Salute

Guida alla medicina olistica e ai suoi principi per guarire malesseri del corpo e dell’anima

La visione d'insieme per curare un problema fisico, ovvero quando mente e corpo sono tutt'uno

L’approccio della medicina olistica punta a favorire lo stato di benessere globale dell’individuo soffermandosi sull’unità corpo-mente-spirito.

Guida alla medicina olistica e ai suoi principi per guarire malesseri del corpo e dell’anima

La medicina olistica è un approccio alla visione dell’organismo e alla malattia che si rifa alla corrente di pensiero dell’olismo.

Quest’ultima rappresenta una visione del mondo applicabile anche ad altre discipline, come la politica, l’economia, la fisica, l’antropologia e la psicologia. In particolare, nell’ambito medico si tende a sostenere l’unità di corpo, mente e anima all’interno di un determinato ambiente.

Da ciò dipende la notevole attenzione alle connessioni esistenti tra i vari aspetti dell’individuo e ai rapporti che intercorrono con l’ecosistema di appartenenza.

Medicina olistica: cos’è

Si tratta di un approccio alla cura che tende a guardare in modo sistemico ad aspetti organici, mentali, emotivi e spirituali.

A differenza della medicina tradizionale, che guarda in modo settoriale al sintomo, questo approccio tende a sposare una visione d’insieme.

Medicina olistica definizione

La parola olistica proviene dal greco ‘olos‘, che significa ‘tutto‘. Questa corrente di pensiero tende a considerare un problema fisico non separato da quello della mente o dell’anima, come accade invece in un approccio medico tradizionale.

medicina olistica

Può comprendere diverse tecniche e discipline utili per il raggiungimento di uno stato di benessere complessivo. Ad esempio, include la cromoterapia, l’aromaterapia, la riflessologia plantare, l’agopuntura, la cristalloterapia o il reiki.

Medicina olistica e allopatica

L’espressione ‘medicina allopatica’ nasce per differenziare la visione medica tradizionale che parte da basi scientifiche dimostrate rispetto a quella omeopatica.

L’omeopatia costituisce un approccio pseudoscientifico, non basato su prove e legato all’idea della malattia come provocata da uno squilibrio tra mente, corpo e spirito.

In questo senso, quindi, l’omeopatia può configurarsi come una visione olistica dell’organismo e della malattia.

Medicina olistica e alternativa

L’approccio olistico può essere senza incertezza considerato una medicina alternativa per la visione della malattia e della sua cura, rispetto alla medicina di stampo tradizionale.

 medicina olistica

Risulta molto importante sottolineare che l’operatore olistico non è necessariamente un medico. Viene considerato più che altro un operatore a favore del benessere psico-fisico.

Meglio, quindi, prestare attenzione quando ci si rivolge a personale non formato in termini medici tradizionali per l’eventuale trattamento di importanti patologie di natura organica.

Medicina olistica: perché ci ammaliamo

Nella prospettiva medica olistica si punta soprattutto a garantire lo stato di salute complessivo dell’organismo, non concentrandosi solo sullo stato di malattia.

Oltre alla dimensione di trattamento, infatti, riserva grande attenzione all’obiettivo della prevenzione. Nella medicina di stampo olistico la malattia

Medicina olistica autoguarigione

Nell’approccio olistico il focus è sulla persona nella sua complessità e non soltanto sul sintomo patologico. Ci si sofferma quindi sull’osservazione e sulla comprensione dell’interno sistema organico della persona e non sul singolo sintomo di cui è portatrice.

L’obiettivo, quindi, non è tanto la cura, quando la stimolazione di un sistema di autoguarigione da parte dell’organismo tramite un processo di riequilibrio.

Medicina olistica e aromaterapia

Tra le modalità di trattamento alternative che si rifanno all’approccio olistico, troviamo l’aromaterapia.

Branca della fitoterapia, questa disciplina si basa sulle proprietà degli oli essenziali, ricchi di principi attivi con effetti benefici sul nostro organismo.

medicina olistica

Grazie al loro impiego si mira a ricondurre ad una situazione complessiva di benessere dal punto di vista fisico, emotivo e mentale.

Medicina olistica bioenergetica

Anche la bioenergetica è considerata una disciplina olistica che punta alla riduzione di eventuali blocchi energetici e tensioni che possono essere presenti nel paziente.

Punta anch’essa a favorire una buona integrazione e una riconnessione tra il piano fisico ed organico del corpo e quello psicologico della mente.

L’analisi bioenergetica può rappresentare anche un approccio psicoterapeutico ad approccio corporeo che rientra sempre nella visione olistica della patologia e del benessere.

Medicina olistica: funziona

Le varie discipline olistiche non rientrano in una prospettiva propriamente scientifica e sono pertanto difficili da valutare secondo i classici criteri di efficacia terapeutica, come avviene invece per gli altri approcci medici tradizionali allopatici.

Si possono pertanto configurare come modalità di prevenzione di stati patologici attraverso l’adozione di corretti stili di vita e l’adozione di tecniche finalizzate a stimolare un globale stato di benessere psicofisico.

medicina olistica

Spesso viene chiamato in causa anche l’effetto placebo, come spiegazione per gli effetti terapeutici su condizioni di malessere individuale. In presenza di accertati condizioni patologiche, tuttavia, è assolutamente opportuno rivolgersi a specialisti medici in grado di prendere in carico il paziente.

Eventualmente le discipline olistiche potranno solo affiancare e mai sostituire una vera e propria cura secondo i canoni medici classici e scientifici.

LEGGI ANCHE:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close