Viaggi e vacanze

Gli hotel per chi viaggia in bici, i bikehotel

Sono la scelta ideale per i turisti in bicicletta

Cosa sono i bikehotel, cosa offrono e come trovarli? In Italia, sull’esempio del Nord Europa, si stanno diffondendo diversi hotel per chi viaggia in bici, perché gli appassionati di vacanze sulle due ruote sono sempre più numerosi.

Gli hotel per chi viaggia in bici, i bikehotel

Se siete cicloturisti in cerca della migliore ospitalità per le vostre esigenze su due ruote, cominciano finalmente a diffondersi anche in Italia degli hotel per chi viaggia in bici. Secondo una ricerca condotta dall’European House Ambrosetti, il cicloturismo lungo la rete di percorsi ciclabili potrebbe generare un fatturato di ben 3,2 miliardi di euro l’anno.

Che sono sono i bike hotel

Questi hotel per chi viaggia in bici devono offrire la possibilità di ospitare anche solo per una notte spazio per l’ospite e per la sua bici, quindi garantire uno spazio chiuso e coperto per la sistemazione notturna delle bici, la disponibilità di una piccola officina per le riparazioni, la fornitura di informazioni cicloturistiche riguardanti la zona (cartine, guide, notizie su piste ciclabili, percorsi per mountain bike e aree di interesse cicloturistico nei dintorni), le possibilità del servizio di noleggio e di avere l’accompagnamento di guide in bici per tour naturalistico-culturali.

Che servizi offrono i bikehotel

I bikehotel si distinguono per l’ampia offerta di servizi pensati per soddisfare le esigenze dei ciclisti. Ecco alcuni dei servizi che potrai trovare:

  • Deposito sicuro per le biciclette: I bike hotel dispongono di aree dedicate e sicure per il deposito delle biciclette, spesso dotate di sistemi di sorveglianza e accesso controllato.
  • Officina e assistenza tecnica: Molti bike hotel offrono un’officina attrezzata dove potrai effettuare riparazioni o manutenzioni alla tua bicicletta. Alcuni hotel mettono a disposizione anche un servizio di assistenza tecnica con meccanici esperti.
  • Aree di lavaggio e asciugatura: Dopo una giornata in sella, potrai pulire e asciugare la tua bicicletta utilizzando le apposite aree di lavaggio e asciugatura messe a disposizione dall’hotel.
  • Mappe e itinerari: I bike hotel forniscono mappe dettagliate e suggerimenti per itinerari ciclistici nella zona, adatti a diversi livelli di difficoltà e preferenze.
  • Noleggio biciclette: Se non hai la possibilità di portare la tua bicicletta, molti bike hotel offrono un servizio di noleggio, con una vasta scelta di modelli adatti a diverse esigenze.
  • Ristorazione dedicata: I bike hotel spesso propongono menu speciali per i ciclisti, con piatti equilibrati e ad alto contenuto energetico per supportare le tue performance

Come trovare i Bike Hotel

Esistono diversi modi per trovare i bikehotel più adatti alle tue esigenze:

  • Siti web specializzati: Portali come “Booking.com” o “Expedia” permettono di filtrare i risultati di ricerca per trovare hotel a misura di ciclista. Basta selezionare “Ciclismo” tra i servizi offerti.
  • Consorzi e associazioni: I siti web dei consorzi di bike hotel, come “Italy Bike Hotels” o “Roadbike Holidays”, offrono elenchi completi delle strutture aderenti, con descrizioni dettagliate dei servizi offerti.
  • Guide e riviste specializzate: Le guide e le riviste dedicate al cicloturismo spesso includono recensioni e suggerimenti sui migliori bike hotel nelle varie destinazioni.
  • Passaparola: Il consiglio di altri ciclisti che hanno già soggiornato in un bike hotel può essere prezioso per trovare la struttura ideale.

Albergabici

La proposta è sempre più varia, si va dal circuito degli Albergabici, certificati FIAB, ai vari bike hotel che sono raccolti in diversi siti.  La regione che vanta un numero piuttosto alto di alberghi bike-friendly è il Trentino Alto-Adige, sebbene siano diffusi un po’ in tutta Italia.

Il portale di albergabici.it gestito dalla Federazione italiana amici della bicicletta vi permette di trovare oltre mille strutture ricettive (alberghi, bikehotel, pensioni, b&b, campeggi, ostelli, agriturismi, rifugi montani, residence e alberghi diffusi) che si sono impegnate a garantire il miglior servizio possibile per i ciclisti in vacanza. E’ un vero e proprio motore di ricerca specializzato, in cui sono segnalate anche le strutture ricettive attestate da FIAB come “amiche della bicicletta”, poiché possiedono i principali requisiti in grado di soddisfare le esigenze dei cicloviaggiatori.

Il servizio gestito da FIAB è integrato anche col portale Bicitalia.org, che consente di visualizzare la posizione delle strutture in riferimento alle principali ciclovie nazionali. Bicitalia è un sito ricco di informazioni e costantemente aggiornato che presenta ben 18mila Km di percorsi (di cui 10mila già mappati), 18 itinerari e 50 ciclovie di qualità. In sintesi, tutto quello che vi serve per scegliere e programmare al meglio le vostre pedalate in paesaggi incantevoli.

Purtroppo, però, il Bel Paese sconta ancora un colpevole ritardo rispetto al resto d’Europa in questa forma di  turismo responsabile e salutare, che ritempra lo spirito e permette di apprezzare le incredibili bellezze e tipicità del nostro territorio ma si sta cercando di colmare questo gap. Perché l’Italia ha infinite risorse per diventare il Paradiso dei ciclisti di ogni sorta. Basta crederci, agire e non accantonare mai l’inventiva.

Sconti per gruppi e squadre sportive

In alcuni casi è possibile ottenere degli sconti per singoli o gruppi di ciclo-turisti, specie se aderenti ad associazioni come Fiab o Eurovelo. Inoltre, alcune strutture offrono menù specifici per le esigenze dei ciclisti, il trasporto bagagli alla tappa successiva su richiesta, la possibilità di poter lavare e asciugare il vestiario.

Le squadre sportive, ad esempio, potranno così facilmente individuare tutte quelle strutture che sono attrezzate per ospitare gli atleti durante gli allenamenti o le gare, le quali avranno la possibilità di specificare se dispongono di aree chiuse e sicure per il ricovero delle bici, di un servizio di ristorazione adeguato alle esigenze dei corridori, di un’area per i massaggi o di esperti in grado di consigliare i percorsi.

Altri consigli per viaggiare in bici

Ecco anche tanti interessanti itinerari da affrontare in bici

Alessandro Grea

Alessandro Grea è un giovane e appassionato esperto di mountain bike. Collabora con Mtb-mania.it, ha ereditato dal padre l'amore per questo sport. Pratica MTB da diversi anni, sia nei bike park che in tour enduro, soprattutto nella zona della Valtellina. Ama cimentarsi sia con le mountain bike muscolari tradizionali che con le moderne eMTB a pedalata assistita. Oltre a dedicarsi attivamente allo sport, collabora con il sito Mtb-mania.it scrivendo articoli e condividendo la sua esperienza e conoscenza della mountain bike. I suoi contributi spaziano dai consigli tecnici alle recensioni di percorsi, attrezzature e luoghi ideali per praticare questo sport. Giovane ma già molto competente, rappresenta la nuova generazione di appassionati di mountain bike. Con il suo entusiasmo e la volontà di condividere la sua passione, arricchisce i contenuti di Mtb-mania.it fornendo il punto di vista e gli interessi dei ciclisti più giovani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio