Cani

Segugio grigio, il cane elegante e dagli occhi di ghiaccio 

Gettonatissimo negli Stati Uniti d’America, è un cane docile e affettuoso ma che deve sfogare la sua voglia di correre 

Il segugio grigio, conosciuto anche come Weimaraner, è una razza che dalla Germania ha conquistato l’America. Dagli anni ’50, infatti, oltreoceano impazziscono per lui e non solo come cane da caccia, come è nato, ma anche come cane da compagnia e per le sue altre numerose abilità.

Segugio grigio, il cane elegante e dagli occhi di ghiaccio 

Andiamo a conoscerlo più da vicino.

Segugio grigio: le origini e la storia

Le origini del Weimaraner affondano in Germania dove, attorno al XVIII secolo, il Granduca Carl August, soprannominato “il cacciatore tra i re ed il re tra i cacciatori”, volle una razza tutta sua per cacciare nelle foreste della Turingia. 

Un altro antenato diretto del segugio grigio è però anche il francese “Cane Grigio di Saint Louis”, razza importata in Francia da Luigi IX dopo una crociata nel Nord Africa. Molto probabilmente tale razza, arrivata in Germania in seconda battuta, e incrociata con altri cani da caccia (probabilmente il Pointer) ha dato vita al Segugio grigio.

Dopo l’incrocio, la razza ha subito altre leggere variazioni, ha rischiato di estinguersi durante i due conflitti mondiali ma, alla fine, nel 1951 è stato sancito il suo standard.
Oggi vengono registrate 500 nascite al mese e il Segugio grigio non è solo cane da caccia, ma anche un cane guida, contro il narcotraffico, da guardia, cane poliziotto, esperto in Agility dog e compagno di vita.

Caratteristiche fisiche

Il segugio grigio è un cane da caccia di taglia medio-grande: al garrese misura circa 60-65 cm (la femmina è leggermente più bassa) e pesa dai 30 ai 40 Kg, 25-35 kg se femmina. 

Di struttura forte e robusta, la razza è nota per la sua salute, e per la sua resistenza alla fatica e alle corse prolungate. Raggiunge la maturità all’età di 1-2 anni, anche se a 6-8 mesi i “cuccioli” sono già di taglia adulta.

Il mantello è corto, liscio e lucido e richiede pochissima cura, è sufficiente infatti una veloce passata con una spazzola per togliere la polvere. Il colore varia dal grigio topo al grigio argento, tonalità che gli hanno conferito il soprannome di “fantasma grigio”. Gli occhi sono chiari e vanno dall’azzurro ghiaccio all’ambra chiara.

Dall’aspetto armonioso ed equilibrato, ha un corpo allungato e una muscolatura ben sviluppata. La coda spesso veniva tagliata, tale pratica oggi non più consentita. 

Negli USA, se ne conoscono due varietà: 

  • a pelo corto, la versione più diffusa e più comune
  • a pelo lungo, si tratta della versione più rara. Il primo esemplare fece la sua comparsa a Vienna nel 1934 in occasione di un’esposizione internazionale canina a Vienna nel 1934

Segugio grigio

Weimaraner blu

Lo standard del segugio grigio indica come toni del pelo il grigio argento, il grigio capriolo o il grigio topo, così come tutte le sfumature intermedie fra queste tinte. Negli Stati Uniti spopola anche questa versione, quella con il mantello blu. L’American Kennel Club (Ente Cinotecnico Americano AKC) lo ha riconosciuto con il codice colore 018.

Carattere del segugio grigio

Dal carattere protettivo e delizioso, riesce a creare un buon rapporto con tutti i membri della famiglia. Si affeziona facilmente ed ubbidisce al padrone, con il quale instaura un rapporto quasi morboso. Mentre con i bambini è dolce e paziente. 

Ama stare con altre persone, non è quindi indicato lasciarlo solo tutto il giorno in un giardino altrimenti, col passare del tempo, potrebbe diventare scontroso.
Con gli altri cani  è piuttosto diffidente, meglio farlo socializzare sin da piccolo con persone e altri cani, questo lo renderà meno sfiduciato e lo aiuterà a non avere atteggiamenti aggressivi.

Anche se ufficialmente nasce come “cane da caccia”, ha un’ottima predisposizione alla guardia grazie alla sua forte territorialità. Le sue belle doti lo hanno reso con il tempo un cane utile apprezzato per molte altre attività:

  • pet terapy
  • servizio civile
  • agility
  • controllo e guardia del territorio

Attività sportiva

A causa del suo passato come cane da caccia, il segugio grigio ha bisogno di tantissima attività fisica, basata prevalentemente sulla corsa. È il cane ideale per chi fa lunghe passeggiate, meglio ancora per chi ama correre con il proprio amico a quattro zampe.

segugio grigio

Allevamento

L’istinto da caccia e l’innata vivacità dei segugio grigio devono essere subito educate da un esperto. Si consiglia di ricorrere quindi ad un educatore professionale o a un istruttore cinofilo. Lasciato “a briglia sciolta” può diventare un rosicchiatore di mobili o un combina guai quando lasciato solo in casa. 

Salute e patologie

Cane robusto e di grande resistenza fisica, il segugio grigio arriva tranquillamente a 15 anni di età, conservando una forma smagliante e un’indole attiva e vivace. 

Come tutti i cani di grossa taglia, è soggetto alla displasia dell’anca.

Un’altra problematica tipica di questa razza è la torsione dello stomaco: si consiglia di somministrare due pasti giornalieri, avendo l’accortezza di non far correre o stancare il cane subito dopo mangiato.

Per il mantenimento del suo fisico muscoloso, è fondamentale un’alimentazione adeguata sotto controllo veterinario.

Prezzo

Il costo del segugio grigio oscilla tra i 600 e i 1000 euro. Il prezzo è garanzia di un esemplare sano e ben tenuto.

In Italia esiste il Weimaraner Rescue Italia Onlus (W.R.I.), un’organizzazione senza scopo di lucro, nata per tutelare e valorizzare gli esemplari di questa specie che possono trovarsi in difficoltà. Sul sito dell’associazione si possono monitorare le iniziative, vedere i cani che cercano casa e leggere le storie di quelli che hanno trovato una famiglia.

segugio grigio

Curiosità sul segugio grigio

La costante tonalità di grigio e l’agile leggerezza gli hanno valso il soprannome di “fantasma grigio”.

Negli anni ‘50, negli Stati Uniti, si registrò un vero e proprio boom di segugi grigi che si diffusero come cani eleganti, di alta classe e dal buon gusto. Figure pubbliche come Grace Kelly e Eisenhower hanno avuto questa razza.

Altro

Potrebbero interessare anche altri cani da caccia:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close