Bellezza

Come usare l’aloe vera nel modo giusto

La nostra guida all'estrazione e al corretto utilizzo del gel di aloe

Scopriamo come usare l’aloe vera, un valido rimedio naturale per la bellezza di pelle e capelli ed il trattamento di alcuni lievi disturbi. Si rivela una pianta portentosa per le sue numerose proprietà benefiche. Ecco come usarla nel modo migliore.

Come usare l’aloe vera nel modo giusto

Il gel estratto da questa pianta costituisce un toccasana naturale per numerosi piccoli disturbi e possiede molteplici proprietà benefiche per la bellezza e la salute.

Si può utilizzare su pelle e capelli ma anche per il trattamento di lievi infiammazioni e arrossamenti. Scopriamo come.

Come usare l’aloe vera fresca

L’aloe vera fresca può essere utilizzata tramite l’estrazione diretta dalle foglie della pianta. Questo valido rimedio naturale può essere impiegato sia per scopi estetici che terapeutici.

Come estrarre l’aloe vera dalla pianta

Per chi ha a disposizione la pianta di Aloe bardensis, è possibile utilizzare l’aloe fresca estraendo la sostanza direttamente dalle foglie.

Prima di estrarre il gel, però, controllate che la pianta sia matura. Le sue foglie devono essere di un verde brillante, lunghe circa 20 cm. Questa pianta forma una ‘rosa’ di foglie che spuntano dal centro, quindi le foglie esterne sono le più vecchie, le più grandi e dunque le più ricche di gel.

In genere ne basta una sola foglia. Tenete poi presente che la foglia non ricresce, ma la pianta ne produce continuamente delle nuove.

Lavorate con i guanti di gomma sottili e usate un tagliere, un coltellino affilato, un pelapatate (opzionale) e un cucchiaino.

  • Recidete una foglia esterna direttamente alla base con un coltello affilato.
  • Incidetela poi lungo il suo contorno con l’aiuto di un coltello.
  • Dalla foglia tagliata comincerà a colare subito un liquido giallastro, che ha effetti molto lassativi, per cui non ingeritelo! Mantenete invece la foglia in posizione verticale e mettetela in una ciotola con il lato tagliato verso il basso, per far fuoriuscire bene tutto questo succo. Non è gel, che è trasparente e denso, ma la linfa della pianta.
  • Sciacquate per bene con dell’acqua solo quando non vedete più colare questo lattice.
  • Tagliate via la parte alta e sottile della foglia e sciacquate bene il pezzo di foglia rimasto perché potrebbe ancora uscire linfa gialla.
  • Rimuovete le spine ai lati della foglia asciutta (altrimenti è scivolosa) ritagliando le foglie lungo i bordi su un tagliere e gettatele.
  • Togliete il sottile strato superiore della pelle verde e gialla, facendo scorrere il coltello tra questa e la polpa interna trasparente. Capovolgete il pezzo di foglia e rimuovete la pelle dall’altro lato nello stesso modo. Potete usare anche un pelapatate.
  • Tagliate il gel a cubetti con il coltello per facilitarne la conservazione.
  • Raschiate la pelle con un cucchiaio per rimuovere il gel rimasto con l’aiuto di un cucchiaino.
  • Conservare il gel di aloe vera in un recipiente sterilizzato con tappo a vite e non mettetelo in contatto con l’acqua usata per pulire le foglie.
Dalle foglie della pianta si può estrarre il gel da adoperare su pelle e capelli.

Come usare aloe vera gel

Il gel d’aloe estratto dalle foglie di questa pianta deve essere utilizzato in un arco di tempo limitato. Si consiglia quindi di estrarre il gel per utilizzarlo subito.

Tuttavia, è possibile conservarlo per qualche giorno, riponendolo accuratamente in un barattolo di vetro sterilizzato e ben chiuso da tenere in frigo, ma solo per pochi giorni.

Come usare l’aloe per uso esterno: su corpo e capelli

Una volta estratto il gel, gli usi sono molteplici, sia per la cura di pelle e capelli, sia per il trattamento di altri lievi disturbi, come lievi stati infiammatori o arrossamenti cutanei.

Come usare aloe vera per capelli

Il gel di aloe fresca è un ottimo ingrediente naturale da usare per realizzare un impacco fai-da-te per nutrire i capelli fini o secchi.

Il gel può essere frullato ed applicato direttamente sulla chioma umida, lasciando a riposo per circa 15 minuti prima dello shampoo.

Inoltre, l’aloe vera può rivelarsi utile in caso di forfora. Applicando sul cuoio capelluto un cucchiaio di gel, si ottiene un valido effetto antiforfora massaggiando e tenendo in posa per 30 minuti prima di un accurato risciacquo e lavaggio della chioma.

Come usare aloe vera per il viso

Anche per ottenere una pelle senza imperfezioni soprattutto sul viso, si può beneficiare dei principi benefici del gel di aloe.

Il gel può essere applicato per curare la pelle arrossata del viso o di altre parti del corpo in caso di scottature.

Si rivela quindi adatta per ottenere un effetto lenitivo dovuto ad un eccessiva esposizione al sole o a bruciature di lieve entità.

La pelle del viso, inoltre, può beneficiare dell’azione dell’aloe anche per contrastare gli effetti dell’acne. Grazie alle sue proprietà, può contribuire a lenire e cicatrizzare la pelle colpita dai brufoli.

Si può, inoltre, applicare su tutto il viso una maschera a base di gel di aloe.

Come usare aloe vera per le emorroidi

L’aloe vera può rivelarsi un valido rimedio naturale anche per fastidiosi disturbi come le emorroidi.

Grazie alle sue proprietà rinfrescanti, lenitive e cicatrizzanti, questo rimedio naturale può essere adoperato per trovare sollievo in caso di emorroidi nelle fasi iniziali.

In particolare, il gel è utile per favorire una più rapida cicatrizzazione della pelle danneggiata.

aloe vera
L’aloe vera è un alleato della bellezza di pelle e capelli e aiuta a contrastare lievi disturbi

Inoltre, svolge un’interessante azione anche sulla circolazione e può permettere di contrastare il fastidioso prurito sulla zona colpita e l’eventuale dolore.

Come usare aloe vera da bere

Il succo di aloe vera può essere ricavato in casa frullando direttamente il gel estratto dalle foglie della pianta, avendo cura di tenerlo lontano dalla linfa gialla, che ha forti effetti lassativi e non deve essere mai adoperata per un uso interno.

I prodotti in commercio sono ottenuti da un processo industriale a freddo, per cui è spremuto dal gel di aloe e trasformato poi in succo.

Bere questo succo sembra esercitare numerosi benefici

  • aiuta l’organismo a contrastare l’invecchiamento cellulare
  • rafforza le difese immunitarie
  • svolge un’azione antibatterica
  • favorisce la regolarità intestinale
  • miglior l’aspetto generale della pelle

Questo succo può essere acquistato sotto forma di integratore oppure prodotto in autonomia.

In tal caso è fondamentale fare estrema attenzione ad eliminare una componente dell’aloe, l’aloina, in grado di svolgere un’azione purgante decisamente controindicata per il benessere individuale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close