Samosa: la ricetta dei fagottini triangolari dall’India

di Elle del 8 gennaio 2017

Trovare spunti dalla cucina di mondi lontani è un ottimo modo per arricchire il proprio bagaglio gastronomico. I samosa, tipici involtini indiani, sono un ottimo snack da preparare nella versione vegan.

I samosa sono fagottini triangolari solitamente ripieni di verdure, ma possono contenere anche carne o pesce. Anche la consistenza e il tipo di pasta usata possono variare.

In genere hanno un sapore piccante dovuto all’uso delle spezie, come curry e curcuma.

Costituiscono un antipasto tradizionale della cucina indiana. Vengono consumati come street food e sono molto popolari in tutta l’Asia.

Vi proponiamo una versione di questi involtini, adatta anche a chi segue una dieta vegan e da personalizzare anche nell’uso di spezie, per chi non ama i sapori molto piccanti.

Samosa: ricetta passo per passo

INGREDIENTI:

  • 1 zucchina
  • 200 gr di piselli
  • 80 gr di farro
  • pasta fillo media
  • erbe aromatiche e spezie a piacere
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE:

Sbollentate il farro in acqua salata per circa 30 minuti. Nel frattempo occupatevi del ripieno a base di verdure: tagliatele a pezzetti e cuocetele in una padella antiaderente con poco olio e sale. Se necessario, aggiungete un po’ d’acqua durante la cottura.

Terminata la cottura, unite farro e verdure e condite con le spezie e le erbe aromatiche di vostro gradimento (ad esempio, curry, curcuma, etc.). Lasciate raffreddare e occupatevi intanto della pasta fillo.

samosa

Samosa: antipasto piccante tipico della cucina indiana.

Aprite i fogli e versate un po’ del ripieno intiepidito in un angolo per poi richiuderlo su se stesso. Cercate di mantenere la forma triangolare e sistemate il fagottino sulla carta forno.

Ripetete l’operazione fino ad esaurire la pasta fillo e spennellate gli involtini con un po’ di olio per renderli dorati.

A questo punto infornate a 175° per circa 20 minuti.

samosa

I samosa sono deliziosi anche come snack o come antipasto, non necessariamente con altre portate della cucina indiana

Per chi ama riproporre la versione tradizionale dei samosa, si può optare per la frittura dei fagottini.

Altre ricette che ti potrebbero interessare:

Ti suggeriamo anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment