5 cargo bike incredibili

di Cinzia Porfiri del 7 aprile 2015

La famiglia di queste biciclette adattate per il trasporto si allarga con alcuni esemplari di cargo bike incredibili: nate in Olanda qualche anno fa, queste biciclette si stanno evolvendo continuamente, complice il cambiamento della società e delle abitudini.

Apre la nostra rassegna Bucket Bike, dallo Utah. Sul retrotreno monta un contenitore dalla capienza di circa 100 chili, adibito al trasporto di persone e/o cose. Una sola avvertenza: il box è molto capace, ma riempiendolo ricordate che poi dovrete anche pedalare…

cargo bike bucket bike

Ecco un modello di Bucket Bike: siete pronti a pedalare?

Dall’Olanda arriva invece la versatile Taga Bike, un passeggino che è anche bici, ideale per mamme che vogliono muoversi agevolmente con i propri bambini. La cargo bike olandese monta sulla parte anteriore un passeggino, che in circa 20 secondi si può estrarre dall’intelaiatura, per essere utilizzato a parte. Ideali per i trasporti in città evitando la congestione del traffico, sono Urban Arrow e iBullitt Solar Cargo eBike.

Taga Bike, un passeggino che è anche bici

Taga Bike, un passeggino che è anche bici

Urban Arrow è realizzata in polipropilene e monta un motore da 250 watt, che permette di raggiungere una velocità di circa 25 km/h; il cassone frontale ha una capacità di circa 110 kg.

Urban arrow

Con Urban Arrow divertimento assicurato per tutta la famiglia…

iBullitt Solar Cargo eBike è il mezzo ecologico più utilizzato in Europa per la consegna delle merci nei centri urbani, il preferito dai corrieri. Il veicolo trasforma le radiazioni solari in energia elettrica, che permette al veicolo di muoversi trasportando fino a 250 chili. Il suo recente successo è dovuto anche al progetto CycleLogistics, finanziato dall’UE, che mira ad aumentare l’utilizzo dei mezzi ecologici per il trasporto delle merci in città.

iBullitt Solar Cargo eBike

Ecco un esempio di iBullitt Solar Cargo eBike all’opera

Chiude la galleria Beer Bike, un originale pub su due ruote. Sulla parte frontale monta due fusti per il ghiaccio e la birra, che viene spillata sul pianale superiore, che ospita anche un vano per le pizze; sul retrotreno, invece, monta un impianto stereo.

beer bike

Divertimento per tutti anche con la Beer Bike 😉

Insomma, le due ruote diventano sempre più complete e versatili: chissà che questo non sia solo l’inizio di una meravigliosa rivoluzione green!

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment