Pubalgia sintomi e rimedi naturali consigliati

by Elle on 8 aprile 2016

Pubalgia sintomi e rimedi naturali per alleviare i sintomi della pubalgia senza ricorrere all’uso di medicine

Pubalgia sintomi: riconoscere questo disturbo caratterizzato da uno stato doloroso che colpisce la zona inguinale, all’altezza del pube, per poi scendere sulla faccia interna delle cosce è importante per prevenirlo e curarlo al meglio.

Questo problema di origine traumatica può infatti colpire la persona che ne è afflitta solo al momento del risveglio mattutino e poi diminuire di intensità e del tutto scomparire con il progressivo riscaldamento della muscolatura durante la giornata.

Pubalgia sintomi e rimedi naturali

I sintomi della pubalgia sono ben noti a chi pratica un’attività sportiva, come il calcio, il rugby o la corsa, in cui la muscolatura è sottoposta ad una notevole sollecitazione ma anche ad arresti e successivi scatti che possono provocare traumi alla zona pubica; questa sintomatologia può colpire anche le donne in stato di gravidanza e dedicheremo a loro un approfondimento ad hoc.

Il primo intervento utile per alleviare il dolore consiste nell’interruzione dell’attività sportiva con un periodo di riposo pari ad almeno 20 giorni; può essere necessario anche sottoporsi ad una terapia farmacologica a base di antinfiammatori e farmaci miorilassanti ma possono essere di notevole aiuto anche i rimedi naturali.

Un rimedio semplice e di pronto utilizzo per alleviare, almeno in prima battuta, i sintomi di questo disturbo consiste nell’impiego di ghiaccio da applicare sulla zona dolorante così da ridurre dolore e gonfiore.

Per cercare di alleviare in modo naturale il dolore provocato dalla pubalgia si può partire dall’introdurre nella propria dieta degli alimenti dal notevole potere antinfiammatorio: è il caso, ad esempio, di spezie come lo zenzero o la curcuma.

Anche alcuni specifici esercizi possono servire a contrastare l’infiammazione muscolare permettendo una graduale ripresa della loro funzionalità:

  • si tratta di esercizi di stretching e rafforzamento della zona da eseguire camminando sul tapis roulant, allungando i muscoli adduttori, rinforzando i muscoli addominali o assumendo la posizione della farfalla (magari facendosi seguire da un allenatore se non si è molto pratici).
pubalgia sintomi e rimedi

Ecco alcuni rimedi pratici e naturali per alleviare i sintomi della pubalgia

Pubalgia sintomi in gravidanza e consigli pratici

I sintomi della pubalgia per le donne incinte si manifestano prevalentemente negli ultimi mesi della gravidanza e la causa è proprio nel “peso” del pancione che va a gravare sui muscoli e lo scheletro del basso ventre.

Va detto che per fortuna non è un problema che interessa tutte le future mamme ma si manifesta comunque con dolori al basso ventre e difficoltà oltre che a camminare anche nello stare seduti.

Importante in questo caso è la prevenzione con un controllo del peso, una moderata attività fisica in gravidanza e l’utilizzo di calze contenitive come quelle ad esempio che potete trovare su Amazon qui di seguito:

pubalgia sintomi
Prezzo:EUR 27,00
pubalgia sintomi
pubalgia sintomi
Prezzo:EUR 24,15
pubalgia sintomi

Molto importante per le donne in gravidanza che soffrono di pubalgia è anche evitare di sollevare pesi ed essere accorte nel mantenere una postura corretta da sedute.

Fortunatamente i sintomi della pubalgia in gravidanza scompaiono appena dopo il parto senza lasciare strascichi.

Per approfondire eccovi anche alcune letture consigliate sempre sul tema della pubalgia:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *