Cani

Zaino per cani: come scegliere il modello più sicuro e confortevole

Guida completa per l’acquisto del prodotto migliore, economico e accessoriato

Lo zaino per cani è un modo per muoversi liberamente o fare lunghi percorsi soprattutto se si possiede un cucciolo, oppure una razza di taglia piccola, o un cane già anziano o comunque che si affatica a camminare a lungo.

Zaino per cani: come scegliere il modello più sicuro e confortevole

Nato per portare con se il proprio amico peloso ovunque si voglia, specialmente se di piccola taglia, e fargli vedere il mondo, può essere usato anche per altri piccoli animali da compagnia come un pappagallo, dei roditori, dei gatti domestici, un furetto… Tanto che molti modelli hanno un oblò.

Viziati e coccolati fino all’eccesso i pets sono al centro di un mercato in effervescenza, perché mai come in questo periodo si propongono gli oggetti più disparati per i nostri amici a quattrozampe, dai giochi colorati, alle cucce fino ai vestitini fashion ed ai collari gioiello

Alternativa più comoda e sportiva al trasportino per cani, ai ridicoli passeggini per cani e alle borse da diva del cinema per portare il proprio amico peloso, garantiscono maggiore libertà al padrone che potrà così passeggiare a lungo, prendere mezzi pubblici e fare viaggi anche impegnativi, andare in bici o fare un’escursione.

Esploriamo insieme questo mondo di zaino per cani, scopriamo tanti modelli per acquistare quello che fa per voi.

Zaino per cani: cosa è

Si tratta di una borsa che si può trasportare sulle spalle, proprio come uno zaino, per lasciare al proprietario una certa libertà di movimento e all’animale la possibilità di riposarsi e stare al caldo.

È una variante al trasportino classico, che nasce dall’esigenza del proprietario dei cani di piccola e media grandezza, di cuccioli o cani molto piccoli, di poterlo portare sempre con se anche durante viaggi e gite, escursioni in montagna, giretti in bici o in moto e lunghe camminate.

zaino per cani

Tutto senza il rischio che il cane si stanchi troppo oppure non riesca ad affrontare sentieri e percorsi difficili.

Come funziona uno zaino per cani

Dotato di una pratica apertura che consente di infilare l’animale all’interno della borsa, ha anche prese d’aria per farlo stare bene e spesso è provvisto di reti o oblò per permettergli di osservare il mondo. Può lasciare fuori la testa, a volte anche le zampe.

Il tessuto è antipioggia e all’interno è prevista una morbida imbottitura per farlo stare comodo. La sicurezza del nostro pet è garantita dal gancio interno per attaccare il guinzaglio e comodi spallacci permettono il giusto comfort al padrone.

Son o previste numerose tasche interne ed esterne per portare vari oggetti sia per il benessere canino che dell’umano.

Perché utilizzare uno zaino per cani

Questa è un’alternativa valida e divertente al classico trasportino, adatto a chi non vuole privarsi della compagnia del suo cagnolino pur facendo una vita dinamica.

La scelta dello zaino è ideale se avete un cane:

  • molto piccolo (per esempio un Chihuahua)
  • avanti con l’età o con patologie
  • che si stanca facilmente in alcuni terreni (ad esempio il bassotto)
  • che non ama i posti troppo affollati
  • un cucciolo

Ma è perfetto anche per chi sente l’esigenza di non privarsi della compagnia del proprio cane quando

  • affronta una passeggiata in montagna
  • fa un giro in bici o in moto
  • viaggia con mezzi pubblici
  • cammina spedito per strade urbane
  • frequenta mostre e luoghi pubblici

Insomma grazie allo zaino è possibile portare il cane ovunque anche nei luoghi dove altrimenti potrebbe risultare d’intoppo.

Ma vediamo adesso come scegliere lo zaino adatto per il nostro amico peloso.

Come scegliere lo zaino per cani più adatto

Lo zaino adatto alle proprie necessita e al proprio cane o anche un altro animale al seguito, deve soddisfare  alcuni criteri:

  • capienza intesa come kg sostenuti, in relazione alla grandezza del proprio cane e alla vostra corporatura
  • spazio inteso come volume disponibile per il movimento del cane
  • tessuto con cui è fatto dentro e fuori, che può essere traspirante, trasparente, lavabile
  • forma e ergonomia che ne determinano la funzionalità, ad esempio se è facile da indossare e se è imbottito sugli spallacci
  • modello con o senza oblò, con zampe fuori, di tipo classico o a marsupio…

Capienza dello zaino per cani

Tra le varie caratteristiche appena elencate quella della capienza è la determinante:

da valutare in relazione all’effettivo peso del proprio animale, non si può in nessun modo portare un cane di peso superiore a quello riportato nelle indicazioni del prodotto acquistato.

Attenzione i chili riportati dalle case produttrici a volte sono sovrastimati, meglio scegliere una borsa che abbia almeno un chilo di capienza in più rispetto al nostro bisogno.

Spazio disponibile dello zaino per cani

Scegliere uno zaino e non un trasportino è da valutare anche in relazione al tipo di cane che si ha come amico fedele. Ci sono razze di cani più predisposte al trasporto in zaino rispetto ad altre.

Lo spazio che il nostro amico si trova ad avere all’interno dello zaino è decisamente ristretto e quindi viene costretto a stare praticamente fermo. Meglio scegliere lo zaino per i cani da compagnia, più mansueti, in genere di taglia piccola, più abituati a restare fermi in spazi angusti.

zaino per cani

Durante la scelta del prodotto verificare se l’animale riesce a uscire bene con il muso, se respira con serenità e non ha sensazione di soffocamento, insomma verificare che stia a suo agio.

Tessuto interno ed esterno dello zaino per cani

Per acquistare lo zaino giusto è meglio informarsi sul tessuto che lo compone, sia dentro sia fuori. Il tessuto interno deve essere:

  • sterile per evitare il proliferare di batteri e germi
  • morbido e anallergico per non creare irritazioni o pungere
  • meglio se traspirante per garantire sempre una giusta temperatura corporea
  • lavabile per maggiore igiene e in caso di ‘incidenti’

Mentre il tessuto esterno si dovrà sceglie in base alla sua:

  • qualità ed estetica
  • impermeabilità
  • facilità di pulizia

Ergonomia e funzionalità dello zaino per cani

Per trasportare il proprio cane con facilità in lunghe camminate, in avventure nella natura, in bicicletta, per locali, in città, deve essere un contenitore pratico da usare e su misura delle proprie necessità.

Le funzioni principali:

  • chiusura di sicurezza: per garantire al padrone che il cane non possa aprire da solo
  • tasche: utili per ciò che può servire durante la gita, ad esempio guanti e sacchettini per i bisogni o qualche biscottino, comunque utili anche per il padrone
  • spallacci: devono essere regolabili e imbottiti e se è prevista una cinghia da avvolgere alla vita per stabilizzare lo zaino è ancora meglio
  • versatilità: la possibilità di portare lo zaino in diversi modi, sulla schiena, sul petto, a tracolla, a marsupio

Ecco la nostra scelta di zaini per animali di piccola taglie e cani.

Zaino per cani: guida all’acquisto

In commercio ci sono molti zaini per cani. Li possiamo acquistare nei negozi specializzati per animali, nelle grandi catene di negozi per animali oppure online sulle piattaforme di e-commerce più diffuse.

La proposta è davvero vasta, eccola nostra guida all’acquisto dello zaino per cani.

Zaino per cani di tutte le taglie

Petcute è disponibile per animali fino a 15 kg  Perfetto per le passeggiate, le escursioni, per andare in bici e sui mezzi pubblici. In morbido tessuto imbottito traspirante, ha un’apertura che permette al cane di metter fuori il muso. Dotato di tasche su entrambi i lati.

Si può collegare direttamente al collare per una maggiore sicurezza in modo che il cagnolino non scappi. Le cinghie sono imbottite, regolabili e lo zaino è dotato anche di cinturino in vita con fibbia per distribuire il carico e mantenere lo zaino stabile. Prezzo: circa 33 euro.

Zaino per cuccioli e cani di piccola taglia

Se il cane è molto piccolo o se è ancora un cucciolo, è importante che lo zaino per il suo trasporto sia molto sicuro e confortevole.

Lo Zaino Trasportino Sightseeing è per animali fino a 5 kg. Si possono fare lunghe passeggiate perchè c’è sufficiente spazio per farlo riposare e stare comodo. Il tettuccio in rete e ampio e apribile. Tappetino interno in propilene, imbottito in finta pelliccia e rimovibile per lavarla con facilità. Guinzaglio integrato per mettere in sicurezza l’animale.

Sono presenti tasche tasche per portare ciò che serve e le cinghie sono larghe e imbottite con cintura addominale per un comfort maggiore del padrone. In caso di pioggia è presente una fodera antipioggia. Prezzo: dai 25 ai 29 euro.

Zaino per cani grandi fino a 25 kg

Il trasporto dei cani più grandi di certo diventa più difficile e il padrone del cane deve munirsi di zaino adatto a contenere il peso e l’esuberanza del proprio animale, oltre che della forza necessaria a sostenere la fatica!

  • FLKennel è uno zaino per animali di taglia media di semplice fattura, fino a 25 kg. In vari colori, ha tasche laterali per oggetti ed è in tessuto Oxford 600D con rivestimento in PVC facile da pulire. Ha guinzaglio incorporato. Dotato di spallacci imbottiti. Prezzo: 44 euro.

Zaino per cani grandi fino oltre i 30 kg

  • Huwenjun123 è lo zaino per cani anche molto grandi, riesce a trasportare fino a 80 kg di animale. Si usa anche per unità cinofile in caso di catastrofe per portare velocemente il cane nella zona o se è molto stanco per continuare le ricerche. In realtà è uno zaino da usare per piccoli tratti, per trasportare cani molto anziani o feriti. Logicamente non è adatto per passeggiate lunghe perché il peso graverebbe troppo sul padrone. Prezzo: 120 euro.

Zaino per cani con oblò panoramico

Lo zaino con oblò trasparente permette al cane di vedere tutto ciò che lo circonda mentre il padrone cammina. L’oblò è in PVC rigido e trasparente, mentre lo zaino è morbido.

  • Petkit ha grande oblò panoramico rigido e base in tela trapuntata colorata, presenta fori per una ottima ventilazione interna. Facile da montare e smontare per un maggiore pulizia, con tappetino interno lavabile. Dotato di gancio per il collare e cerniere apribili solo dall’esterno, per massimizzare la sicurezza e di tasca porta oggetti. Prezzo: circa 99 euro.

Ottimo rapporto qualità-prezzo

  • Morpilot è uno dei prodotti più sicuri e performanti. Realizzato in poliestere ecologico, resistente all’usura e ai graffi, è leggero e facile da trasportare. Lo spazio interno è grande: perfetto per cani sotto i 6 kg. Traspirante perchè dotato di retine sia ai lati che nella parte superiore, da aprire per consentire l’uscita del muso. Cinturino pettorale regolabile per ridurre il carico e aumentare il comfort. Sicuro per l’animale perché le cerniere superiore, inferiori e anteriori hanno la funzione di bloccare eventuale fuga. Dotato di tasche su entrambi i lati e ciotola pieghevole. Prezzo: 41 euro.

Zaino porta cani per viaggiare in aereo

Sono modelli di zaino per cani che oltre ad essere comodi per un uso quotidiano sono anche omologati per il trasporto in aereo  in diversi paesi. Sono realizzati in tessuto  molto resistente e  sono adatti a tenere in piana comodità l’animale anche per tante ore.

  • United Pets Urban Reverse Backpack è in poliestere con cinghie per il trasporto regolabili, imbottito, è adatto a cani fino ai 7 kg.  Ha spallacci regolabili e imbottiti e di un’ampia rete traspirante. Prezzo: circa 51 euro.
  • Kurgo è per piccoli cani ed approvato da molte compagnie aeree. Ha guinzaglio a scatto che si aggancia alla pettorina per tenere il nostro amico sotto controllo. In tessuto resistente all’acqua, antimacchia, ha fodera interna rimovibile, lavabile in lavatrice Dotato di tasche e scomparti per tenere tutto ciò che serve. Prezzo: circa 130 euro.
Kurgo Trasportino Cane a Zaino, Rosso,
Prezzo: 130,87 €
Prezzi aggiornati il 19-10-2021 alle 6:18 PM.

Zaino a marsupio

Per trasportare il vostro amico dovunque ma tenerlo sempre sotto occhi è il marsupio l’oggetto migliore.

  • VavoPaw è dotato di cerniere su entrambi lati e cinghie regolabili è fatto con materiale morbido e rete per offrire protezione e comfort e aumentare la traspirabilità. Sono previsti fori per le zampe e la coda con chiusura anteriore regolabile. Può essere messo a tracolla, sulla schiena e davanti. Maneggevole e leggero, è adatto per cani di piccola taglia. Prezzo: 33 euro.
  • Homieco è un comodo marsupio per cuccioli e cani di piccola taglia. È frontale e il cane si porta davanti. Le cinghie sono regolabili, larghe 4 cm e con imbottiture confortevoli . Realizzato in fibra di poliestere, è dotato di quattro fori per le zampe e di un’apertura per la coda. Il pet è ben fermo, ma può muovere le zampe e la coda.  Adatto a cani fino ai 5 kg. Prezzo: 17 euro.

Zaino per cani fai da te: come si fa?

Acquistare uno zaino per cani è una spesa abbastanza accessibile ma se non si volgono affrontare spese e se si è appassionati di fai da te ecco una soluzione per creare da soli uno zaino per il proprio cane, confortevole e sicuro, forse un po’ meno accessoriato ma comunque funzionale.

La premessa è che il cane sia piccolino, per essere certi che il trasporto sia sicuro e confortevole anche per il padrone.

A cosa serve lo zaino per cani

  • 1 borsa
  • 1 cartone rigido,
  • vecchi tessuti morbidi
  • 1 rete
  • ago, filo e forbici.

Come procedere:

  • Lavate la vecchia borsa e prendete la misura del fondo.
  • Ritagliate 2 sagome di cartone ben rigido e incollatee per renderle più forti.
  • Cucite una fodera, usando stoffa morbida, ritagli trovati a casa, come vecchi asciugamani o un pile usato.
  • Infilate il cartone all’interno della fodere.
  • Ricatate 1 foro con le forbici e poi rifinite con ago e filo. Fissate la rete su questo buco fissandola con piccoli punti.
  • Applicate la rete dall’interno lasciando circa due centimetri di bordo oltre le cuciture
  • Posizionate la base cartonata ricoperta con la fodera
  • Ecco pronta la borsa per il trasporto del cane.

ScriBio

Siciliana di nascita (1970) e milanese di adozione dal 1988. Ha svolto tanti lavori e per ognuno di essi ha dato il meglio con passione e voglia di imparare. Fino al 2011: licenziata, separata, due figli. Anno della svolta: seguire la sua attitudine, la scrittura. Inizia per caso a lavorare come free lance per una casa editrice milanese specializzata in riviste tecniche. Scrive di edilizia e architettura per Imprese Edili e viene attirata dal mondo della bioedilizia e dell’architettura sostenibile (collabora anche con architetturaecosostenibile.it). Arriva la digitalizzazione, le riviste sono quasi totalmente online: si specializza e anche oggi continua a tenersi aggiornata, non smettendo mai di ascoltare, guardare e imparare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button