Crampi allo stomaco: rimedi naturali suggeriti

di La Ica del 7 aprile 2016

Crampi allo stomaco: scoprite i nove rimedi naturali che vi consigliamo per alleviare i sintomi dei crampi allo stomaco.

Esistono diversi e facili rimedi naturali per i crampi allo stomaco, un fastidioso dolore intermittente all’addome che può essere conseguenza di una gastrite, o indicare la ‘sindrome del colon irritabile‘.

Se ti trovi in presenza di un mal di stomaco, d’ora in poi, corri in cucina! Numerosi sono i modi fai-da-te per far sparire il dolore, vediamone qualcuno.

Crampi allo stomaco: provate questi nove rimedi naturali che vi suggeriamo

  • Fatti una camomilla. La camomilla allontana i crampi. Tieni quella disidratata in infusione per circa 15-20 minuti; per la bustina ce ne vorranno solo 10 e un coperchio.
  • Prova con gli impacchi caldi. Partendo dal principio che spesso il calore è in grado di sciogliere il dolore, sdraiati e applica sulla pancia la vecchia e sempre utile borsa dell’acqua calda, magari avvolta da un ‘cappottino’ tricot fatto da te.

Conosci… Tutti i trucchi per una tisana perfetta?

Crampi allo stomaco - rimedi

Crampi allo stomaco: 9 soluzioni per superare in modo naturale i crampi allo stomaco


  • Bevi acqua di riso. Altro non è che l’amido che rilascia il riso in cottura e che funge da emolliente. Metti a cuocere mezza tazza di riso in due d’acqua. Quando sarà diventato morbido, spegni il fuoco e copri: dovrà rimanere in ammollo per almeno 3 minuti. Ora scola e bevine l’acqua, con un pizzico di miele, mentre il riso lo potrai utilizzare come base per diverse ricette.
  • Prova con la menta. Bastano una manciata di menta fresca (mezzo cucchiaino di foglie di menta essiccate o una bustina di tè alla menta già pronto) e una tazza d’acqua calda per rilassare i tuoi muscoli e digerire meglio. Oppure masticane le foglie: è utile anche in caso di gonfiore.
  • Prendi il limone in gocce. L’elevato livello di acidità del limone, stimola la digestione e disintossica. Spremine uno in un bicchiere d’acqua calda e zucchero, per farne il famoso ‘canarino’. 
  • Scegli il tè allo zenzero. Gingerolo e shogaolo- i due principi attivi dello zenzero – ti aiutano ad alleviare i crampi. Lava, pela, grattugia (oppure affetta) una radice di zenzero da 3-6 cm, e mettila in infusione per 3 minuti quando l’acqua bolle, e fanne passare altri 2 con fiamma bassa. Ora scola e addolcisci con del miele. Usalo anche per combattere la nausea.
  • Fatti tentare dai semi di finocchio. I semi di finocchio infatti contiene anetolo, un olio volatile che stimola la produzione dei succhi gastrici. Dopo aver mangiato, mastica un cucchiaino di semi, sapranno tenere sotto controllo l’infiammazione; ma evitali se sei incinta!
  • Fidati di acqua tonica e lime. Il lime ha le stesse proprietà del limone. Spremi il succo di mezzo lime fresco in un bicchiere d’acqua tonica, mescola e bevi lentamente. L’anidride carbonica ti aiuterà a digerire e a prevenire la costipazione intestinale.

Immagine via Shutterstock

Eccovi altri rimedi naturali da scoprire in caso di mal di stomaco ma non solo:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *