Castagne al forno: come preparare in casa le caldarroste

di Elle del 11 luglio 2018

Le castagne al forno sono un tipico piatto autunnale. Prepararle è semplice e permette di assaporare questi frutti così preziosi. Attenzione, però, al loro apporto calorico.

Castagne al forno: come preparare in casa le caldarroste

Le castagne al forno, o caldarroste, sono un modo alternativo per assaporare questo prezioso frutto dell’autunno. A differenza dei marroni, le castagne si caratterizzano per la buccia esterna più scura e per le dimensioni più piccole.

Si ottiene anche una farina di castagne adatta per la preparazione di dolci e pasta fatta in casa. Questi frutti possono essere preparati in modi molto versatili in cucina. Uno di questi è di certo la cottura al forno.

Pur essendo ricche di sali minerali, sono alimenti con un notevole apporto calorico. Per questo è importante non consumarne in eccesso e inserirle in modo opportuno all’interno dei pasti.

Castagne al forno morbide

Per preparare delle castagne al forno più morbide occorre iniziare con una preliminare fase di ammollo.

Innanzitutto occorre scegliere le castagne più integre e praticare loro un piccolo taglio orizzontale sulla buccia esterna. A questo punto si possono sistemare in una ciotola capiente per ricoprirle di una sufficiente quantità di acqua. Il tempo di ammollo deve essere pari ad almeno due ore.

In questo modo risulterà più facile togliere la buccia. Una volta trascorso il tempo necessario, si può procedere a scolarle ed asciugarle. Per eliminare ogni residuo di acqua si consiglia di porle prima su un panno asciutto.

Eseguite queste operazioni, si può continuare con la fase della cottura.

castagne al forno

Castagne al forno: sono frutti tipici della stagione autunnale, ottimi da gustare dopo la cottura al forno

Per questo le castagne vanno sistemate su una teglia ricoperta con della carta da forno e infornata a 180° per circa 25-30 minuti. Quando la cottura è terminata è opportuno lasciarle riposare per alcuni minuti. Si facilita in tal modo la fase di sbucciatura prima di poterle gustare ancora calde.

Castagne al forno senza ammollo

Sebbene aiuti a rendere le castagne più facili da sbucciare, la fase preliminare di ammollo non è poi così indispensabile. Per preparare le castagne senza ammollo, occorre innanzitutto pulirle con un panno per evitare la presenza di eventuali residui di polvere.

Intanto si può riscaldare il forno a 200°. Quindi con l’aiuto di un coltello si procede incidendo i frutti in senso orizzontale nella parte più tondeggiante. Bisogna far attenzione a non incidere la polpa limitandosi alla parte della buccia più esterna.

A questo punto le castagne possono essere sistemate sulla teglia e inserite nel forno già caldo. La cottura va verificata dopo circa 20 minuti.

Per assicurare che la cottura sia uniforme si consiglia di mescolarle di tanto in tanto. Una volta terminata la cottura è importante riporle in un cestino e ricoprirle con un canovaccio leggermente umido. Le castagne così preparate saranno altrettanto facili da sgusciare servendole ancora tiepide.

SCOPRI… Come raccogliere le castagne

Castagne al forno

Castagne al forno: rappresentano un modo alternativo per gustare questi frutti autunnali.

Castagne al forno con sale

Una modalità alternativa per cuocere in modo gustoso le castagne a forno prevede l’uso del sale.

  • 1 kg di castagne
  • 1 kg di sale grosso

Preparazione. Per prima cosa occorre aver inciso la buccia e aver messo le castagne a bagno in acqua per circa 30 minuti.

Quindi in una pentola con acqua si versa il sale grosso (o meno se la quantità di frutti è inferiore) e si lascia scaldare sul fuoco. Dopo pochi minuti si aggiungono le castagne incise chiudendo con il coperchio per continuare la cottura.

Trascorsi 20 o 30 minuti (la durata varia in base alla dimensione dei frutti), bisogna accertarsi che le castagne siano morbide. A quel punto si può spegnere il fuoco e far riposare le castagne già scolate su un panno umido per circa 5 minuti.

Con questo procedimento sarà più semplicemente eliminare la pellicina e gustare le castagne.

Castagne al forno

Castagne al forno: quante calorie

Notoriamente le castagne sono alimenti con un buon apporto calorico. Questa quota energetica è dovuta alla notevole concentrazione di carboidrati complessi contenuti in tali frutti (oltre 80%).

Una porzione di 100 gr di caldarroste contiene 193 kcal (equivalenti a 808 kj).

Dal punto di vista nutrizionale vengono comunque considerati degli alimenti di elevata qualità e facili da digerire. Possiedono, infatti, anche una buona quantità di vitamine e sali minerali che le rendono adatte a chi necessita di un maggiore apporto energetico, come nel caso degli sportivi.

Nella maggior parte dei casi per poter consumare le castagne senza dove adottare troppe limitazioni si può ricorrere a dei semplici accorgimenti.

Nel corso del pasto, ad esempio, è sufficiente ridurre le porzioni di primi e secondi abbondando con verdure e contorni.

Altre informazioni

Leggi anche queste ricette vegetariane con le castagne:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment