Tutti i consigli ed i suggerimenti per pulire il frigorifero in modo naturale

di Elle del 2 novembre 2017

Ecco i nostri suggerimenti su come pulire il frigo in modo naturale, limitando l’uso di prodotti chimici. Ne allungherete la vita e vi farà risparmiare, seguite i nostri consigli.

Un frigorifero senza batteri e odore

Il frigo è utilizzato principalmente per conservare gli alimenti a bassa temperatura. Il freddo riduce l’ attività dei batteri che sono i responsabili del deterioramento degli alimenti stessi.

Ma un frigorifero è davvero efficace e sano per il cibo solo se viene correttamente mantenuto. Solo perché il frigorifero raffredda il cibo non significa che sia necessariamente sano.

Consigli sulla frequenza di pulizia

Per evitare che il vostro frigo diventi un vero e proprio nido di germi e batteri, è necessario fare attenzione prima di tutto al suo contenuto e al suo funzionamento:

  • Controllate le condizioni del cibo: la verdura in decomposizione potrebbe contaminare altri prodotti
  • Non inserite mai prodotti caldi nel frigorifero: questo aumenta la temperatura interna dell’apparecchio e oltre a richiedere un maggiore consumo energetico permette ad alcuni batteri di lavorare tranquillamente prima che il frigorifero ritorni ad una temperatura adeguata.
  • Non lasciate la porta del frigorifero aperta troppo a lungo
  • Confezionate accuratamente le carni che non devono venire a contatto con altri prodotti alimentari.

Pulire il frigorifero ogni due settimane è comunque  la frequenza ideale per evitare lo sviluppo di microrganismi o batteri.

Il rispetto per l’ambiente passa anche attraverso i prodotti che quotidianamente e più o meno consapevolmente scegliamo per l’igiene domestica.

Per questo sapere come pulire il frigo in modo naturale facendo a meno di detergenti chimici in commercio può essere una valida soluzione eco-sostenibile anche per pulire questo elettrodomestico.

Rimedi naturali consigliati

Per pulire il frigo in modo naturale si può contare su prodotti non inquinanti e del tutto compatibili con l’ambiente.

Il bicarbonato

Tra i rimedi naturali più utili, ad esempio, un valido alleato per la pulizia (non solo del frigorifero) è il bicarbonato di sodio, che può essere impiegato sia disciolto in acqua (due cucchiai di bicarbonato in mezzo litro di acqua) come detergente liquido, sia in forma solida come pasta, per eliminare lo sporco più persistente.

È anche possibile rimuovere gli odori dal frigorifero con del bicarbonato di sodio che potete mettere in un piccolo recipiente direttamente in frigo. Il bicarbonato ha l’effetto di assorbire gli odori ma deve essere sostituito ogni mese.

Come pulire il frigo: l’aceto bianco.

Anche l’aceto bianco rappresenta un ingrediente ideale per disinfettare il frigo e scacciare i cattivi odori.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e sgrassanti, l’aceto è  infatti un prodotto perfetto per pulire il frigorifero.

Si può utilizzare un panno imbevuto di aceto per pulire i vari comparti ed i cassetti estraibili e procedere alla fine ad asciugare tutto il frigo.

Smontando i vari componenti del frigorifero, inoltre, sarà possibile lasciarli in ammollo in una soluzione di acqua e aceto per assicurare una pulizia più completa.

Come pulire il frigo in modo naturale

Come pulire il frigo in modo naturale: consigli utili e pratici per la cura di questo elettrodomestico

Come pulire il frigo: Il limone e fondi di caffé.

Per gli odori più persistenti può essere d’aiuto anche l’efficacia del limone: si può lasciare una fetta di limone abbastanza spessa in frigo da sostituire almeno una volta a settimana.

Per lo stesso motivo possono essere molto utili anche i fondi di caffè, in grado i assorbire gli odori.

In alternativa, può funzionare bene come alimento assorbi-odori anche una patata sbucciata riposta all’interno del frigo. Anche uno o più turaccioli di sughero avranno lo stesso effetto.

Eliminerete i cattivi odori e consentirete il buon funzionamento del frigorifero.

Come pulire il frigo: il panno antistatico.

Il panno antistatico asciutto, invece, è utilizzabile per la pulizia esterna del frigorifero in modo da raccogliere facilmente la polvere, eliminandola anche dal retro (in corrispondenza della serpentina) dove tende ad accumularsi; sarà così possibile garantire una migliore efficienza e la riduzione del consumo energetico.

frigo pulito

Con fondi di caffé, limone e turaccioli, si può limitare il proliferare di cattivi odori nel frigo.

 

Eccovi anche altri spunti interessanti da leggere sempre sul tema del frigorifero:

Altri rimedi naturali per pulire la casa

Ed infine altri consigli pratici per pulire gli altri ambienti della casa

Grazie a questi semplici consigli e alla nostra guida alle pulizie di casa in modo naturale e senza prodotti chimici potrete mantenere efficienti i vostri elettrodomestici e pulire casa senza spendere una fortuna e danneggiare l’ambiente.

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment