Orzaiolo: rimedi naturali cause e consigli

by Alessia on 1 agosto 2016

Orzaiolo rimedi naturali e fattori di rischio per questo disturbo che interessa le palpebre dell’occhio.

Orzaiolo: esistono molti rimedi naturali per curare questa infiammazione che coinvolge le ghiandole sebacee delle palpebre, provocando un gonfiore simile a una piccola tumefazione proprio al livello delle ciglia.

L’orzaiolo può essere interno o esterno. Andiamo insieme a scoprirne le cause e come curarlo utilizzando prodotti della dispensa, spezie ed erbe dalle proprietà lenitive e antibatteriche.

Orzaiolo cause

L’orzaiolo è causato da un batterio chiamato stafilococco che si insinua in un follicolo pilifero delle ciglia dando origine a tutta l’infiammazione. Si distingue in orzaiolo interno e orzaiolo esterno.

  • Quello interno è associato alla ghiandola dei Meibomio, coinvolta nella produzione delle lacrime
  • Quello esterno dipende dalla ghiandola di Zeiss, accanto alle ciglia.

La principale causa è data da una condizione igienica particolarmente scarsa, ambiente ideale per la proliferazione di batteri. In altri casi l’orzaiolo dipende dalla blefarite, una infiammazione cronica della palpebra.

Fattori di rischio sono dati anche dall’utilizzo di cosmetici scaduti o di bassa qualità e la cattiva abitudine di non togliere il trucco prima di andare a letto.

Possono influire anche un utilizzo scorretto delle lenti a contatto o essere affetti da rosacea, patologia che interessa la pelle del viso.

orzaiolo cause

Orzaiolo rimedi e cause: le lenti a contatto aumentano il rischio di infezione

Orzaiolo sintomi

I sintomi dell’orzaiolo sono molto fastidiosi, anche perché vanno a colpire una zona molto delicata. Si avvertono dolore, prurito, l’occhio lacrima di continuo e il gonfiore procura non poca difficoltà nell’apertura dell’occhio stesso.

Sull’occhio è visibile un nodulo di colore rossastro che nel tempo si riempie di pus, il quale andrà via dopo un po’ di giorni, portando alla risoluzione del sintomo.

Orzaiolo rimedi naturali e cura

Nel caso dell’orzaiolo i rimedi naturali consentono di alleviare i sintomi provando subito una sensazione di sollievo. Normalmente scompare da solo entro una settimana, ma se dovesse persistere è sempre bene richiedere una visita specialistica.

Ecco come curare l’orzaiolo in maniera naturale:

  • Impacco di acqua calda o di camomilla: è il classico rimedio della nonna. Si bagna un piccolo fazzoletto con un po’ di acqua calda a cui potete aggiungere una bustina di camomilla, si strizza bene e si applica sull’occhio per almeno 10-15 minuti. Si può ripetere diverse volte al giorno fino a quando l’acqua calda non avrà favorito la fuoriuscita del pus.
  • Té verde: potete fare anche un impacco con il té verde, se lo avete già in casa. È un buon antibatterico oltre che antiossidante. Otterrete benefici anche poggiando semplicemente la bustina tiepida sopra alla palpebra.
orzaiolo rimedi naturali tè verde

Orzaiolo rimedi naturali: bustine di the sopra le palpebre

  • Coriandolo: sapevate che i semi di coriandolo possono essere utili per preparare un infuso contro i sintomi di questa infiammazione? Ne basta un cucchiaino in un bicchiere d’acqua.
  • Olio extravergine d’oliva: l’olio aiuta a sgonfiare l’infiammazione grazie alle sue proprietà antibatteriche. Bagnate un batuffolo di cotone e tamponate con delicatezza, facendo attenzione a non far cadere nessuna goccia all’interno dell’occhio.
  • Curcuma: anche questa spezia ha poteri rigeneranti per ridurre il nodulo sulla palpebra. Bastano 2 cucchiai da sciogliere in acqua che andrà successivamente fatta bollire per fare un impacco. Fate attenzione a filtrare bene i residui della spezia.
Orzaiolo rimedi naturali olio

Orzaiolo rimedi naturali: olio extravergine d’oliva

  • Foglie di menta: prendete una o più foglie di menta, lavatele per bene e fatele a piccoli pezzettini, poi lasciatele sulla palpebra per qualche minuto, ripetendo mattina e sera.
  • Malva: grazie alle sue mucillagini ricche di proprietà antinfiammatorie ed emollienti, si può fare un impacco sia con i fiori che con le foglie.
  • Aloe vera: l’aloe ci viene in aiuto anche in questo caso. Prendetene qualche foglia e fate un infuso con cui tamponare poi l’occhio per sfruttarne le capacità lenitive.
Orzaiolo rimedi naturali aloe

Orzaiolo rimedi naturali: l’aloe vera

  • Eufrasia: su questa pianta c’è una curiosità, somiglia ad un occhio e secondo l’antica teoria di Paracelso, questo la renderebbe la pianta migliore per curare i disturbi dei nostri occhi. Ne bastano 5 cucchiai in un po’ d’acqua bollente per un impacco analgesico.

Scoprite di seguito altri rimedi naturali per curare il vostro corpo da piccoli malesseri:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *