La ricetta dei bocconcini di soia nera: saporita e salutare

di Elle del 30 Novembre 2018

Eccovi la nostra ricetta di oggi. Scopriamo come cucinare i bocconcini di soia nera, un piatto versatile e adatto anche a chi segue un’alimentazione di tipo veg.

La ricetta dei bocconcini di soia nera: saporita e salutare

La soia, alimento ben noto a vegetariani e vegani che lo utilizzano come valido apporto di proteine, presenta diverse varietà, tra cui la soia nera, forse meno conosciuta delle altre perché poco esportata.

Ben nota nella medicina tradizionale cinese grazie alle sue notevoli proprietà nutrizionali e terapeutiche, la soia nera è in grado di favorire un notevole apporto di lipidi, che contribuiscono a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

Non tutti sanno che la soia nera contiene anche una buona concentrazione di sali minerali.

Si tratta di un alimento ideale per contrastare il sovrappeso e l’obesità e le patologie spesso correlate a questa condizione come il diabete.

Vi proponiamo una sfiziosa ricetta vegana per preparare dei bocconcini di soia nera.

Ricetta dei bocconcini di soia nera

Cominciamo con gli ingredienti necessari per preparare questa ricetta.

Ingredienti (per 12 bocconcini)

  • 120 grammi di tofu;
  • 100 grammi di soia nera;
  • un pezzetto di alga kombu;
  • un cucchiaino di tahin;
  • sale e pepe q.b.;
  • pangrattato;
  • olio extravergine di oliva
Ricetta dei bocconcini di soia nera

Ricetta dei bocconcini di soia nera, provatela, molto gustosa

Preparazione step-by-step

  • Innanzitutto. per poter utilizzare la soia nera occorre lasciarla in ammollo per un’intera notte e poi risciacquarla sotto l’acqua corrente: solo a questo punto si può cuocere in abbondante acqua, con l’aggiunta di un pezzetto di alga kombu, per circa un’ora.
  • Dopo averla scolata e lasciata raffreddare, la soia nera insieme agli altri ingredienti (il tofu sbriciolato, la crema tahin, un pizzico di sale e pepe) potranno essere frullate finché non si ricava una crema omogenea.
  • Con il composto così ottenuto si potrà procedere a realizzare con le mani dei bocconcini, ognuno dei quali andrà poi passato nel pangrattato e fritto nell’olio extravergine di oliva, portato ad una temperatura di 170-175°.
  • Una volta che i bocconcini di soia nera risulteranno colorati e dorati al punto giusto si potranno lasciar asciugare sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servire.

Suggerimento: per accompagnare questi gustosi bocconcini si può optare per una salsa, come una maionese vegana o una salsa tahin, oppure preparare una semplice insalata di contorno.

Dove trovare gli ingredienti di questa ricetta

Questi ingredienti li potete acquistare direttamente anche online. Di seguito trovate qualche proposta:

Alga kombu:

Soia nera:

Tofu:

Altri approfondimenti sulla soia e alimenti affini

Vi è interessato questo articolo? Sempre a proposito di soia, eccovi altri approfondimenti che vi consigliamo di leggere:

Infine, eccovi anche altre ricette che vi proponiamo:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment