Etichetta energetica dei forni elettrici: come si legge

di MaryPz del 22 giugno 2017

Non è probabilmente l’elettrodomestico più diffuso nelle nostre case, ma è pur sempre un vorace consumatore di energia elettrica: stiamo parlando dei forni elettrici, che hanno un’etichetta energetica peculiare, la cui lettura può essere molto utile soprattutto in sede d’acquisto.

Ecco la nostra guida alla lettura dell’etichetta energetica dei forni elettrici, per potere operare scelte di consumo consapevoli e, si spera, il più possibile eco-compatibili.

Etichetta energetica dei forni elettrici: guida alla lettura

Come accade per le altre etichette di elettrodomestici, anche l’etichetta energetica dei forni elettrici è divisa in alcuni settori che riportano le informazioni chiave. Vediamo quali sono.

Settore 1

Vengono riportati il nome o il marchio del produttore e il nome del modello di forno.

Settore 2

Qui troviamo indicate le classi di efficienza energetica. La lettera A indica i consumi minori, mentre la lettera G indica i consumi maggiori. In questo settore è possibile trovare anche il simbolo “Ecolabel” (margherita con le stelle come petali e la “E” di Europa al centro) che indica un prodotto più compatibile con l’ambiente.

Importante: da notare che a partire dal settembre 2015, tutti i prodotti con classi di efficienza energetica dalla D in giù sono stati banditi dal mercato.

Settore 3

Viene indicato il consumo di energia espresso in KWh relativamente alle funzioni di riscaldamento. In linea generale i forni ventilati sono caratterizzati da un’efficienza maggiore, poiché la circolazione dell’aria agevola una distribuzione uniforme del calore.

SPECIALE: Come usare il forno elettrico correttamente

Settore 4

Viene indicato il volume utile del compartimento del forno, espresso in litri.

etichetta energetica dei forni elettrici

L’etichetta energetica dei forni elettrici è suddivisa in 6 settori, che riportano le informazioni indispensabili per una scelta di acquisto consapevole.

Settore 5

Vengono indicate le dimensioni del forno:
•    forno piccolo – capacità fra i 12 e i 35 litri
•    forno medio – capacità fra i 35 e i 65 litri
•    forno grande – capacità oltre i 65 litri

Settore 6

Viene indicata la rumorosità dell’apparecchio durante l’utilizzo (NB: l’indicazione di questo dato è comunque discrezionale).

Tutto di lettura e di comprensione molto facile, direi, vero? 😉

Sei interessato a sapere come si leggono le etichette degli altri elettrodomestici di casa? Qui trovi gli altri approfondimenti:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment