Come eliminare i ragni rossi in casa in modo naturale

di Alessia del 14 maggio 2015

A chi di voi non è capitato di trovare dei fastidiosi insetti rossi sul balcone di casa? Scopriamo insieme come eliminare i ragni rossi in maniera del tutto naturale.

Con l’arrivo dei primi caldi puntualmente fanno capolino su balconi e davanzali quei piccoli insetti rossastri dal nome scientifico quasi impronunciabile: trombidium holosericeum, ma sappiate che si possono eliminare i ragni rossi in modo naturale ed efficace.
Le 8 zampette di cui sono dotati ingannano quasi tutti, in quanto non appartengono alla famiglia dei ragni ma sono piccoli acari del tutto innocui per la salute dell’uomo, degli animali e anche delle piante.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che avreste voluto sapere sui pesticidi e non avete mai

Da dove provengono i ragni rossi?

I ragni rossi compaiono quando la temperatura si aggira intorno ai 20° mentre tendono a nascondersi quando il caldo si fa più insistente. A quel punto vanno in letargo e si ripresentano direttamente alla primavera successiva.

Generalmente si muovono in piccoli gruppetti e invadono terrazze, balconi e davanzali, a volte spingendosi anche dentro casa. Si nutrono di larve, quando sono piccoli, e di escrementi di uccelli una volta raggiunta l’età adulta.

L’unica accortezza che bisogna avere è quella di non schiacciarli perché il loro colore rosso, dato dalla presenza di carotenoidi, tende a macchiare in maniera indelebile.

I rimedi naturali contro i ragni rossi

Sapere come eliminare i ragni rossi in casa senza ricorrere a insetticidi e spray tossici è importante. E’ infatti possibile debellare il problema attraverso l’uso di rimedi naturali. Vediamone insieme qualcuno.

  • Aglio. L’aglio è un vero insetticida naturale.Mettetene qualche spicchio in mezzo litro di acqua bollente, lasciate in ebollizione per almeno 15 minuti, poi fate raffreddate il tutto. A questo punto filtrate l’acqua e versatela in un nebulizzatore. Spruzzate direttamente sulle piante che sono invase dai fastidiosi insetti.

    L'aglio allontana i ragni rossi

    Come eliminare i ragni rossi in casa: l’aglio è un ottimo rimedio naturale

FOCUS: Guida agli antiparassitari naturali

  • Umidità. Via libera all’umidità perché i ragnetti rossi mal sopportano gli ambienti umidi, quindi spruzzate il nebulizzatore sui muri o sul davanzale, oppure aumentate le irrigazioni nel giardino. Un ottimo accorgimento può essere l’argilla espansa: stendetene uno strato sul fondo dei vasi. L’argilla tratterrà l’umidità e li lascerà scappare via in un baleno.
  • Sapone di Marsiglia. Il sapone di Marsiglia è noto come antiparassitario naturale: lasciatene sciogliere piccole quantità nell’acqua calda, fate raffreddare e poi spruzzate sulle piante.
Come eliminare i ragni rossi in casa

Come eliminare i ragni rossi in casa

  • L’acaro phytoseiulus persimilis. Se dovete proprio dichiarare guerra ai ragni rossi, allora scegliete un degno avversario. L’acaro phytoseiulus persimilis si trova nei negozi specializzati, viene utilizzato come antiparassitario naturale nelle coltivazioni. Una volta diffuso nelle piante del vostro giardino, si preoccuperà di tenere sotto controllo la proliferazione dei ragni rossi.
  • Rosmarino. L’olio essenziale di rosmarino disciolto nell’acqua di un nebulizzatore svolge le stesse funzioni dell’aglio e del sapone di Marsiglia. Se preferite potete anche piantare direttamente un rametto di rosmarino accanto alle piante infestate.

POTREBBE INTERESSARTI: Come proteggere l’orto dagli insetti

  • Composto casalingo: Un’altra alternativa potrebbe essere realizzare un composto fai da te mescolando 1 cucchiaino di detersivo ecologico per i piatti e 1 cucchiaino di olio vegetale in 1 litro di acqua. Agitate bene prima dell’uso e poi spruzzate sulle piante.

Avete visto ancora ragnetti rossi in giro?

Immagini via shutterstock.

Eccovi anche tutte le altre soluzioni naturali che vi consigliamo per cercare di tenere lontano da casa gli insetti:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *