Ricette

Come preparare un gateau di patate, la nostra ricetta semplice

Gateau di patate: che sia vegetariano o senza uova, ecco due ricette veloci per farlo subito in casa.

Come preparare un gateau di patate, la nostra ricetta semplice

Origine di questo piatto

Il gateau di patate è conosciuto anche come soufflè di patate o sformato di patate. Potete cucinarlo come contorno o servirne piccole porzioni per un antipasto davvero speciale.

Questa ricetta ha origini nobili: difatti venne servito la prima volta nel 1768 per il matrimonio della regina Maria Carolina, figlia di Ferdinando I Borbone. È quindi un piatto nato a Napoli e ancora oggi molto legato alla tradizione di questa città, che qui si chiama anche gattò.

Il termine francese non deve quindi trarci in inganno: in realtà gateau significa semplicemente “torta”. La scelta deriva dal desiderio della regina di contaminare la cucina partenopea con influenze estere.

Noi abbiamo raccolto per voi due ricette: una adatta ai vegetariani e una senza uova.

Focus: Tipi di patate: come sceglierle e quali varietàci sono

gateau di patate ricetta
Gateau di patate: ottimo anche come contorno

Gateau di patate vegetariano

In questa ricetta sono presenti latte e derivati, ma manca la carne. Vegani e intolleranti al lattosio possono sostituire il latte vaccino e la mozzarella con le loro varianti vegetali.

Ingredienti

Vi occorrono:

Preparazione

In una pentola capiente, lessate le patate con la buccia per almeno 40-45 minuti. Scolatele, fatele raffreddare, togliete la buccia e poi passatele allo schiacciapatate. Mettete la mozzarella a sgocciolare dopo averla tagliata a pezzettini.

Tagliate anche le zucchine a pezzetti e fatele rosolare con un po’ di cipolla. Fatele cuocere fino a metà cottura, aggiungendo un po’ di acqua calda se dovessero seccarsi troppo. A questo punto potete unire alle patate le 2 uova, sale e pepe. Mescolate e aggiungete 35 gr di parmigiano, la mozzarella e le zucchine. Dovete ottenere un composto morbido e ben omogeneo.

In una teglia da forno, bagnate tutti i lati con l’olio extravergine d’oliva, stendete un velo di pangrattato e poi versate il composto. In superficie spolverate il tutto con l’altra metà del parmigiano. Cuocete a 180° per circa 30 minuti.

gateau di patate ricetta
Gateau di patate: facile e semplice da preparare

Gateau di patate senza uova

Se siete vegani o allergici alle uova, questa ricetta fa al caso vostro. Ecco come prepararla in semplici passaggi:

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 400 ml di latte di soia
  • 200 gr di tofu
  • 100 gr di seitan
  • 200 gr di besciamella vegan
  • 2 cucchiai di lievito in scaglie
  • pangrattato

Preparazione

Lessate le patate per 40-45 minuti, fatele raffreddare e poi passatele nello schiacciapatate. Tagliate a piccoli pezzi tofu e seitan. Unite il tutto alle patate, aggiungete sale e pepe, mezzo bicchiere di latte di soia, 2 cucchiai di olio.

Mescolate e fate riposare. Preparate una teglia da forno che andrete a cospargere di olio. Versate uno strato di pangrattato, poi aggiungete metà composto e versate metà besciamella.

Proseguite a strati fino alla fine. Chiudete con un velo di pangrattato, il lievito e infornate per 30 minuti a 180°.

Per preparare un gateau di patate vegano, alcuni ingredienti li potete reperire qui:

Altre ricette con patate

Ecco altre ricette della cucina naturale per preparare piatti a base di patate:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close