Ricette

Plumcake salato: ingredienti e ricette per prepararlo

Dalla versione classica alle varianti vegetariane e vegane

Esiste anche una variante soffice e saporita del classico tortino dolce, il plumcake salato! Infatti, quando si parla di plumcake ci si riferisce solitamente alla versione dolce, ma la versione salata è ottima da abbinare con salumi e formaggi, ideale come spuntino da aperitivo, e per di più facilissimo da preparare.

Plumcake salato: ingredienti e ricette per prepararlo

Scopriamo la ricetta classica a base di formaggio e prosciutto e alcune sfiziose varianti senza uova o latte, adatte a vegetariani e vegani.

Ricetta plumcake salato

Preparare un plumcake in versione salata, la ricetta base è a base di pochi ingredienti, ma può poi essere arricchito da quello che più piace. Dal prosciutto, alla pancetta, alle verdure di tutti i tipi.

La ricetta-base vede solo questi ingredienti:

  • 180 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 gr di formaggio grattugiato tipo gruyère o emmental
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 1 cucchiaio raso di sale e pepe

Preparazione. Setacciate farina, lievito e sale assieme. Battete le uova in una ciotola grande e aggiungete latte e olio. Mescolate bene e incorporate gli ingredienti secchi. Aggiustate di pepe. Versate in uno stampo da plumcake foderato di carta forno e cuocete nel forno caldo a 180° per 50 minuti. Fate raffreddare prima di sformare il plumcake.

Plumcake al prosciutto cotto e formaggio

Ecco una variante con il prosciutto cotto e il formaggio.

  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 180 gr di farina 00
  • olive verdi o taggiasche
  • 80 gr di prosciutto cotto
  • 80 gr di scamorza
  • 100 ml di olio di semi
  • 20 gr di parmigiano
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate

Preparazione. Tagliate a cubetti il formaggio e a pezzetti il prosciutto cotto. Versate le uova in un recipiente, aggiungete sale e pepe, e montatele con una frusta elettrica. Una volta raggiunta una consistenza spumosa, aggiungete anche il latte e l’olio di semi.

Aggiungete infine la farina e il lievito. A questo punto non resta che incorporare nell’impasto il prosciutto, il formaggio e le olive spezzettate mescolando il tutto. Versate il composto nello stampo per plumcake, infornandolo a 180° per circa 35-40 minuti.

Plumcake al pomodoro

Ecco una variante con i pomodorini ciliegia e lo scalogno. Ma potete anche mettere la cipolla al suo posto e usare anche dei pomodori secchi. VI occorrono: La ricetta prevede solo questi ingredienti:

  • 600 gr di pomodorini ciliegia
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 180 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 120 ml di olio di oliva
  • 100 gr di formaggio grattugiato tipo gruyère o emmental
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 1 cucchiaio raso di sale e pepe

Preparazione. Setacciate farina, lievito e sale assieme. Battete le uova in una ciotola grande e aggiungete latte e olio. Mescolate bene e incorporate gli ingredienti secchi. Aggiustate di pepe. Lavate e tagliate a metà i pomodorini. Mondate, lavate e poi tagliate lo scalogno in grossi quarti. Condite in una insalatiera le verdure con olio d’oliva e aceto balsamico, sale e pepe secondo il vostro gusto e mescolate bene. Aggiungeteli all’impasto e mescolate lentamente girando un paio di volte.

Versate in uno stampo da plumcake foderato di carta forno e cuocete nel formo caldo a 180° per 50 minuti. Fate raffreddare prima di sformare il plumcake.

Le ricette vegetariane del plumcake salato

Se avete deciso di rinunciare agli ingredienti di origine animale, esistono delle ricette vegetariane davvero sfiziose, che potete preparare con diversi tipi di verdure, dalle zucchine alle carote.

Plumcake salato con le zucchine

Il plumcake salato senza uova alle zucchine è leggero e sfizioso ma anche semplicissimo da preparare.

  • 2 uova
  • 120 gr di provolone
  • 1 zucchina
  • 170 gr di farina 0
  • 80 ml di latte di soia
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • 80 gr di formaggio grattugiato

Preparazione. In una ciotola battete le uova, poi unite la farina setacciata, olio, latte e lievito setacciato, e mescolate bene. Lavate e tagliate a metà e poi ancora a metà le zucchine e passatele in padella con un filo d’olio in modo da ammorbidirle. Tagliatele a pezzetti una volta cotte e aggiungetele all’impasto, unendo anche il formaggio a pezzetti e quello grattugiato. Versate il tutto in uno stampo per plumcake e infornate per circa 35-40 minuti.

Volendo, è possibile arricchire il plumcake alle zucchine con lo yogurt magro bianco aggiungendolo all’impasto.

Plumcake salato con verdure grigliate

Le carote conferiscono al plumcake il loro inconfondibile sapore, più dolce rispetto alle zucchine. Se vi piacciono, ecco la ricetta di questa sfiziosa variante.

  • 3 uova
  • 180 gr di farina 00
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 peperone
  • 1 porro
  • 1 manciata di timo fresco o secco
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 100 gr di grana grattugiato

Preparazione. Lavate le verdure e tagliatele a bastoncini di circa 5 cm e poi sistematale sulla placca da forno ricoperta con carta-forno. Condite con olio, sale e timo e mescolate. Fate cuocere a 180° per 20-30 minuti. Intanto versate in un recipiente farina, lievito e sale ben setacciati, e aggiungete il latte, continuando a mescolare l’impasto finché non risulterà omogeneo. Aggiungete anche il formaggio grattugiato e quando sono pronte le verdure cotte e scolate dell’olio. Aggiustate ancora di sale e pepe. Versate in uno stampo per plumcake e infornate a 180° per circa 50 minuti.

Le ricette vegane del plumcake salato

Siete vegani? Ecco le migliori ricette vegane senza ingredienti di origine animale.

Plumcake vegano con le fave

Vi piacciono le fave? Ecco come utilizzarle per insaporire il vostro plumcake salato vegano.

  • 200 gr di farina integrale di grano
  • 180 gr di fave
  • 130 ml di acqua
  • 90 ml di olio di semi
  • 1 cipollotto
  • olive nere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro

Preparazione. Sbucciate le fave e versatele in una pentola piena d’acqua portandola a bollore. Lasciatele sul fuoco per 2-3 minuti e scolatele. Soffriggete il cipollotto in padella con un po’ di olio e aggiungete le fave, lasciandole cuocere per qualche minuto. Versate l’acqua e l’olio in un recipiente e mescolate il composto con l’aiuto di una frusta. Aggiungete anche il sale.

A questo punto versate nel recipiente la farina, il lievito, le olive e le fave cotte (ma raffreddate) continuando a mescolare. Non resta che versare il composto in uno stampo per plumcake e infornare a 180°C per circa 35-40 minuti.

Plumcake vegano con le melanzane e menta

Questa versione vegana del plumcake non prevede l’utilizzo di uova e latte, ma è arricchito da un impasto a base di melanzane cotte nel forno.

  • 1 melanzana di grandi dimensioni o 2 melanzane piccole
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 260 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 30 ml di olio di semi
  • 180 ml di latte vegetale tipo latte di soia o riso
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Preparazione. Tagliate in 2 le melanzane lavate e mettetele nel forno per 1 ora oppure nel microonde per 5 minuti. Devono diventare molto morbide e potrete ricavare la polpa con un cucchiaino. Versatela in una ciotola, dove aggiungerete il concentrato e la menta lavata e sminuzzata.

Poi unite il latte e l’olio di semi, mescolando il tutto. Aggiungete cremor tartaro, bicarbonato e farina ben setacciati e mescolate bene in modo da amalgamare gli ingredienti. Salate e pepate. Versate il tutto in uno stampo per plumcake e infornate a 180° per circa 45-50 minuti.

Plumcake salato alla birra

Questa versione del Nord vi conquisterà. Al posto del latte ci mettete la birra. Non prevede neppure l’utilizzo di uova.

  • 2 cipolle dorate
  • 160 gr di farina integrale o multicereali
  • 100 gr di fecola di patate
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 100 ml di olio di semi
  • 150 ml di birra chiara
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 2 cucchiaiate di pomodori secchi tagliati
  • sale affumicato e pepe

Preparazione. Lavate e tagliate prima in quarti poi di nuovo a metà le cipolle, e fatele soffriggere in una padella con olio finché non sono morbide, per 10-15 minuti. In una ciotola versate olio, birra e poi unite la farina setacciata, il cremor tartaro e il bicarbonato. Regolate di sale e di pepe.  Unite poi la cipolla scolata del suo olio ed i pomodorini secchi e amalgamate il tutto senza mescolare troppo. Versate in uno stampo per plumcake e infornate a 180° per circa 50 minuti.

Altri ricette da provare

Eccovi altre ricette salate interessanti:

Published by
Laura De Rosa