Categories: Viaggi e vacanze

Ecco la città USA dove le auto sono vietate sin dal 1898

Mackinac Island, nel lago Huron, vanta un primato del tutto particolare

Parlare di città USA dove le auto sono vietate può essere forse un pochino eccessivo, visto che si parla di una piccola cittadina situata su un’isola in un lago, ma in ogni caso la sua storia è interessante e a suo modo istruttiva.

Ecco la città USA dove le auto sono vietate sin dal 1898

Scopriamola qui e soprattutto scopriamo come vivono abitanti e turisti di questa singolare località.

È passato poco più di un secolo da quando due ingegneri italiani brevettarono il primo motore a scoppio e, come forse era prevedibile, l’automobile è diventata l’invenzione che maggiormente ha cambiato la nostra vita. Ma oltre ai numerosissimi vantaggi legati all’uso dell’auto, bisogna sempre tenere in considerazione la minaccia dell’inquinamento, oltre che la qualità della vita dove, in particolare nelle grandi città, smog e traffico fanno da padrone.

Una città USA dove le auto sono vietate… Dal 1898!

Mackinac Island, un piccolo paese di 500 abitanti negli Stati Uniti, vanta un primato del tutto particolare, avendo  bandito per legge l’uso dell’auto fin dal 1898. In anticipo di decenni sulle prime restrizioni al traffico registrate nelle città europee, dunque.

A pensarci potrebbe sembrare un provvedimento fin troppo severo, antico e completamente inappropriato per i nostri giorni, ma gli abitanti di Mackinac Island non sembrano essere poi cosi d’accordo. L’isola, situata nel lago Huron, tra le due penisole dello stato del Michigan, è molto piccola, appena 10 Km quadrati e a fine ottocento l’auto dovette sembrare ai governanti locali un inutile eccesso: e in effetti non si può dire che non si siano mostrati previdenti.

Ma andiamo con ordine, e vediamo innanzitutto dove si trova e come ci si arriva in questa isoletta.

Dove si trova Mackinac Island e come ci si arriva

Mackinac Island è situata nel Lago Huron, prcisamente tra la Penisola Superiore del Michigan e la Penisola Inferiore del Michigan. Questa posizione pittoresca offre paesaggi mozzafiato e un’atmosfera tranquilla, lontana dai rumori e dallo stress della vita urbana. L’isola è raggiungibile via mare e diventa un’oasi di pace non appena si sbarca.

Per raggiungere Mackinac Island, i visitatori devono prendere un traghetto da Mackinaw City o St. Ignace, città sulla terraferma. L’isola non ha un aeroporto, e l’uso di aerei privati è severamente limitato. Questa mancanza di accesso aereo ha contribuito a mantenere l’atmosfera tranquilla e senza tempo dell’isola.

Una volta sull’isola, il trasporto avviene principalmente a piedi, in bicicletta o in carrozza trainata dai cavalli. Gli affittuari delle carrozze turistiche offrono visite guidate dell’isola, che rappresentano una delle principali attrazioni per i visitatori.

AUTO VIETATE: Giethoorn, Olanda, dove ci si muove solo a piedi o in barca 

Chi abita a Mackinac Island

La popolazione di Mackinac Island è relativamente piccola, con circa 500 residenti permanenti. La comunità è composta principalmente da lavoratori del turismo, artigiani locali e alcune famiglie che gestiscono attività commerciali sull’isola. La stagione turistica è un periodo cruciale per l’economia dell’isola, e molte persone lavorano nel settore alberghiero, ristorazione, noleggio biciclette e altre attività correlate al turismo.

Come si vive senza auto in questa isola?

Vivere senza auto a Mackinac Island è un modo di vita che richiede adattabilità e una buona dose di spirito comunitario. Gli abitanti si affidano principalmente ai mezzi di trasporto a pedali e ai cavalli per muoversi in giro. Le strade dell’isola sono ben tenute e progettate per il traffico di biciclette e carrozze trainate dai cavalli.

Le biciclette sono uno dei mezzi di trasporto più comuni sull’isola. Gli abitanti e i visitatori le utilizzano per raggiungere le loro destinazioni quotidiane, come il lavoro, la scuola o lo shopping. Non c’è bisogno di patenti di guida sull’isola, ma ci sono regole del traffico specifiche per le biciclette e le carrozze trainate dai cavalli.

I cavalli, invece, svolgono un ruolo importante nella vita quotidiana di Mackinac Island. Vengono utilizzati per il trasporto pubblico, per trainare carrozze turistiche e per svolgere molte altre attività sull’isola. Il clima temperato dell’isola e l’assenza di veicoli a motore rendono il viaggio in carrozza un’esperienza piacevole e rilassante.

Il ritmo di vita sull’isola è più lento e rilassato rispetto a molte città, il che è uno dei motivi per cui molti abitanti scelgono di vivere lì. Gli spostamenti sono meno frenetici, e l’aria pulita e i paesaggi naturali offrono una qualità di vita eccezionale.

La possibilità di respirare un’aria più pulita è infatti solo l’inizio. I residenti di questo isolotto, infatti, sono più longevi grazie al quotidiano esercizio fisico legato a lunghe passeggiate e all’uso della bicicletta, gli unici mezzi di trasporto consentiti! Non solo la salute, ma anche le tasche degli abitanti della prima e finora unica città USA dove le auto sono vietate ne traggono un grande vantaggio.

Chi ha l’oppotunità di vivere a Mackinac Island, infatti, risparmia un’enorme quantità di denaro che altrimenti sarebbe andato speso in benzina, bollo ed assicurazione auto.

I numerosi turisti che ogni anno affollano l’isola, descrivono la loro esperienza come un tuffo nel passato, prima che traffico e gas di scarico diventassero parte integrante della loro vita quotidiana. Se ci si pensa, però, quest’isola non offre soltanto un residuo del passato.

Cosa fare e vedere in questa cittadina senza auto

Vediamo ora quali sono le attrazioni e le attività che si possono svolgere sull’isola. Le alternative per i visitatori non mancano:

  • Mackinac Island State Park. Questo parco copre gran parte dell’isola ed è un paradiso per gli amanti della natura. È possibile esplorare sentieri, ammirare paesaggi mozzafiato e visitare luoghi storici.
  • Fort Mackinac. Questa storica fortezza risalente al XVIII secolo offre una visione affascinante della storia militare dell’isola. Vi sono spettacoli e ricostruzioni periodiche che affascinano i visitatori di tutte le età.
  • The Grand Hotel. Questo lussuoso hotel storico è stato una destinazione di vacanza di alto livello per generazioni. È famoso per il suo stile vittoriano, le sue serate danzanti e le sue splendide viste sul lago.
  • Provare i famosi Mackinac fudge. Mackinac Island è famosa per i suoi dolci, in particolare le famose caramelle fondenti (fudge). I visitatori possono osservare il processo di produzione e assaggiare deliziosi confetti appena fatti.
  • Escursioni in bicicletta e passeggiate a cavallo. Con una rete di sentieri ben tenuti e panorami incantevoli, l’isola è ideale per escursioni in bicicletta e passeggiate a cavallo.
  • Festival e Eventi. Durante la stagione estiva, l’isola ospita vari festival e eventi culturali, tra cui spettacoli teatrali, concerti e feste tradizionali.

In definitiva, Mackinac Island ci offre un’alternativa, specie se viviamo in un fazzoletto di terra senza distanze enormi, un valido esempio di come una vita senza auto sia non soltanto possibile, ma anche migliore!

Approfondimenti utili

Scoprite anche:

Published by
Erika Facciolla