Alimenti

Carne vegetale o sostituti della carne: cos’è e dove si trova la “finta” carne industriale

Il peso dei cambiamenti climatici attribuito agli allevamenti intensivi sta spingendo le grandi aziende a produrre alimenti cruelty free e a minor impatto ambientale come la carne vegetale o sintetica. Ecco alcune possibili alternative disponibili per vegani e non.

Carne vegetale o sostituti della carne: cos’è e dove si trova la “finta” carne industriale

La carne vegetale è un alimento che sta incontrando un buon interesse ed una crescente diffusione a livello internazionale. Già nota a chi da tempo ha deciso di adottare un’alimentazione vegetariana o vegana, si sta facendo conoscere anche ai più incalliti onnivori sensibili alle tematiche ambientaliste.

In commercio esistono alternative già disponibili da tempo, come il mopur o il muscolo di grano, e prodotti che sono apparsi sul mercato solo molto più recentemente.

Carne vegetale: cos’è

I sostituti della carne disponibili sul mercato sono solitamente prodotti realizzati a partire dai legumi e dalle proteine in essi presenti. Combinate con aromi ed altri ingredienti, cercano di riprodurre consistenza e sapori del prodotto animale.

Carne sintetica vegetale

Questa “finta” carne non proviene da animali ma è realizzata utilizzando ingredienti di origine vegetale. La sua peculiarità consiste nel riprodurre, in modo più o meno simile, il sapore tipico delle proteine animali.

Pur essendo in grado di contrastare il ricorso agli allevamenti intensivi, questo alimento può non rappresentare un completo sostituto delle proteine animali.

Carne vegetale: sono ormai disponibili sul mercato molti prodotti di origine vegetale ricchi di proteine.

Carne vegetale: gli ingredienti

All’interno di hamburger o polpette plant-based si trovano ingredienti come proteine di pisello o altri tipi di legumi, succo di barbabietola (per ottenere una colorazione più vicina al colore della carne) e vari aromi.

Alcuni tipi di prodotti contengono anche una quota di soia o seitan.

Carne vegetale fatta in casa

Per chi vuole evitare di acquistare prodotti confezionati, è possibile adoperarsi con l’autoproduzione. In casa si possono realizzare burger o polpette a base di legumi o utilizzando la farina di soia come ingrediente principale.

Carne vegetale dove si compra

La carne vegetale si sta rapidamente diffondendo sugli scaffali dei supermercati e all’interno di alcuni locali e ristoranti a livello mondiale. Oltre che online, ovviamente.

MUSCOLO DI GRANO ARROSTO VEGANO
Prezzi aggiornati il 28-03-2020 alle 9:15 PM.

Partita dagli Stati Uniti, il trend della “finta carne” sta approdando anche nel nostro Belpaese per conquistare anche i palati carnivori.

Carne vegetale Esselunga

Presso i supermercati Esselunga si può reperire un altro prodotto simile, Inredible Burger, il burger completamente vegetale prodotto da Nestlè per rispondere all’offerta dei colossi americani.

La multinazionale svizzera ha puntato su un burger a base di soia il cui aspetto ricorda molto da vicino quello della carne macinata.

Carne vegetale Lidl

Anche Lidl ha proposto un’alternativa veg che risulta accattivante anche per chi consuma normalmente prodotti animali.

Si tratta di Next Level, un hamburger 100% vegetale che rappresenta un’ottima risposta vegana per sostituire la carne a cui assomiglia sia in termini di gusto che di consistenza.

Carne vegetale: i sostituti plant-based delle proteine animali possono essere preparati in casa o acquistati presso i supermercati anche in Italia.

Carne vegetale Beyond Meat

Beyond Meat è una start up californiana che ha puntato su quest’alimento per incuriosire anche i più incalliti amanti della carne.

Ha ricevuto il sostegno di personalità celebri, come Bill Gates e Leonardo Di Caprio, che hanno contribuito ad aumentarne la popolarità.

Questa carne sintetica tende ad essere cotta in modo simile alla comune carne di manzo. Sia la vista che il gusto, quindi, vengono attratti da un cibo, che riproduce in modo molto realistico la carne di origine animale.

Dal punto di vista nutrizionale, tuttavia, questa finta carne non è stata del tutto promossa. Nonostante sia una buona fonte di proteine vegetali, pecca per l’eccesso di grassi saturi e di sale.

Sebbene si tratti di un prodotto utile per la lotta all’inquinamento e ai cambiamenti climatici, non si rivela così salutare. Pertanto è preferibile consumarlo in modo moderato.

Diversi supermercati, locali e ristoranti offrono questo prodotti ai propri clienti anche in Italia.

Anche la famosa catena di fast food Burger King ha lanciato sul mercato un prodotto che strizza l’occhio a vegetariani e vegani. Rebel Whopper è il panino vegetariano che propone carne totalmente di origine vegetale. In questo modo la catena, che offre ormai questa alternativa in tutte le città italiane in cui sono presenti i suoi punti vendita, mira ad essere più inclusiva e ad attrarre più clienti.

Carne vegetale senza glutine

Non tutti gli alimenti citati sono privi di glutine. A differenza di quelli a base di frumento, come il seitan, i prodotti contenenti farina di soia o legumi rappresentano una valida alternativa per chi soffre di celiachia.

Leggi anche questi articoli sulle alternative veg agli alimenti di origine animale:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close