modo per garantire una dieta equilibrata: 500 grammi al giorno sono sufficienti per nutrirlo.

Il Labrador apprezza anche il cibo fatto in casa, come un misto di carne, riso e verdure.

Fino all’età di 6 mesi sono necessari 3 pasti al giorno, poi la dieta deve contemplare due pasti al giorno.

Il cibo per cani è adatto, sia il secco come le crocchette che quello umido.

Non si devono mai lasciargli fare degli spuntini fuori pasto o dargli delle leccornie, di cui, peraltro, va matto.

Quanto costa un cucciolo di Labrador Retriever: prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Labrador Retriever dipende dal sesso, dal pedigree dei genitori, dal rispetto degli standard di razza, ecc.

  • Prezzo di un Labrador Retriever maschio: da 400 a 2500€.
  • Prezzo di una femmina di Labrador Retriever: da 450 a 1300€.

I prezzi più elevati sono quelli da allevamenti certificati L’elenco degli allevamenti di Labrador Retriever presenti in Italia con affisso ENCI lo trovate sul sito enci.it.

splendidi cuccioli

Noi consigliamo sempre di recarsi in un canile ed adottare un cucciolo o cane senza padrone, ma capiamo anche l’esigenza di chi vuole scegliere un cane di razza.

A questi costi si sommano le spese mediche che vi ho elencato di seguito nella sessione di Domande e Risposte.

Da cuccioli possono essere esuberanti e grintosi, quindi è importante addestrarli bene fin da piccoli per imparare a obbedire. Anche se non c’è un vero pericolo per i bambini, il Labrador cucciolo deve essere sorvegliato perché è interessato solo a giocare e può ferire i bambini piccoli a causa della sua forza e della sua energia.

Origine del Labrador

La sua storia, alquanto recente ma ricca di eventi significativi, comincia nel XVII secolo quando venivano utilizzato per la pesca.

Il suo cammino si è incrociato più volte a quello del Terranova, quando il Labrador fece il suo ingresso nell’omonima isola canadese al tempo colonia inglese.

Il Kennel Club ha ufficializzato il riconoscimento nel 1903 modificandone la definizione dello standard più volte nel corso degli anni.

Oggi questa è una delle razze più diffuse e apprezzate al Mondo e numerosi sono gli allevamenti in Europa occidentale e Stati Uniti.

Grazie alla grande forza fisica e intelligenza, un tempo le sue doti erano sfruttate dai pescatori inglesi. Ed è proprio sulle coste inglesi che questa razza canina fece la sua comparsa nel suo stadio nativo primordiale.

Impavido di fronte al pericolo e alle acque gelide in cui davano prova delle loro doti di eccellenti nuotatori, questi cani aiutarono per decenni i pescatori nelle loro attività.

Fu con l’introduzione di regole restrittive contro i cani che i Labrador vennero pian piano abbandonati al randagismo e subirono abbattimenti sistematici che causarono la quasi totale estinzione della razza.

Tale era la loro devozione verso l’uomo che molti cani di questa razza senza padrone continuavano a gettarsi in mare per eseguire il lavoro per cui erano stati addestrati. Questo comportamento fu notato dagli equipaggi dei mercantili attraccati che li accolsero a bordo e, di fatto, li salvarono da un destino segnato.

Grazie agli operai dei porti, i marinai e i mozzi il Labrador è riuscito a superare indenne ogni sventura. Negli Stati Uniti, nell’isola di Terranova, si addestravano esemplari di questo tipo come cani da caccia e da lavoro, e la sua selezione proseguì con numerosi incroci che durarono per quasi 70 anni.

Oggi è uno dei più utilizzati al Mondo per il servizio di protezione civile. La sua abilità nel cercare e trovare le persone scomparse o i suoi simili sono indiscutibili. Impiegato anche come cane-poliziotto è un ineccepibile cercatore di droga.

Visto il suo carattere docile e sempre disponibile nei confronti degli umani, il Labrador è anche un cane molto adatto alla pet therapy.

Libri da leggere sui Labrador

Potreste trovare online dei libri interessanti dedicati all’allevamento dei Labrador:

Il labrador retriever
Prezzo: 19,00 €
Prezzi aggiornati il 4-12-2022 alle 5:21 PM.
Guida alla cura e al benessere del tuo labrador retriever
Prezzo: 11,40 €
Risparmi: 0,60 € (5%)
Prezzi aggiornati il 4-12-2022 alle 5:21 PM.

Q&A: domande e risposte

Eccovi ora tutte le domande che ci avete fatto su queta razza di cani.

Quanto costa al mese mantenere un Labrador?

Il costo di mantenimento di un Labrador può variare per una serie di motivi, ecco una stima media che servirà da guida. Non tiene conto di eventuali incidenti che possono verificarsi durante la vita del cane, né delle sue condizioni dovute all’età avanzata (che possono generare spese aggiuntive).

Cominciamo con i vaccini

  • richiami annuali (influenza, tetano): circa 50 euro
  • Il vaccino antirabbico, che di solito viene fatto con i vaccini obbligatori, quindi ha un costo aggiuntivo di circa 20 euro.
  • Vaccino contro la tosse canina, raccomandato per i cani a contatto regolare con altri (mostre canine, club canini….): 20 euro (se effettuato contemporaneamente agli altri vaccini)
  • Si arriva a un totale di circa 100 euro all’anno (questo può variare da un veterinario all’altro e in base al numero di cani che avete)

Labrador

Spese per la sverminazione

Il cucciolo deve essere sverminato ogni mese fino a 6 mesi. Una volta adulto, il cane dovrà essere sverminato da 2 a 4 volte l’anno. Costo: tra 10 e 15 euro per dose (a seconda del peso del cane).
Vale a dire un totale di circa 100 euro il primo anno e di 50-60 euro gli anni successivi.

Il costo dei prodotti antiparassitari

Probabilmente sarà necessario trattare il cane per le zecche e le pulci. A volte è sufficiente trattarli solo durante la stagione calda. Ma a seconda dell’anno, può essere tutto l’anno.

Dovrete trattare il vostro cane ogni mese, ma potete trattarlo con uno speciale prodotto antiparassitario. Si possono acquistare dal veterinario o nei negozi di animali (anche su Internet). Il costo è di 10 euro per dose, o da 60 a 120 euro all’anno. Oppure si può trattare con una pillola ogni mese o ogni 3 mesi (circa 30 euro per 3 mesi)

Spese alimentari

Questa è di solito la spesa maggiore:

La cosa più pratica è somministrare cibo secco sotto forma di crocchette di alta qualità. È necessario contare su un sacco di 18-20 chili ogni mese e mezzo. Sapendo che un sacchetto di questo tipo vale circa 70 euro nei negozi, sono necessari 8 sacchetti all’anno per poter contare su un budget consistente.

Quindi 70€ x 8, per un totale di 560 euro all’anno, o circa 50 euro al mese.

Ovviamente, se si alimenta con crocchette di bassa qualità, si risparmia sul cibo, ma si rischia di aumentare le spese veterinarie e di avere un cane in cattive condizioni fisiche, limitandone la durata di vita.

Castrazione

Alcune persone vogliono far sterilizzare il proprio cane quando è il momento. Il costo è di circa 200 euro.

Altre spese

L’elenco delle spese non è esaustivo. Ci sono molte cose che dovrete comprare quando arriva il cane:

  • ciotole
  • il cestino (preferibilmente di plastica)
  • giocattoli
  • guinzaglio, collare
  • esche o bocconcini per l’addestramento del cane
  • eventuali iscrizioni a club cinofili

Qual è il difetto del Labrador?

Uno degli unici difetti del Labrador è la sua golosità. Poiché tende a ingrassare facilmente, la sua dieta deve essere attentamente limitata quando è adulto.

Labrador in sintesi

  • Altezza: da 51 a 57 cm
  • Peso: da 28 a 35 kg
  • Pelo: corto e folto
  • Colore: nero, marrone o sabbia
  • Durata della vita: 12-15 anni
  • Periodo di gestazione: 63 giorni

Altri cani da riporto

Potrebbero interessare anche le nostre guide ad altre razze di cani da riporto e d’acqua:

Ecco anche altre utili informazioni sui nostri amici a quattro zampe:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Close
Back to top button