Come pulire il parquet e lucidarlo in modo naturale ed ecologico

di Salvo del 2 dicembre 2016

Scopriamo insieme la nostra guida su come pulire il parquet e mantenerlo sempre in forma in modo naturale ed ecologico.

Siete sicuri di sapere come pulire il parquet in modo eco? Ecco una delle guide più consultate tra quelle per la pulizia della casa in modo ecologico: la pulizia del parquet, del pavimento in legno che è presente in moltissime case italiane.

Partiamo da un semplice presupposto. Perché non approcciare la cura di un materiale nobile e naturale come il legno con metodi altrettanto ecologici? Molti prodotti per la cura del legno, infatti, si possono preparare anche facilmente in casa risparmiando anche molti soldini.

Molti prodotti in commercio, inolte, non sempre garantiscono i risultati sperati. Nella maggior parte dei casi gli additivi chimici ‘nascosti’ dietro le etichette di detergenti, cere e sgrassatori naturali o spacciati per tali, risultano dannosi per le superfici in legno da trattare. Tra l’altro, sono potenzialmente pericolosi anche per la nostra salute.

Ricordate, però, che la regola fondamentale per ottenere buoni risultati è questa.

Togliete preventivamente dai pavimenti polvere, capelli e pelucchi con gli appositi panni antistatici prima di iniziare la pulizia con qualsiasi prodotto.

Micropan - Panni Antistatici Profumati Cera d'Api, Misura Maxi 20 x 40 cm - 20 pezzi

Come pulire e lucidare il parquet in modo naturale: Micropan – Panni Antistatici Profumati

Prezzo:EUR 7,71

Esistono in commercio moltissime varietà di parquet, eccovi alcuni suggerimenti pratici su come pulire e lucidare il parquet in modo naturale, cominciando da una suddivisione importante

Parquet oliato o verniciato?

  • Parquet oliato. Per la pulizia del parquet oliato bisogna utilizzare un panno in microfibra bagnato e ben strizzato. Vi raccomandiamo di evitare nella maniera più assoluta l’utilizzo dell’aceto per pulire il parquet oliato.
  • Parquet verniciato. Per questa tipologia di parquet vi consigliamo di utilizzare un panno in microfibra bagnato e ben strizzato, o anche acqua e aceto. Il parquet verniciato non ha bisogno di prodotti specifici per essere pulito. Nella maggior parte dei casi, i detergenti che usiamo per la ceramica vanno bene anche per il parquet verniciato, ci si regola quindi alla stessa maniera.

In generale, comunque, quando il parquet è molto sporco vi consigliamo di lavarlo sempre con un panno in microfibra ben strizzato unitamente a poco detersivo per pavimenti, meglio se ecologico, ma anche tradizionale.

È opportuno utilizzare prodotti specifici per parquet solo quando tende a opacizzarsi. Ne esistono anche di ecologici a base di cere vegetali ed è ovviamente consigliato utilizzare questa tipologia.

come pulire il parquet in modo naturale

Come pulire il parquet in modo naturale: i pavimenti in legno sono molto caldi e belli ma richiedono accorgimenti specifici per non rovinarli.

Come pulire il parquet in modo naturale ed ecologico: i metodi migliori

Ma vediamo insieme quali sono i metodi naturali per la pulizia e la lucidatura del parquet più facili da realizzare:

  • Uno dei metodi più efficaci e naturali per pulire il parquet in profondità è utilizzare una miscela di acqua e alcool. L’unica accortezza è cercare di pulire il pavimento seguendo il senso delle venature presenti sul legno così da ottimizzare e velocizzare la pulizia.
  • Un altro detergente naturale altrettanto efficace è una miscela a base di succo di limone e olio di oliva. Combinerà l’azione sgrassante del limone con quella lucidante e nutritiva dell’olio. La soluzione deve essere preparata unendo 1 dl di olio d’oliva con 20 gocce di succo di limone accuratamente mescolate e travasate in uno spruzzino per renderne più agevole l’utilizzo sulle superfici da trattare. Questo detergente naturale è ottimo anche per la pulizia e la cura di piccoli oggetti o mobili in legno.
  • Se il vostro parquet non è trattato ad olio, un altro trucco per pulirlo a fondo è utilizzare una soluzione composta da mezza tazza di aceto e 30 gocce di olio essenziale alla menta. Lavate accuratamente il pavimento con uno spazzolone e un panno morbido e lasciate asciugare.
  • Per parquet di quercia o pavimenti in legno particolarmente rovinati, l’ideale è un composto realizzato con cera d’api – dallo spiccato potere rigenerante – e birra. In pratica, occorre far bollire un litro di birra con un cucchiaio di zucchero e due cucchiaini di cera d’api (acquistabile in erboristeria).
    Una volta che il liquido sarà in parte evaporato e la cera completamente sciolta, lasciate raffreddare in frigorifero o a temperatura ambiente e stendete uniformemente sul legno.
    Quando il parquet sarà asciutto, lucidate con un panno morbido. Volete rendere ancora più ‘brillante’ e splendente l’aspetto del vostro parquet e nascondere i piccoli graffi? Allora prendete un panno di lana morbido, bagnatelo con qualche goccia di olio d’oliva e passatelo direttamente sul pavimento.

Come pulire il parquet in modo naturale: la cera per parquet

Sempre sul tema della lucidatura dei pavimenti in legno, ecco anche come fare una cera naturale per il parquet.

Come pulire il parquet in modo naturale ed ecologico

Come pulire il parquet in modo naturale ed ecologico: potete anche farvi una cera per parquet fai da te

Questo, comunque, è il principale ingrediente:

Manutenzione e prodotti per parquet

Eccovi anche alcuni libri e prodotti specifici per la manutenzione del vostro pavimento in legno che potete anche acquistare online. Ci raccomandiamo ovviamente per la levigatura del parquet di rivolgersi ad un parquettista di fiducia.

Rivestimenti di Casa Mia
Attrezzature e materiali – Piccole riparazioni utili – Consigli e curiosità
€ 12
Detergente Universale per Pavimenti e Superfici Dure
Formulazione ecologica attenta alle esigenze dei nostri amici animali
€ 4.25
Emulsione per la Cura dei Pavimenti n. 431
Emulsione per pavimenti in legno
€ 26.23

Se la nostra guida su come pulire e lucidare il parquet in modo naturale ed ecologico vi è piaciuta, eccovi altri articoli correlati da leggere:

{ 3 comments… read them below or add one }

Aconfronto agosto 12, 2016 alle 11:09 pm

Articolo molto utile e pieno di nuove informazioni

Rispondi

Gabriele dicembre 26, 2015 alle 2:51 pm

Grazie per i consigli!

Rispondi

Stefano marzo 30, 2011 alle 4:47 pm

Ottimo articolo, complimenti!

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *