Le migliori ricette con i porri: ecco come cucinarli esaltandone sapore e proprietà nutritive

di Maura Lugano del 15 Novembre 2018

Tutte le proprietà dei porri e le migliori ricette da preparare. Eccovi una selezione di alcune ricette con i porri che non si possono non provare, come ad esempio la vellutata, che ci permetteranno anche di  illustrare le principali proprietà nutritive di questa tipologia di ortaggi.

Le migliori ricette con i porri: ecco come cucinarli esaltandone sapore e proprietà nutritive

Oggi scopriremo meglio i porri, un ortaggio dalle qualità indiscutibili. L’Allium porrum appartenente alla famiglia delle Liliacee ed è il porro, ortaggio che ha qualcosa in comune con la cipolla e con l’aglio ed è uno degli ingredienti fondamentali della cucina naturale.

I porri sono simili all’aglio soprattutto quando la pianta è ancora piccola, hanno le stesse foglie verdi lunghe e sottili, tuttavia, a differenza dell’aglio che è un bulbo, il porro non sviluppa un bulbo vero e proprio, ma uno stelo che si ingrossa con il tempo diventando bianco, carnoso e commestibile.

Ricette con i porri

Cominciamo a vedere tre ricette davvero imperdibili, che secondo noi sono ideali per schiudere tutte le potenzialità di questo ortaggio in cucina.

La vellutata senza cipolla

Una ricetta davvero sfiziosa è la vellutata o crema di porri semplice, con meno patate e senza cipolla.

Eccovi gli ingredienti:

  • 3 porri
  • 2 patate
  • dado vegetale
  • un litro e mezzo di acqua
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • crostini di pane tostati

E ora eccovi la preparazione passo per passo della ricetta:

  • Tagliate i porri a fettine sottili  e fateli saltare in padella con l’olio per alcuni minuti
  • Aggiungete le patate anch’esse tagliate a fettine sottili, continuando la cottura per un paio di minuti,  aggiungendo poi l’acqua e lasciando cuocere per circa mezz’ora.
  • Ora dovete frullare il tutto con un frullatore a immersione fino a che non si è ottenuta un crema morbida.
  • La crema così ottenuta si lascia cuocere ancora per una decina di minuti

Potete servire la vellutata di porri ottenuta con l’aggiunta di olio e con i crostini di pane tostati. Buon appetito!

Porri ricette -ricetta

Porri ricette: Da provare la ricetta della vellutata senza cipolla

Porri gratinati al forno

Passiamo ora ad una ricetta che è un ottimo secondo piatto a base di porri, molto facile da preparare, tra l’altro.

Ingredienti:

  • otto porri
  • olio extra vergine di oliva
  • sale q,b
  • parmigiano q.b.

Ed ora ecco la preparazione in dettaglio:

  • Per prima cosa dovete tagliare i porri eliminando le foglie e tenendo la parte inferiore dello stelo, quella bianca.
  • Fateli bollire per una decina di minuti in acqua salata poi scolarli e poneteli in una teglia accompagnati da abbondante olio e.v.o.
  • Cospargeteli con il parmigiano e mettete in forno.

Dovete farli cuocere sino a che il colore dei porri diventa dorato.

Il risotto con porri e noci

Se vi piacciono i risotti, questo è un piatto ideale: facile da preparare e assai saporito.

  • Procuratevi porri in abbondanza, anche 400 gr. Fateli stufare a fuoco lento in una noce di burro, aspettando che diventino morbidi, quasi pronti ad essere schiacciati con un cucchiaio.
  • A questo punto va aggiunto il riso. Tostatelo e aggiungete del brodo vegetale andando a completare la cottura.
  • Infine, mantecate il vostro risotto con un cucchiaio abbondante di mascarpone fresco.
  • A cottura ultimata, cospargete il tutto con delle noci tritate e servite in tavola.

Altre ricette con i porri

Approfittiamo dell’occasione per ricordare anche qualche altra idea per cucinare questi ortaggi in modo semplice ma saporito, attingendo dal ricettario presente sul nostro sito:

Prodotti a base di porri

Eccovi anche dei prodotti di origine biologica sempre a base di porri che potrebbero piacervi:

Porri proprietà nutritive

Ma ora passiamo ad elencarne le proprietà: i porri sono ricchi di vitamina C, A e B,di acido folico e di sali minerali come ferro, calcio, magnesio e potassio, quindi :

  • aiutano l’organismo a mantenersi in salute
  • fanno bene al sistema immunitario
  • aiutano la diuresi e la depurazione dell’organismo
  • aiutano a controllare il livello del colesterolo e della glicemia.

I porri hanno poche calorie e sono ricchi di acqua, chi è a dieta ne può, quindi, consumare in grandi quantità.

Come si coltivano i porri?

La coltivazione del porro è piuttosto semplice, infatti si seminano in semenzaio alla fine dell’inverno o all’inizio della primavera, oppure tra il mese di maggio e di giugno, poi si trapiantano in terra all’aperto quando le piantine hanno sviluppato almeno tre o quattro foglie.

Non richiedono irrigazioni poiché sono piante resistenti alla siccità, occorre solo smuovere il terreno intorno alle piante e rincalzarle, questo procedimento permette anche di avere il colore bianco dello stelo inferiore.

I porri si adattano a tutti i climi, richiedono terreni fertili ed esposizione soleggiata o a mezzo sole.

Eccovi dove trovare i semi di porri se volete provare a coltivarli direttamente anche voi nel vostro orto urbano:

Altre ricette da provare

Vi sono piaciute queste ricette? Allora, eccovi anche altre raccolte di ricette vegetariane:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment