Viaggi e vacanze

Medicine da viaggio, ecco cosa mettere in valigia

Quali medicine da viaggio portarsi in vacanza? Vediamo qualche criterio utile per orientarci con la nostra guida pratica.

Medicine da viaggio, ecco cosa mettere in valigia

Quali sono le medicine da viaggio da portare in vacanza? Un vero viaggiatore è in grado di ridurre al minimo indispensabile il necessario da mettere in valigia… Ma quando si è fuori casa diventa fondamentale pensare anche ad imprevisti o evenienze spiacevoli, come malattie o piccoli disturbi per la salute. Vediamo come fare, con questa piccola guida pratica.

Medicine da viaggio: la guida facile

Pertanto le medicine da viaggio costituiscono una parte importante di cui tener conto nella porzione del bagaglio da tenere a disposizione. Anche se si parte in piena forma, infatti, è bene non dimenticare, soprattutto in caso di viaggi piuttosto lunghi e lontani, che è preferibile essere un tantino più previdenti.

In queste occasioni, avere un piccolo kit per affrontare le varie circostanze più o meno sfortunate può essere importante.

Occorre premettere che per viaggi programmati in Paesi molto caldi o con condizioni igienico-sanitarie rischiose non basterà attrezzarsi in autonomia con le proprie medicine da viaggio. Al contrario, sarà opportuno informarsi prima ed effettuare l’eventuale idonea profilassi medico-vaccinale.

In generale, comunque, nel corso di una vacanza, anche quella più all’insegna del meritato riposo, ci si può imbattere in problemi diversi.

Ad esempio scottature, irritazioni cutanee, punture di insetti, nausea e altri malesseri. Tutti trattabili con rimedi naturali oltre che con l’impiego di medicine da viaggio, se necessarie. Ma vediamo un po’ meglio un vademecum sul tema.

Medicine da viaggio: gli indispensabili

Un primo rimedio naturale immancabile nella valigia del viaggiatore è costituito dal gel di aloe vera. E’ ottimo per l’uso esterno in caso di irritazioni delle pelle provocate da vari fattori. Si tratta, quindi, di un toccasana in grado di sfruttare le proprietà lenitive per alleviare fastidio, prurito o arrossamento cutaneo.

Anche lo zenzero è un rimedio naturale consigliato in viaggio soprattutto se si tende a soffrire di nausea da mal d’auto. In particolare, si raccomanda di masticare dei pezzetti di zenzero candito, gustosi e davvero utili per contrastare questi disturbi in modo semplice e naturale.

Mental_zenzero_limone_caramelle_biologiche_750gr
Prezzi aggiornati il 23-11-2020 alle 6:00 PM.

Medicine da viaggio: occhio all’alimentazione

Durante i viaggi non si sa mai come si riuscirà a mangiare e di certo si alterano le proprie normali abitudini alimentari. Per questa ragione possibile che si risenta del mancato apporto di tutti i giusti nutrienti.

Per contrastare l’eventuale spossatezza, eventualmente legata anche ad un’eccesso di caldo, si può contare sull’assunzione di integratori di sali alimentari.

medicine da viaggio
Paese che vai… medicine da viaggio che cambiano

Medicine da viaggio: il kit di primo soccorso

Anche alcuni medicinali e altri accessori di pronto soccorso andrebbero inclusi in un piccolo kit da portare in viaggio. La scelta dei farmaci andrà valutata attentamente anche in relazione alla meta prescelta e alla durata del soggiorno.

La piccola farmacia con le medicine da viaggio potrà comprende farmaci antipiretici/analgesici (a base di paracetamolo o acidoacetilsalicilico). Vanno adoperati in caso di febbre o stati dolorosi acuti. Su consiglio del proprio medico di fiducia, inoltre, può essere utile farsi prescrivere anche qualche antibiotico a largo spettro, da assumere solo in caso di necessità (ad esempio in caso di infezioni di tipo batterico).

Per le reazioni di tipo allergico, invece, tra le medicine da viaggio potrebbero essere utili degli antistaminici. Infine, andrebbero portati anche degli antidiarroici e antiemetici per combattere eventuali virus a carico dell’apparato gastrointestinale.

Chiaramente una menzione a parte va riservata a chi segue un trattamento medico cronico (come in caso di diabete, ipertensione arteriosa, epilessia, etc.). In questi casi, è bene attrezzarsi con le riserve di farmaci che coprano l’intera durata del viaggio.

Infine, in un kit di pronto soccorso da viaggio completo non possono mancare anche cerotti, pinzette, termometro, qualche siringa sterile e l’occorrente per una veloce medicazione.

Altri approfondimenti utili

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close