Ricette

Ricetta dei biscotti con bacche di Goji e cocco

Ecco un’ottima ricetta dei biscotti con bacche di Goji arricchiti con il gusto del cocco e dell’avena, per godere delle loro proprietà antiossidanti di questi frutti orientali.

Ricetta dei biscotti con bacche di Goji e cocco

Vi presentiamo una facile ricetta dei biscotti con bacche di Goji e cocco: il gusto e i benefici delle bacche di Goji si sposano con la dolcezza del cocco.

Cosa sono le bacche di Goji

Queste bacche ricavate dal frutto di una pianta spontanea originaria della Cina (lycium barbarum) sono apprezzate soprattutto in America e più recentemente anche in Europa dove sono reperibili sotto forma di bacche essiccate o in succhi.

Il sapore di queste bacche ricorda decisamente quello dei mirtilli, ma all’aspetto si presentano carnose e di un bel colore rosso vivo. La medicina tradizionale cinese le utilizza da oltre 5.000 anni per le tante proprietà benefiche a loro attribuite; in genere vengono consumate cotte o in infusione nel té.

Biscotti alle bacche di Goji

Noi vi diamo una ricetta sfiziosa e golosa che vi aiuterà a preparare degli ottimi biscotti al cocco farciti con le bacche di Goji e fiocchi di avena: una vera delizia per la prima colazione o per uno spuntino energetico sano e genuino. Potrete variare anche con frutti di bosco disidratati, albicocche secche o datteri.

Gli ingredienti per realizzare i biscotti adatti sia ai vegani che ai vegetariani, con bacche di Goji e cocco sono:

  • 60 g di fiocchi di avena tritati
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 100 g di farina tipo 2
  • 100 g di farina di cocco
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di latte di riso
  • 1 manciata di bacche di goji
  • un pizzico di vanillina
Ricetta dei biscotti con bacche di Goji e cocco
Ricetta dei biscotti con bacche di Goji e cocco

Preparazione. In una terrina abbastanza capiente mescolate con cura tutti gli ingredienti secchi e unite lentamente quelli liquidi in modo da ottenere un composto compatto e omogeneo. Lasciate riposare un’ora in frigorifero. Nel frattempo posizionate della carta da forno sulla placca e ungetela con un po’ di burro vegetale (ad esempio margarina), ponete una cucchiaiata d’impastoa distanza di 5 cm e appiattite leggermente col dorso del cucchiaio. Infornate a 200° e fate cuocere per circa 5-7 minuti.
Una vera bontà!

Provate tutte le nostre ricette vegetariane: facili veloci e naturali

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close