Argilla espansa per giardinaggio ed edilizia: ecco quello che c’è da sapere

di Elle del 3 Marzo 2019

Materiale versatile e dai numerosi campi di applicazione, l’argilla espansa si rivela molto utile per la cura del giardino e dell’orto.

Argilla espansa per giardinaggio ed edilizia: ecco quello che c’è da sapere

L’argilla espansa è un materiale adoperato in vari settori. Quelli in cui risulta più utile e diffuso sono l’edilizia e il giardinaggio. Nell’ambito della coltivazione di piante e fiori fai-da-te è possibile valutare l’impiego ottimale di questo materiale per vari scopi, tra cui anche quello decorativo.

Una delle sue principali applicazioni è quella per il drenaggio all’interno di vasi e fioriere.

Argilla espansa definizione

Una confezione di argilla di questo tipo è costituita da palline porose e leggere. Questo materiale aggregato viene solitamente impiegato nei materiali isolanti. Si presenta come molto leggero e poroso, ma allo stesso tempo resistente.

Argilla espansa composizione chimica

Solitamente si presenta sotto forma di palline prodotte attraverso la cottura di vari tipi di argille ad alte temperature. Queste ultime vengono poi macinate e ridotte a materiale granuloso di forma sferica.

Ogni pallina all’interno contiene un nucleo poroso che assicura la leggerezza del materiale. Più esternamente, invece, uno strato duro rende possibile la resistenza meccanica.

Argilla espansa a cosa serve

Viene utilizzato per la cura del giardino e dell’orto sfruttando la sua capacità drenante. Tra le sue applicazioni vi è anche quella nel campo dell’edilizia, dove viene utilizzato soprattutto per la sua capacità isolante e in grado di trattenere i liquidi.

argilla espansa

L’argilla espansa aiuta ad evitare un eccessivo ristagno idrico, fenomeno che contribuisce a far sì che le radici delle piante marciscano.

Argilla espansa dove si mette

Di solito viene utilizzata all’interno di fioriere, vasi o negli orti urbani e può essere applicata a qualsiasi tipo di terriccio. In base alle esigenze della pianta, può essere collocata più o meno in profondità. Per piante di ridotte dimensioni solitamente viene distribuita all’interno dei sottovasi.

Risulta particolarmente utile per evitare i rischi dovuti ad un eccessivo ristagno idrico, spesso all’origine del marciume delle radici.

L’impiego di questo materiale può rivelarsi indicato anche per garantire il benessere delle piante d’appartamento. In questo caso può risultare indicato anche per il solo scopo ornamentale.

Nelle condizioni ideali occorrerebbe aggiungere questo materiale ad altro di tipo naturale, come sabbia, torba o ghiaia.

Argilla espansa assorbe acqua

Una delle proprietà degne di nota di quest’argilla è quella drenante, cioè la capacità di assorbire e trattenere l’acqua in eccesso.

Viene per questo utilizzata nel giardinaggio proprio per la sua capacità di mantenere l’umidità di piante e fiori. Si evita così la pericolosa proliferazione di funghi dannosi per le varie specie botaniche coltivate.

Argilla espansa in giardinaggio

Per la cura del giardino o delle piante in vasi e fioriere la presenza di queste sfere d’argilla riveste sia delle specifiche funzioni pratiche che scopi decorativi. Oltre ad avere efficacia drenante e protettiva dalle intemperie, l’argilla in questione è una soluzione da adoperare anche a solo scopo decorativo.

Argilla espansa: è un materiale utilizzato per evitare i ristagni idrici nei vasi.

Argilla espansa pacciamatura

Uno dei possibili usi di questo materiale è anche per le operazioni di pacciamatura. In questo caso l’argilla permette di proteggere le piante da agenti atmosferici tipici del periodo invernale, come freddo, gelo e ghiaccio.

A questo scopo viene sistemata alla base della pianta. Inoltre, la presenza di queste palline impermeabili favorisce una protezione delle piante anche in caso di sbalzi termici dovuti ad un caldo eccessivo.

Oltre alle proprietà drenanti, infatti, questo materiale è rinomato per la sua efficacia isolante. Si mantiene così un microclima ideale per la sana crescita delle specie botaniche.

argilla espansa

Argilla espansa: viene adoperata nel giardinaggio per le sue proprietà drenanti

Argilla espansa in agricoltura

Anche in campo agricolo i piccoli orti urbani possono prevedere la presenza di questo utile materiale.

Argilla espansa biologica

Trattandosi di un materiale naturale al 100%, il suo uso è consentito anche nell’ambito dell’agricoltura biologica.

Argilla espansa alternativa

Una curiosa alternativa all’impiego di questo materiale può essere rappresentato da soluzioni creative come l’uso di pannolini per bambini. Disposti sul vaso con un preliminare sottile strato di terriccio, essi sono in grado di mantenere una quota di umidità costante per piante e fiori.

Argilla espansa dove si compra

Può essere acquistata presso negozi specializzati nel fai-da-te e nell’edilizia o nel giardinaggio. In alternativa, si può reperire anche attraverso l’acquisto on line.

In ogni caso, è importante avere in mente l’uso che si intende fare poiché le sfere d’argilla a scopo edilizio sono differenti da quelle utilizzate per il giardinaggio.

Argilla espansa costo

Viene venduta in sacchetti di dimensioni variabili. Il costo solitamente è contenuto data la facile reperibilità dei materiali. Un sacco da 50 litri di argilla da adoperare per il giardinaggio costa all’incirca 10 euro. Per l’uso edilizio, invece, i costi da sostenere sono maggiori.

Ecco anche alcune proposte reperibili online:

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment