3 ricette per un detersivo per pavimenti fai da te

di Claudia Raganà del 26 gennaio 2015

Vi proponiamo tre ricette per un detersivo per pavimenti fai da te che vi permetterà di risparmiare e pulire a fondo la casa.

Vi capita mai di andare al supermercato e restare bloccati davanti allo scaffale dei detergenti per pavimenti, senza sapere quale acquistare? La scelta è infinita e tutti promettono di restituirvi pavimenti meravigliosi, che brillano come un gioiello, con foto delle etichette di sfolgoranti parquet e piastrelle superlustre.

Mentre vi arrovellate sul criterio con cui scegliere l’acquisto, tra il meno caro, quello in promozione, il preferito, quello usato da mamma o suocera o dalle amiche, il più ecologico, il più pubblicizzato, il più grande, domandatevi anche se esiste un’alternativa a costo quasi zero e a basso impatto ambientale, che potete realizzare a casa con ingredienti che avete già in dispensa.

 pulizia dei pavimenti

Migliaia di prodotti per l’igiene della casa e la pulizia dei pavimenti sono in vendita al supermercato

Esatto, è possibile! Vediamo allora insieme come realizzare 3 detergenti fai-da-te, a seconda del tipo di pavimento che avete in casa, con pochi ingredienti.

Lo sapevi che… per le pulizie di casa si può fare quasi tutto con aceto e bicarbonato

Granito, marmo e pietra
Per preparare un detergente per le superfici lapidee come granito e pietra, ecco una semplice ricetta.

  • circa 3 litri di acqua
  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • 10 cucchiai di alcool denaturato
  • 1 goccia di sapone liquido o 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

Preparazione. In un secchio versate l’acqua, scioglietevi il bicarbonato e aggiungete l’alcool. Ultimate la miscela con del sapone di Marsiglia o, in alternativa, una goccia di sapone liquido per piatti. Mescolate il tutto e immergete lo straccio (preferibilmente in microfibra), che passerete sul pavimento dopo averlo ben strizzato.

Grès, ceramica e cemento
Per preparare un detergente per le superfici in cemento o in ceramica, che sono molto resistenti ma si possono comunque graffiare, ecco qui cosa vi serve.

  • 3 litri di acqua
  • 4 cucchiai di aceto
  • 4 cucchiai di alcool denaturato
  • 1 goccia di sapone liquido o 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

Preparazione. In un secchio con l’acqua, aggiungete l’alcool, l’aceto e un po’ di sapone di Marsiglia (o una goccia di sapone per piatti). Se avete un pavimento lucido, provate a raddoppiare le dosi di alcol e utilizzate 2 cucchiai di bicarbonato al posto dell’aceto. Anche in questo caso, lo straccio in microfibra va passato ben strizzato.

detersivo pavimenti

3 ricette per un detersivo per pavimenti fai da te

Legno e parquet
Sappiamo che il parquet, di qualunque essenza, è considerato il tipo di pavimento più delicato che ci sia. Trattarlo con un detersivo fai da te è comunque possibile, seguendo la nostra ricetta:

  • 3 litri di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 pezzettino di sapone di Marsiglia

Preparazione. In un secchio con l’acqua, aggiungete il bicarbonato ed il sapone di Marsiglia, che può essere preparato in anticipo, sciogliendolo in acqua bollente e raccogliendone la crema in una bottiglia vuota, pronto per essere utilizzato all’occorrenza. La miscela detergente va passata con uno straccio in microfibra ben strizzato.

Se volessimo trasformare questi detergenti in degli ottimi lava-incera, sarà sufficiente aggiungere 3 cucchiai di cera liquida alla mistura, meglio se ecologica (es. cera di carnauba, ottima e nutriente per il legno). In questo modo i pavimenti risulteranno brillanti, senza le fastidiose impronte lasciate dalla lucidatura.

Vuoi scoprire altre ricette per detersivi fai-da-te? Prova a leggere anche:

{ 3 comments… read them below or add one }

giuliana ottobre 28, 2016 alle 3:11 pm

i tuoi suggerimenti sono molto interessanti! Potrei avere anche dei consigli su come pulire la moquette? grazie e ciao

Rispondi

microliberismo maggio 15, 2016 alle 10:55 pm

Scusate, ma non ho capito bene. Le dosi usate sono per un unico lavaggio?

Rispondi

Stefano agosto 23, 2015 alle 2:52 pm

Provato e… funziona!

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *