Ricette

Crema pasticcera senza uova: ricetta vegana

Scoprite come preparare una fantastica crema pasticcera vegan con ingredienti non di origine animale.

Ecco la nostra ricetta vegan della crema pasticcera senza uova, provate a farla assaggiare a chi non lo è e vedrete che non ci crederà!

Crema pasticcera senza uova: ricetta vegana

E’ una crema fondamentale ad esempio per preparare deliziose crostate di frutta, se associata alla ricetta della pasta frolla vegana.

Scopri altre ricette senza derivati animali:

Ingredienti per preparare la crema pasticcera vegan senza uova

Per preparare la crema pasticcera vegan vi occorrono:

  • 400 ml di latte di soia (o latte di avena, o di riso, di noci o nocciole)
  • 60 gr di zucchero di canna bianco
  • 25 gr di farina 00
  • scorza di 1/2 limone biologico
  • 1 pizzico di polvere di alga agar-agar (nelle erboristerie)

Come preparare la crema pasticcera senza uova vegan

In una pentola alta e stretta mettete lo zucchero e la farina setacciata e a fuoco lento aggiungete lentamente il latte poco alla volta, mescolando bene per eliminare i grumi, poi la polvere di agar-agar, quindi la scorza di limone.

Quando si è raggiunta l’ebollizione continuate a far cuocere ancora per 5 minuti, abbassando al minimo la fiamma e continuando a mescolare.

Togliete dal fuoco e lasciate riposare per circa 15 minuti, quindi eliminate la scorza di limone.

A questo punto la crema è pronta per qualsiasi uso si desideri: una torta con questa crema pasticcera vegan sarà gustosa quanto quella con la versione tradizionale con uova e latte.

SUGGERIMENTO: si potrebbe formare un velo solido sulla sua superficie, che andrà tolto con un cucchiaio.

Crema pasticcera senza uova
Ricetta della crema pasticcera senza uova

A proposito di creme dolci:

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close