Crostini, come prepararli in tanti modi diversi

di Elle del 11 marzo 2017

Serviti con zuppe o vellutate o conditi in occasione di aperitivi e snack, i crostini sono facili da preparare riutilizzando gli avanzi di pane. Ecco alcune ricette varie e sfiziose.

I crostini di pane sono ideali per accompagnare piatti caldi, come zuppe o vellutate. In alternativa, possono essere serviti come sfiziosi snack o aperitivi o aggiunti a ricche insalate. Rappresentano anche un ottimo modo per non sprecare il pane che altrimenti andrebbe buttato.

Crostini, come prepararli in tanti modi diversi

Ricetta crostini di pane

Per prepararli basta avere a disposizione del pane secco o delle fette di pan carré avanzato. Si possono tagliare delle dimensioni desiderate, eliminando i bordi nel caso del pan carré. In base al pane utilizzato, si possono ottenere delle fette, più o meno grandi, oppure dei dadini o cubetti. Dopo aver irrorato il pane con olio extravergine di oliva con l’aggiunta di un po’ di sale e pepe, si può procedere alla cottura.

Basta infornarli a 180° per circa 10 minuti ed estrarli dal forno quando sono ben dorati e croccanti. In alternativa, si possono preparare anche in una padella antiaderente con l’aggiunta di un po’ di olio. In questo caso, basta far tostare il pane su entrambi i lati e aggiungere poi sale a piacere.

I crostini per gli antipasti

Oltre ad accompagnare pietanze calde, possono diventare degli ottimi e veloci snack da usare come antipasti o aperitivi.

Crostini: si possono condire per preparare uno sfizioso aperitivo.

Crostini: si possono condire per preparare uno sfizioso aperitivo.

Vi proponiamo alcune sfiziose idee vegetariane o vegane per condire i crostini e stupire i vostri ospiti.

  • Crema di olive: è un condimento eccellente per gustare al meglio delle tartine fatti in casa. Il patè di olive, nere o verdi, può essere spalmato direttamente da solo sul pane o in aggiunta al formaggio fresco.
  • Avocado: con questo ingrediente salutare e gustoso possiamo preparare una crema spalmabile. Dopo aver ricavato la polpa, basterà frullarla e insaporirla con un po’ di erba cipollina, sale e peperoncino, per dare un gusto piccante.
  • Formaggio fresco, ravanelli e cetrioli: per un’idea fresca e decisamente estiva, si possono preparare delle bruschette con formaggio fresco spalmabile. Si aggiungono poi ravanelli e cetrioli, tagliati a fette o alla julienne.
  • Pesto e peperoni: un’opzione golosa ma meno digeribile prevede di spalmare del pesto, acquistato o meglio fatto in casa, a cui aggiungere dei pezzetti di peperoni grigliati.
  • Pomodori secchi: dopo averli scolati dall’olio in eccesso, possono essere adagiati direttamente sulla fetta di pane o su un letto di formaggio fresco spalmato.
  • Porcini e capperi: quest’originale abbinamento richiede di far cuocere i funghi a dadini, conditi con olio, aglio e erbe aromatiche, fino ad asciugare il liquido. Durante la cottura si aggiungono i capperi, precedentemente dissalati in un bicchiere d’acqua.
  • Pomodoro e basilico: per non sbagliare, la scelta di ingredienti tradizionali si rivela decisamente gustosa. Basta tagliare dei pomodorini a pezzetti e lasciarli insaporire con un po’ di olio extravergine di oliva, sale e basilico.
  • Crema di melanzane: la preparazione di questa salsina spalmabile richiede di frullare la polpa delle melanzane, precedentemente tagliate a fette e cotte in forno. Per ottenere una crema saporita, si aggiungono anche aglio, basilico, olio extravergine di oliva, sale e pepe nel mixer.

Ti potrà interessare anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment