Guida alla scelta della migliore bicicletta pieghevole per la città

di Rossella del 23 Novembre 2019

Eccovi la nostra guida alla scelta della bicicletta pieghevole più compatta e leggera ed adatta alle vostre reali esigenze.

Guida alla scelta della migliore bicicletta pieghevole per la città

Un mezzo sempre più diffuso

Le biciclette stanno gradualmente invadendo le nostre città e sono sempre più utilizzate come mezzo di trasporto economico ed ecologico e nella loro versione pieghevole sono ancora più interessanti.

Mio marito ad esempio utilizza una Brompton da più di due anni percorrendo circa 30 chilometri al giorno per andare in ufficio quando però non piove.

Ma come scegliere la migliore bicicletta pieghevole sul mercato?

Tra una bicicletta elettrica pieghevole o un modello urbano ultraleggero, dovrete fare una scelta molto accorta anche perchè i costi non sono bassi.

Fra le cose che dovrete valutare ci sono da tenere in considerazione il peso, la facilità con cui possono essere chiuse od aperte, la configurazione del manubrio, i freni, le borse e gli accessori e molti altri aspetti importanti.

Caratteristiche di una bicicletta pieghevole

La bicicletta pieghevole è una due ruote compatta e leggera. Si compone nello stesso modo di una bicicletta tradizionale ma si piega a livello del telaio.

Il suo utilizzo è adatto sia per gli uomini che per le donne. Alcuni produttori offrono anche mini biciclette pieghevoli per bambini.

Queste biciclette occupano poco spazio, sono più facili da parcheggiare e pedalano come le biciclette tradizionali.

Alcuni modelli sono adatti anche per escursioni fuori città, mentre altri sono riservati al ciclismo urbano. Questo tipo di bici è anche molto usata dai pendolari per andare a lavorare servendosi anche del treno e non dovrebbe mai essere scelta con poca riflessione.

Per fare la scelta migliore, dovete infatti sempre tenere conto di tutte le vostre reali esigenze.

Quali sono le vostre reali esigenze?

Se avete bisogno di un veicolo molto facile da trasportare fuori strada, ad esempio, dovete scegliere modelli con ruote lunghe meno di 24 pollici e telaio in acciaio. Interessanti sono anche quelli dotati di vere e proprie valigette contenitive per il trasporto.

Qual è il vostro budget?

L’acquisto della vostra bicicletta pieghevole sarà fatto in base al budget che siete pronti a destinare all’acquisto.

Diciamo che per un modello di base si parte da un costo di almeno 300 euro per salire a circa 1500 euro per i modelli Brompton  ed anche oltre per i modelli elettrici.

Se siete ciclisti davvero appassionati e volete un top di gamma  dovrete essere disposti a pagare un prezzo alto anche se inferiore a quello di una bici da corsa o una Mountain Bike.

Se invece state pensando di acquistare una seconda bici, un’offerta di fascia media potrebbe essere quella giusta per voi.

Per quanto riguarda i prodotti entry-level vi anticipo che sono adatti ad un utilizzo non frequente in quanto sono pesanti e poco agevoli da utilizzare nel quotidiano.

Qual è la migliore bicicletta pieghevole?

Di seguito, vi presentiamo la nostra selezione di alcune biciclette pieghevoli che abbiamo scelto per rapporto qualità prezzo.

Brompton

Quelle della marca inglese Brompton sono a mio avviso le migliori sul mercato e si distinguono non solo per la precisione della meccanica e per il peso ma anche per il design e la ricchezza di accessori.

La posizione di guida può apparire curiosa per chi non ha mai provato una Brompton ma più quella di una bici da corsa che quella di una city bike, Mio marito ha il modello con sei rapporti e la utilizza come un ottimo allenamento settimanale per le sue uscite in bici da corsa del fine settimana.

Su Amazon non sono disponibili in vendita, troverete solo qualche accessorio come le borse. Dovete rivolgervi ad uno dei rivenditori  autorizzati in Italia, alcuni di questi vendono anche online sui loro siti. Li trovate qui: http://www.brompton.it/rivenditori/1.html

FabricBike Folding

Passiamo ora a questo modello pieghevole con telaio in alluminio e ruote con cerchi da 20″.

bici pieghevole fabric bike folding

  • Ha un solo rapporto ed è disponibile in due colori, grigio e nero.
  • Il peso della bici è 11,8 Kg e una volta piegata ha queste dimensioni: 87 x 66 x 32 cm

E’ una bici adatta per il pendolarismo e la trovate in vendita online direttamente su Amazon: https://amzn.to/34oZ6TX

Moma bikes

Passiamo ora due modelli low cost ma con una buona meccanica ed un cambio Shimano a 7 rapporti.

La prima è la Moma Bike first class, in alluminio e non proprio leggera dato che è 17 kg.

Questa bicicletta pieghevole è ideale per un utilizzo prevalentemente in città ed ha un design robusto e solido.

Con un telaio in alluminio e ruote da 20 pollici, è robusta e non si usura rapidamente.

Per quanto riguarda i componenti è dotata di gruppo Shimano.

Dotato di un manubrio ergonomico, garantisce comfort e sicurezza in curva. La sua comoda sella permette al ciclista di posizionarsi bene sulla bicicletta.  Il peso però è elevato e la rende difficile da trasportare agevolmente su metro o treni a differenza della Brompton.

Una volta piegata si riduce a  85x70x35 cm di dimensione.

Disponibile nel colore bianco o colore nero, la trovate anche in offerta su Amazon ad un prezzo indicativo di circa 200 euro: https://amzn.to/2OghmZT

Il secondo modello di questa marca è invece la Street che costa circa 160 euro: https://amzn.to/33jpNYR

MBM SNAP 20

Ed ora ecco una bici di fabbricazione Italiana con telaio ribassato e guida regolabile in altezza.

Il meccanismo  di ripiegamento  è molto semplice e facile da usare.

Con un peso di soli 12 kg, la FCM SNAP è consigliata per i ciclisti urbani in quanto può essere portato a bordo della metropolitana. E’ quindi un modello consigliato a tutti coloro che preferiscono andare a lavorare in bici.

Questa proposta a nostro avviso ha un eccellente rapporto qualità-prezzo.

La trovate in offerta su Amazon: https://amzn.to/2OCM926

Decathlon

La casa francese offre diversi modelli anche low budget per un utilizzo prevalentemente urbano.

Si parte da un minimo di 160 euro per la bici che vedete in foto sotto per arrivare a circa 800 euro per i modelli pieghevoli a pedalata assistita.

bici pieghevole Decathlon

Sono modelli relativamente a buon mercato e abbastanza popolari nelle grandi città.

Potete consultare il sito Decathlon.it dove potrete acquistarle direttamente o trovare il negozio più vicino a voi.

Le vostre domande e le nostre risposte

Eccovi ora alcune risposte ai quesiti che potrebbero esservi venuti in mente leggendo la selezione delle migliori bici pieghevoli.

Quali sono i diversi tipi di bici pieghevole da conoscere?

Ecco i tre tipi di biciclette pieghevoli che dovete conoscere:

  • Brevi percorsi urbani: sono progettate per fornire un mezzo di trasporto urbano veloce per i commuter. Si adattano a distanze molto brevi.
  • Per un uso su strada:  sono modelli pensati per andare in strada accanto alle automobili. Sono più resistenti e stabili.
  • Per un uso più versatile: sono modelli per coloro che attraversano terreni più accidentati e sentieri e sono le bici più solide sul mercato.

Vantaggi: perché acquistare una bicicletta pieghevole?

Le ragioni per cui acquistarle sono molte e dovrebbero aiutarvi a capire perché sono così apprezzate e diffuse.

