Decoupage su legno: materiali, tecniche e consigli pratici

di Eryeffe del 4 febbraio 2018

Quella del decoupage su legno è un’arte dalle origini molto antiche. Pare, infatti, che le prime forme di decoupage risalgano al Medioevo, quando i monaci amanuensi arricchivano con questa tecnica i loro manoscritti. In epoca moderna, il decoupage si è affermato nelle corti europee alla fine del Seicento, ispirandosi all’antica tecnica decorativa cinese. In questa guida pratica vi spieghiamo come si fa, quali sono le tecniche più utilizzate e i materiali necessari per praticare il decoupage su legno.

Decoupage su legno: materiali, tecniche e consigli pratici

Con il termine ‘decoupage‘ (dal verbo francese découper, ‘ritagliare’) si indica una particolare tecnica decorativa che utilizza ritagli di carta stampata di varie forme, colori e dimensioni per finalità estetiche. Si tratta di una vera e propria ‘arte’ che consiste nell’incollare i ritagli così realizzati su oggetti e arredi, principalmente per abbellirli e personalizzarli, ricoprendoli di vernice trasparente per garantirne maggiore durata.

In tempi antichi, il decoupage era praticato in Cina già nel Cinquecento per decorare le tradizionali lanterne. In Italia, invece, i primi ad utilizzare questa tecnica furono i mobilieri veneziani, veri pionieri di questa tecnica, in questo caso su legno. L’intento era di decorare in modo unico ed esclusivo i loro mobili in stile cinese.

Decoupage su legno: i materiali e strumenti

Quella su legno è una tecnica utilissima per migliorare l’estetica di oggetti, complementi, mobili e tutto quello che desideriamo personalizzare. Ed i materiali da cui prendere i ritagli possono essere diversi: stoffe, tessuti, carta, plastica così come i supporti (plastica, legno, terracotta, vetro, metallo, ecc).

Il più diffuso e praticato è senz’altro eseguito su materiali cartacei, più semplice nell’esecuzione e versatile nell’esecuzione. I risultati sono a dir poco sorprendenti e consentono di conferire un tocco originale alla casa. In pochi, semplici passi, è possibile personalizzare oggetti anonimi e farli diventare pezzi ‘unici’.

I supporti su cui applicare i ritagli di carta decorati con la tecnica del decoupage possono variare per forme, dimensioni, colori e materiali.

Oltre che creativa e divertente, questa tecnica rappresenta anche un ottimo esercizio per le nostre abilità manuali e un’occasione di riciclo creativo. I soggetti da ritagliare, infatti, si possono recuperare su vecchie riviste, carte regalo, carte apposite, tovaglioli e così via. Basta frugare in casa e troverete sicuramente qualcosa di utile da riutilizzare nel vostro progetto.

decoupage

Strumenti

Si può praticare a partire da alcuni strumenti di base:

  • Oggetto di legno (grezzo, laccato o naturale)
  • Fogli di carta da decoupage (normale o di riso)
  • Forbici
  • Colori e vernici acriliche
  • Taglierino
  • Colla vinilica
  • Pennelli di varie dimensioni
  • Vernici di finiture
  • Spugne

Avrete bisogno di due forbici. Un paio normali per i ritagli grossolani e un paio di precisione per rifinire i contorni delle figure. Vi suggeriamo anche di procurarvi un taglierino e una matita per i particolari interni.

La colla di riso o vinilica vi servirà per incollare al supporto i ritagli e isolarli dalle vernici di finitura che possono essere ad acqua o ad olio. Con le colle ad olio otterrete una colorazione ambrata, perfetta per le decorazioni classiche o per antichizzare.

Ricordate che queste colle asciugano molto più lentamente di quelle ad acqua e che i pennelli dovranno essere puliti con acquaragia. Pennelli e spugne devono essere molto morbidi e lavabili, possibilmente in fibre naturali.

Come si fa

Una volta procurato tutto l’occorrente avete bisogno di un oggetto o un mobile di legno (vassoi, scatole, cassettiere…) che vi interessa decorare.

La prima cosa da fare è carteggiare per eliminare eventuali tracce di laccatura o altre difformità. Infine, pulite la superficie con un panno umido e morbido.

Se volete scurirla, dipingetela con il mordente per legno. Se invece volete cambiare il colore di base, stendete del colorante acrilico con un pennello piatto e assicuratevi che asciughi completamente prima di procedere alla decorazione.

decoupage

Una volta pronto, inizia la vera e propria decorazione. Potete utilizzare figure diverse per personalizzare i lati e la facciata.

Istruzioni

Ecco le istruzioni passo-passo:

  • Tagliate dei rettangoli di carta della misura idonea a ricoprire le varie parti dell’oggetto scelto.
  • Componete il disegno procedendo su una parte per volta.
  • Posizionate i motivi che preferite senza usare la colla
  • Diluite della colla vinilica in un vasetto (3 parti di acqua e 1 di colla) e con un pennello morbido e pulito stendetela sia sul fronte che sul retro della sagoma di carta ritagliata che volete applicare.
  • Incollate i ritagli e spennellate un altro po’ di colla sulla carta incollata. Distribuite bene e assicuratevi di togliere eventuali bolle d’aria stirando bene col pennello.
  • Lasciate asciugare.
  • Stendete della colla di finitura che proteggerà la decorazione nel corso del tempo dopo qualche ora, per rifinire il lavoro.

decoupage

Esempio di decoupage su legno con tovaglioli di carta

In commercio esiste una quantità quasi infinita di tovaglioli di carta decorati con colori e motivi sempre diversi. Chi è alle prime armi, potrebbe trovare utile approcciarlo partendo proprio da questo materiale.

Dopo aver preparato la superficie dell’oggetto da decorare, stendete un primo strato di colla vinilica. La quantità di colla applicata deve essere né troppo abbondante né scarsa. Prendete il tovagliolo e ritagliate con delle forbici la decorazione, avendo cura di eliminare tutti i veli sottostanti. In poche parole, utilizzerete solo lo strato del tovagliolo in cui è impressa la figura che avete scelto.

Con la colla ancora abbastanza bagnata, appoggiate il ritaglio sulla superficie del vostro oggetto e tamponate delicatamente con una spugna morbida leggermente inumidita. Una volta asciutto, stendete un secondo strato di colla e lasciate asciugare completamente. Ultimate con la vernice isolante.

Altre informazioni

Oltre al decoupage su legno, scoprite anche altre guide per un arredamento e delle idee décor all’insegna del riciclo:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment