Categories: Alimenti

Berberè, gli utilizzi di un mix di spezie africane

Per cucinare raffinati piatti tipici del Corno d'Africa ma anche dare più sapore alla carne

Originaria del corno d’Africa, il berberè è una miscela di spezie che dona un sapore deciso ed esotico alle pietanze, oltre ad apportare numerosi benefici per la salute.

Berberè, gli utilizzi di un mix di spezie africane

Cos’è il berberè

Il termine indica un mix di spezie africane, tipicamente utilizzato nella cucina eritrea. Include fieno greco, cardamomo, peperoncino, zenzero macinato, chiodi di garofano, coriandolo, bacche di pimento, ajowan (semi di sedano di montagna), pepe nero, cannella, paprika, noce moscata.

In genere è di color rosso scuro, tendente al marrone, con profumo intenso, vicino alla paprika e alla cannella. Il suo gusto, è lievemente piccante.

Il suo sapore leggermente piccante viene tradizionalmente impiegato nella preparazione di un piatto tipico eritreo, lo zighinì.

Questa miscela è un ingrediente ideale per aggiungere un tocco esotico alle pietanze, ma anche per ottenere notevoli benefici per la salute.

Come si conserva il berberè

Essendo spezie essiccate e in polvere, questa miscela si conserva a lungo. Meglio inserirla in un conte nitore in vetro e conservarla in un luogo buio, per non farla scolorire. In realtà, le spezie vecchie non fanno male, perdono solo d’intensità e gusto.

Quali sono le proprietà del berberè

La varietà delle spezie contenute in questa miscela la rende un vero toccasana naturale per il nostro benessere.

In particolare, grazie alla presenza del cardamomo, il berberè si rivela ideale come rimedio naturale contro l’alitosi.

Rilevanti sono anche le proprietà digestive di questo mix di spezie insieme a quelle antinfiammatorie e antibatteriche, merito soprattutto di chiodi garofano e zenzero. Il peperoncino, invece, contribuisce a regolare la circolazione sanguigna e a favorire il senso di sazietà. Questo mix diventa pertanto indicato anche per chi sta seguendo diete dimagranti.

Come si usa il berberè

Occorre valutare con attenzione l’uso di questa spezia, considerando il suo gusto molto piccante. La si può utilizzare, pertanto, in modo più o meno parsimonioso per arricchire e insaporire svariati piatti, in particolari i secondi.

Si accompagna molto bene a piatti di carne, anche quella più saporita come l’agnello.

Per chi segue una dieta vegetariana, si può aggiungere ad una pietanza a base di lenticchie e cipolla. Lasciando cuocere a fuoco basso si potrà creare un gustoso sughetto dal sapore piccante e particolarmente speziato.

Dove si compra il berberè

Si può acquistare facilmente on line su siti che si occupano della vendita di alimenti etnici o spezie. In alternativa ci si può cimentare con la ricerca presso mercati etnici o internazionali oppure chiedendo a negozi specializzati.

Altre informazioni sulle spezie

Alcune spezie non solo mediorientali da conoscere assolutamente:

Published by
Elle