Facili da trasportare: possono essere facilmente riposti nel bagagliaio di un’auto e le potete portare in metropolitana o treno senza particolari preoccupazioni. Questo conferisce loro un grande vantaggio rispetto ai modelli tradizionali specialmente se usate tutti i giorni

Compatte e occupano poco spazio: Andare in bici all’università o in ufficio è un ottimo modo per combinare sport, risparmio e divertimento. Tuttavia una bici tradizionale non è comodissima da parcheggiare e correte anche il rischio che ve la rubino in città. Fortunatamente, i modelli pieghevoli sono più facili da gestire e occupano meno spazio sia in ufficio che in casa.

Queste biciclette sono molto popolari fra coloro che vivono in appartamenti e non hanno cantina o garage. Quindi, se vi piace andare in bicicletta, dovreste prendervi un modello che si ripiega per risparmiare spazio

Più efficaci in città: grazie alla loro leggerezza e alla configurazione adattata all’asfalto, sono riconosciuti come uno dei migliori mezzi di trasporto urbano. Inoltre, il design è stato totalmente progettato per corrispondere alle strade trafficabili degli ambienti urbani.

Molto leggere: le biciclette pieghevoli sono leggere. Le più leggere e resistenti sono quelle in acciaio inossidabile. Il loro peso permette a queste biciclette di viaggiare più velocemente, di essere parcheggiate più velocemente e di essere trasportate con mezzi di trasporto pubblico.

Fanno bene alla salute: percorrere distanze in bicicletta ogni giorno aiuta a mantenere una buona salute cardiaca e una buona forma fisica. Le potete considerare quindi come un’ottima attrezzatura sportiva accessibile in ogni momento alternativa alla palestra.

Non sono facili da rubare. Grazie alla loro configurazione pieghevole, le biciclette pieghevoli sono più facili da fissare e da mettere in sicurezza nei parcheggi. Inoltre, hanno parti rimovibili che possono essere rimosse quando si parcheggia.

Sono divertenti:  combinano l’utile con il piacevole!

CONSIGLIO: Non dimenticare mai il lucchetto.
Quando parcheggiate la vostra bicicletta anche per poco, assicuratevi di mettere il lucchetto prima di abbandonarla. Eccovi la nostra selezione dei migliori lucchetti e catene per bici.

Conclusioni: cose da tenere in considerazione prima di effettuare un acquisto

Per guidarvi nei vostri acquisti, ricordatevi i seguenti punti:

Compatibilità con diversi tipi di terreno
Se vi piace attraversare percorsi estremi ma anche in città, dovete scegliere modelli compatibili con diversi tipi di terreno.

Modelli da viaggio
Le biciclette da viaggio pieghevoli devono essere selezionate con grande cura. Devono avere pneumatici sufficientemente sottili e devono essere abbastanza leggeri da consentire il trasporto manuale, se necessario.

Il modello base
Se non si desidera necessariamente una bicicletta ad alte prestazioni, si può optare per un modello base. La configurazione di base vi permetterà di fare brevi viaggi regolari in breve tempo.

I meccanismi di piegatura
Il meccanismo di ripiegamento della vostra bicicletta deve essere facile da maneggiare. Assicurarsi di utilizzare un modello che sia facile da piegare e dispiegare. Questo punto ha lo scopo di farvi risparmiare tempo ed evitare il rischio di furto.

Il peso
Il telaio di queste biciclette deve essere abbastanza leggero se avete intenzione di portarle in auto o in metropolitana. Chi ha intenzione di prendere un modello off-road dovrebbe prendere un modello più pesante e più solido.

Le vostre dimensioni
Il ciclista deve sempre scegliere la sua bicicletta pieghevole in base alle proprie dimensioni. Un allestimento in-store potrebbe quindi essere di grande importanza.

Il cambio
Il cambio della vostra bicicletta pieghevole deve essere ben proporzionale alle sue dimensioni. Dovrebbe quindi consentirvi di godere di una potenza di pedalata stabile.

 

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment