Cani

Whippet: il levriero più piccolo che oltre a correre ama anche poltrire

Caratteristiche fisiche, carattere e consigli per la cura

Oggi andiamo a conoscere da vicino il Whippet, una razza di levriero. Fra tutti i tipi di levriero, è quello dalla stazza più piccola. Pur mantenendo l’aspetto snello ed elegante. È conosciuto come uno dei cani più veloci al mondo. Ma, nonostante la sua indole cacciatrice e da corridore, quando è in casa, apprezza di gran lunga la quiete e il relax della vita domestica.

Whippet: il levriero più piccolo che oltre a correre ama anche poltrire

Il whippet è un cane intelligente e molto affettuoso. Si lega al suo padrone e alla famiglia adottiva in maniera quasi empatica. Ed è un ottimo compagno di giochi per i bambini.

Che cani sono i Whippet

La razza canina Whippet è uno dei tanti tipi di levriero. In particolare, è una delle razze più piccole tra i levrieri.

Un cane da corsa, da caccia e da lavoro, molto forte e muscoloso, nonostante la struttura leggera e l’aspetto elegante e leggiadro.

Lo standard originale definisce questa razza con la seguente espressione: “Equilibrio della potenza muscolare e della forza, unite all’eleganza e alla grazia dei profili. Costruito per la velocità e per il lavoro”.

Una particolarità del Whippet è la sua percentuale di massa cardiaca, che è maggiore rispetto al peso del corpo.

Origini del Whippet

Cane di origine inglese e dalla storia piuttosto recente, il whippet è un levriero il cui standard di razza è stato ufficialmente stabilito in Inghilterra nel 1890.

Pare che sia nato dall’incrocio di Greyhound, Levrieri italiani e vari terrier, come il Fox Terrier, il White Terrier e il Manchester Terrier.

In origine, i whippet venivano utilizzati dalle famiglie dei minatori inglesi per cacciare conigli e altri piccoli animali selvatici con cui sfamarsi. Inoltre, venivano anche impiegati nel “rag-racing”, corse accompagnate da scommesse. Con gli anni, per le sue grandi capacità da corridore, divenne popolare come cane da corsa anche in America.

Etimologia

Alcuni sostengono che il nome Whippet si riferisca alla sua coda, che somiglia ad una frusta (whip in inglese). Secondo altri, invece, il nome della razza deriverebbe dall’espressione “whip it“, che vuol dire “sbrigati”, e che veniva utilizzata per incitare i cani durante la caccia o le corse.

whippet
Un cane dal portamento aristocratico…

Caratteristiche fisiche del Whippet

Snello, atletico e muscoloso, il Whippet è un cane di taglia medio-piccola a pelo corto, appartenente alla famiglia dei levrieri.

Nella struttura corporea, presenta infatti le tipiche caratteristiche dei levrieri: struttura leggera e sinuosa, e al tempo stesso anche muscolosa, lunghe zampe e muso allungato.

Il Whippet è un corridore: nel giro di pochi secondi riesce a raggiungere fino a 60 km/h . La sua forza è da ricondurre nel suo sistema cardiocircolatorio e respiratorio, entrambi strutturati proprio per il lavoro e per la velocità. Nel Whippet, la massa cardiaca ha una percentuale maggiore rispetto al peso del corpo; inoltre, rispetto a tutti gli altri cani, i suoi globuli rossi hanno una maggiore densità nel sangue.

Andiamo a vedere nel dettaglio le sue caratteristiche fisiche.

  • Corpo: forte e ben proporzionato
  • Dorso: ampio, allungato ed arcuato nella zona lombare
  • Petto: largo e con costole chiuse
  • Spalle: muscolose, robuste ed inclinate
  • Arti: quelli anteriori sono rettilinei, mentre quelli posteriori sono molto forti in quanto è proprio dalle zampe posteriore che arriva una grande spinta
  • Piedi: forti, compatti e con le dita fra loro distanziate
  • Testa: dalla forma asciutta ed allungata, è piatta in sommità e poi va assottigliandosi verso il muso
  • Collo: molto sottile
  • Muso: allungato
  • Mascelle ben sviluppate
  • Denti: forti e con chiusura a forbice
  • Tartufo: nero, blu, color fegato o crema
  • Occhi: scuri e di forma ovoidale, dallo sguardo sveglio e vivace
  • Orecchie: piccole e sottili, di colore rosa
  • Pelo: corto, fine e fitto
  • Sottopelo: assente
  • Coda: lunga e appuntita, quando corre la porta arrotondata
  • Colore: vari colori e altrettante numerose varietà cromatiche
whippet
Lo sguardo seduttore di un bellissimo esemplare di Whippet

Dimensioni

Il Whippet è uno dei levrieri più piccoli. Ecco nello specifico le sue dimensioni.

Maschi:

  • Altezza: 47-51 cm
  • Peso: 12-16 kg

Femmine:

  • Altezza: 44-47 cm
  • Peso: 12,5 e 13,5 kg

Carattere del Whippet

È un cane molto intelligente ed anche gentile e tollerante. Per sua natura, è un cane molto energico. Ama tantissimo correre ma sa anche apprezzare i periodi di relax e tranquillità in casa.

Prima di adottarne uno, è bene sapere che è un cane che non ama stare troppo tempo solo. Si affeziona molto alla sua famiglia, verso cui mostra una grande affinità empatica. È un ottimo compagno di gioco anche per i bambini, con cui si mostra dolcissimo.

Va d’accordo con gli altri cani, specie se della medesima razza. Non è invece consigliata la convivenza con i gatti per via del suo istinto predatorio, a meno che entrambi vengano abituati a stare insieme fin da quando sono cuccioli.

Con le persone che non conosce, all’inizio si mostra un po’ schivo; ma poi, una volta trovata la giusta confidenza, è espansivo e sa farsi voler bene.

Addestramento

Intelligente, attento e curioso, il Whippet si addestra piuttosto facilmente. Riesce ad imparare in fretta gli esercizi più comuni e le regole base.

In particolare, si riescono ad ottenere ottimi risultati utilizzando la tecnica delle ricompense e del rinforzo positivo. Fin da quando è un cucciolo, si consiglia di insegnargli a socializzare anche con altri cani, della sua stessa razza ed anche di altre razze.

Salute e patologie del Whippet

È un cane tendenzialmente sano, con poche patologie genetiche. Eventuali problemi cui alcuni esemplari possono essere soggetti sono:

  • patologie autoimmuni
  • malattie del tratto gastrointestinale
  • ipertermia maligna, una malattia di tipo ereditaria che consiste nell’avere una temperatura corporea molto elevata
  • criptorchidismo, la mancata discesa di uno o di tutti e due i testicoli

È facile che i cani di questa razza adottati tramite una rescue possano presentare danni a livello osseo, muscolare e/o articolare a causa delle gare e degli estenuanti allenamenti cui erano sottoposti.

Inoltre, è bene sapere che si tratta di un tipo di cane parecchio sensibile. In situazioni molto stressanti, potrebbe quindi cominciare a leccarsi al punto da crearsi delle ferite, classico sintomo da ansia e depressione.

Cura del Whippet

La principale accortezza che bisogna avere se si adotta questo cane è quella di tener conto che soffre molto il freddo. Essendo molto magro, ed essendo sprovvisto di sottopelo e di grasso sottocutaneo, infatti, patisce molto le basse temperature. Per questo motivo, è un cane che non può vivere sempre in giardino né dormire all’esterno, specie in autunno/inverno. Inoltre, durante le uscite nelle giornate più fredde, occorre fargli indossare un cappottino che lo mantenga al caldo.

