Un km in bici fa guadagnare la società, in macchina la fa perdere: quanto lo dice uno studio danese

di Sara Tagliente del 19 maggio 2012

Copenhagen è una delle città più green d’Europa. Andandoci vi renderete conto di quanto l’Italia sia indietro a livello di mobilità ciclistica. Ma in Danimarca si studiano anche gli effetti positivi dell’andare in bici: e si è scoperto, attraverso complessi calcoli incrociati, che ogni chilometro percorso in bici porta un guadagno economico netto di 42 centesimi alla società. Mentre se si percorre in auto lo stesso km genera una perdita di 3 centesimi per tutta la comunità.

Un km in bici fa guadagnare la società, in macchina la fa perdere: quanto lo dice uno studio danese

In questa complessa equazione sono incluse sicurezza, comfort, turismo, salute e trasporti per tutti i cittadini.

Lo studio danese, infatti, fonda proprio sul parametro economico la sua ricerca. Il risparmio, in termini di assicurazioni e salute, è significativo. Le abitudini sane, infatti, inciderebbero notevolmente sul PIL e sulla spesa sanitaria.

SPECIALE: Auto elettriche, i modelli in commercio e le cose da sapere

Copenhagen è una città con 1 milione e mezzo di abitanti e il fatto che l’80% della popolazione usi la bicicletta rende in termini economici qualcosa come 200 milioni di euro di risparmio.

E per ogni persona è stato calcolato che significano 150 euro di risparmio. Ecco perché a Copenaghen investono molto di più in piste ciclabili che in strade. Sul medio e lungo periodo è il modo migliore per ridurre la spesa. E in tempi di crisi è un dato importante.

Leggi anche:

Approfondisci:

{ 2 comments… read them below or add one }

salvo maggio 31, 2012 alle 1:12 pm
Giancarlo maggio 31, 2012 alle 11:39 am

Sarebbe interessante se si potesse avere la fonte esatta (lo studio citato). grazie Giancarlo

Rispondi

Leave a Comment