Categories: Greentech

Coltivare fiori con una App: scopriamo Flowerium

Alla collezione infinita di App scaricabili dall’ormai noto ‘Apple Store’ ne mancava giusto una in grado di accontentare anche gli appassionati di giardinaggio ‘virtuale’. Direttamente dal Giappone arriva ‘Flowerium’, l’applicazione per dispositivi Apple (i-Phone, i-Pad e i-Pod) in grado di far crescere e germogliare piante fiorite direttamente sul display del nostro smartphone o tablet.

Con ‘Flowerium’ sarà possibile seminare le piantine, vederle crescere giorno dopo giorno,  coglierne i fiori e condividere l’esperienza su Twitter. L’applicazione è scaricabile sull’ App Store di iTunes al costo di 2 dollari (1,59 euro) e in poco tempo ha riscosso già un grande successo, complice il gusto tutto orientale per le cose lente e curate fin nei minimi dettagli; al primo avvio, infatti, la curiosa ‘App’ farà cadere sul display del nostro iDevice alcuni semi e contemporaneamente partirà una rilassante colonna sonora che accompagnerà la crescita delle nostre piantine che potranno essere inserite in composizioni floreali da fotografare e postare agli amici. La creazione di nuovi fiori è semplice: basta ‘tappare’ su di essi e dargli un nome in modo da poter usarli nella composizione successiva.

Semplice, originale e di sicuro effetto, questa novità lanciata sulla piattaforma Apple sembra essere proprio la risposta ‘vegetale’ al mitico Tamagotchi.

Vedi anche:
Drin, sono la pianta, ho sete! Con Botanicalls le piante ci chiamano…
Le 10 migliori applicazioni Green per Android

Outbrain

Share
Published by
Erika Facciolla

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.