Sopporta invece molto bene le alte temperature. Anche se, quando fa particolarmente caldo, è bene non esagerare con le corse e l’attività fisica intensa.

whippet
Lo sguardo vispo e intelligente del Whippet

Pelo, igiene e toelettatura

Il Whippet ha un pelo corto e sottile, che va spazzolato regolarmente, utilizzando delle spazzole morbide ed eseguendo un massaggio delicato e con movimenti circolari che stimolano anche la circolazione.
Per la pulizia, è sufficiente passarlo regolarmente con un panno di pelle di daino sintetica. Se molto sporco, allora è il caso di fargli un vero e proprio bagno.

Pulitegli regolarmente i denti, utilizzando un dentifricio e uno spazzolino indicati per cani. Per mantenere in salute la dentatura e contrastare la formazione di tartaro, sono utili anche snack dentali e prodotti essiccati.

Infine, controllategli spesso le unghie che, nei levrieri in generale, si consumano molto lentamente. Vanno quindi tagliate con una certa frequenza, con forbici per unghie professionali.

Alimentazione

È un cane molto vorace e che ha un buon appetito. Nonostante sia molto energico e amante delle corse, non bisogna però esagerare con le quantità di cibo.

Indicativamente, la sua dieta ideale giornaliera è composta da 200 grammi di carne + 100 grammi di riso e verdure. Questa razione va suddivisa in più pasti al giorno per non appesantire troppo lo stomaco.

Movimento

Atletici e velocissimi, sono la tipologia di levriero più veloce.

Riescono a mettersi in moto con scatti bruschi, raggiungendo i 60 km/h nel giro di pochi secondi. Inoltre, sono anche forti a sufficienza per trascorrere una intera giornata di esercizio.

Sono cani adatti per chi ama fare jogging o anche lunghe passeggiate.

Mediamente, i Whippet necessitano di esercizio fisico moderato quotidiano. Oltre a correre liberi in grandi spazi aperti, apprezzano anche altre forme di attività, come l’agility, il game tracking, il flyball, il disc dog, il dock diving e il lure coursing, ovvero la caccia alle prede artificiali.

Dalle prime uscite, è bene portarlo in spazi aperti e liberarlo dal guinzaglio, così che possa correre liberamente. È fondamentale scegliere con attenzione l’area, in quanto il whippet può lanciarsi a rincorrere qualche preda, come piccoli animali selvatici.

Nonostante la sua indole e il fatto di essere un grande corridore, il whippet apprezza anche i momenti in cui può starsene sereno e tranquillo. Quando è in casa, infatti, trascorre la maggior parte del suo tempo a dormire placidamente nella sua cuccia.

Quanto vive un Whippet

Ha una vita media di circa 12-14 anni.

Quanto costa un Whippet

Il prezzo per questo cane è mediamente compreso tra i 1.100 e i 1.300 euro.

Il Whippet in sintesi

Ecco anche una tabella riassuntiva delle caratteristiche salienti di questa razza di cani:

Caratteristica Descrizione
Nome della razza Whippet
Origine Regno Unito
Gruppo Gruppo 10 – Levrieri
Taglia Media
Altezza al garrese 44-51 cm
Peso 9-12 kg
Aspettativa di vita 12-15 anni
Manto Corto e liscio
Colore del mantello Varie tonalità di tigrato, fulvo, nero, bianco, blu e pezzato
Temperamento Agile, affettuoso, dolce, intelligente
Utilizzo Caccia alla lepre, compagnia

Altri approfondimenti

Se vuoi approfondire la conoscenza della razza levriera, ti consigliamo di leggere anche questi altri post dedicati.

Federica Ermete

Nata a Busto Arsizio nel 1982, dopo il diploma si trasferisce a Cremona – dove vive tutt’ora – per conseguire la laurea in ambito umanistico. Sia per formazione professionale che per passione personale, i suoi ambiti di specializzazione sono l’alimentazione, la salute, il fitness e il benessere in generale. Collabora con entusiasmo con la redazione di Tuttogreen dal giugno 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio