Come eliminare gli odori con metodi naturali

di Alessia del 21 febbraio 2014

Scoprite i nostri consigli su come eliminare gli odori con metodi naturali

Spesso in casa aleggiano cattivi odori e in commercio oramai si trovano i prodotti più disparati per correre ai ripari. Il problema è che le varie profumazioni sono delle vere e proprie bombe chimiche che poi restano intrappolate fra le mura domestiche e che continuiamo ad inalare inconsapevolmente. Per questo oggi vi proponiamo alcuni semplici consigli su come eliminare gli odori con rimedi naturali.

Grandi protagonisti saranno il bicarbonato e l‘aceto: il bicarbonato difatti riesce ad assorbire gli odori, mentre l’aceto li copre.

SCOPRI COME… Si può pulire quasi tutto con aceto e bicarbonato

Se avete tritato aglio o cipolla e le vostre mani sono ancora maleodoranti, potete sostituire il sapone con un mix di olio e aceto, con del sapone di marsiglia o del dentifricio; risciacquatele sotto l’acqua fredda perchè quella calda tende a trattenere gli odori.

Se invece avete pulito il pesce prendete qualche goccia di limone e un cucchiaino di bicarbonato o di latte e strofinatevi le mani.

Se volete coprire l’odore della pattumiera e dell’umido, può esservi d’aiuto cospargere il fondo del secchio con del bicarbonato o, nel caso abbiate un gatto in casa, con il composto della lettiera che tratterà anche i liquidi. Ricordatevi almeno una volta alla settimana di sostituire il tutto.

Se il problema sono proprio gli animali domestici ci sono varie alternative: per eliminare l’odore di urina mescolate prima acqua e aceto e pulite la zona desiderata, poi ripetete il tutto mescolando acqua e bicarbonato e passate infine l’aspirapolvere.

LO SAPEVI? Profumi per l’ambiente, le migliori soluzioni naturali

Per la lettiera del gatto vi basterà aggiungere al composto un cucchiaio di bicarbonato e se volete anche un’azione antibatterica aggiungete delle foglie di té essiccate.

Per chi convive con un fumatore e deve combattere quotidianamente la puzza di fumo il rimedio è semplice: procuratevi uno spruzzino vuoto e riempitelo di un mix di acqua, aceto e qualche goccia di olio essenziale all’eucalipto. Se volete un effetto locale potete prendere un asciugamano, inzupparlo di aceto e lasciarlo sul termosifone.

SCOPRI COME… Eliminare l’odore di fumo da casa con metodi naturali

odore

Alcuni ingredienti che possono profumare la casa in modo naturale

Per evitare che il frigorifero sia maleodorante, svuotatelo almeno ogni 2 settimane e pulite con acqua e aceto o acqua e bicarbonato. In alternativa lasciate la confezione vuota di cafféin un angolo del frigo, il caffé assorbirà tutti i cattivi odori. Potete posizionare anche un bicchierino con aceto e bicarbonato. Se il problema è l’odore del melone, lasciate una patata sbucciata nel frigo almeno per 1 notte.

E per coprire gli odori forti della cucina? Ci sono tanti trucchi a cui possiamo ricorrere: mettiamo un pezzo di pane raffermo durante la cottura per far assorbire gli odori di broccoli e cavolfiori o posizioniamo un batuffolo di cotone imbevuto di aceto sopra il coperchio.

Quando cuciniamo il cavolo spremiamo del limone direttamente nell’acqua di cottura o aggiungiamo un cucchiaio di latte. Per la puzza di frittura (ma anche nel caso in cui abbiamo bruciato qualcosa) possiamo far bollire accanto alla padella acqua e aceto o mettere una scorza di limone direttamente nell’olio, ricordando di toglierla appena inizia la doratura.

Per coprire l’odore di bruciato, di pesce e di cipolle, è utile sistemare   in ogni stanza una ciotola con aceto mischiato ad acqua in parti uguali, e la lasciamo per alcune ore, così da farle assorbire la puzza.

POTREBBE INETRESSARTI: Come eliminare l’umidità in modo naturale

Se il cattivo odore proviene dal lavandino, facciamo scendere nelle tubature un bicchiere di aceto riscaldato con del sale grosso e dopo circa un’ora gettiamo dell’acqua bollente.

Per le scarpe da ginnastica ci viene in aiuto il timo essiccato: posizionatene un po’ sulla soletta della scarpa e lasciate agire per tutta la notte. Utilizzando gli ingredienti della nostra tavola – e quasi a costo zero – possiamo definitivamente accantonare i prodotti chimici ed avere comunque una casa profumata e pulita!

APPROFONDISCI: Come sturare il lavandino con metodi ecologici

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *