Piante profumate: consigli pratici ed indicazioni

di Eryeffe del 16 agosto 2017

Esistono tante varietà di piante profumate da giardino che vi consentiranno di avere fioriture fresche, colorate e odorose per buona parte dell’anno. Vediamo insieme quali sono le più belle e semplici da coltivare.

Se sognate da sempre un giardino fiorito e profumato tutto l’anno, questa breve guida sulla piante profumate fa proprio al caso vostro.

Il segreto per realizzare questo sogno, senza essere degli esperti di giardinaggio, è avere molta cura nella progettazione dello spazio da coltivare, selezionare le piante più adatte al clima e al terreno, mettere a dimora nei periodi giusti le piante giuste, tenendo conto dei cicli di fioritura.

Ricordate che per la perfetta riuscita del progetto sarà importante non piantare vicine due varietà di piante profumate che fioriscono nello stesso periodo (rischiando così di mischiare le fragranze).

Disponete le piante profumate sia in giardino, lungo tutto il perimetro dello spazio verde, sia nei vasi del balcone. Se volete una siepe odorosa, privilegiate specie come il pitosforo, il poncirus trifoliata e la lentaggine. Queste tre varietà – che potrete far crescere come siepi o arbusti separati – assicureranno al vostro giardino profumi e colori meravigliosi 365 giorni all’anno.

Potrebbe interessarti anche Barriere vegetative: il muro si veste di verde

Di seguito, vi suggeriamo una selezione di arbusti, cespugli e tante piante dal piacevole profumo, divisi in base ai mesi dell’anno in cui regalano splendide e coloratissime fioriture.

Piante profumate che fioriscono in inverno

Calicanto

Il calicanthus è un arbusto (chimonanthus praecox) dalle foglie lanceolate di colore verde medio che dona fioriture coloro giallo-zolfo da dolce profumo mielato.

Molto spesso i fiori compaiono ancor prima che il fogliame ruvido faccia la sua comparsa sui rami nudi.

Mahonia 

Arbusto di origine orientale dai piccoli ed eleganti fiori gialli, ha dal profumo simile al mughetto che compaiono sui rami in deliziose infiorescenze verticali. Il fogliame è spinoso, verde scuro.

piante profumate da giardino

Il fiore della mahonia

Sarcococca

Arbusto di piccole dimensioni che si riconosce per i tipici fiori bianchi riuniti a mazzetto e dalle foglie oblunghe di colore verde scuro. La varietà sarcococca confusa ha splendide foglie ellittiche o lanceolate. I fiori sono bianchi e profumati. Perfetta come esemplare isolato, non è adatta per le siepi.

Amamelide

Perfetto per questo periodo, l’amamelide (hamamelis mollis) è un arbusto di medio-piccole dimensioni dal lento sviluppo, che ben sopporta le basse temperature (fino a -10° C) e reagisce alle improvvise gelate chiudendo i fiori già sbocciati per poi dischiuderli nuovamente al primo sole. Le fioriture sono gialle e rosse e il profumo è gradevole, intenso, dai sentori di miele e spezie. Tra tutte le piante profumate da giardino che fioriscono in inverno, l’amamelide è sicuramente una delle più rappresentative.

amamelide

Il vivace giallo del fiore di amamelide

Fior di stecco

Conosciuto in botanica con il nome di dophne mezerum, ha fiori di colore rosa intenso raggruppati in mazzetti dal profumo simile a quello del gelsomino.

È ideale una pianta profumata da giardino perfetta per ricreare bordure o per adornare spazi verdi rocciosi.

FOCUS: Alberi da giardino, la guida alla loro coltivazione e cura

Piante profumate che fioriscono in primavera

Arancio trifogliato

Scegliete l’albero d’arancio nella varietà del poncirus trifoliata, un vigoroso arbusto da fogliame verde chiaro e dai rami spinosi, bellissimi quando si ricoprono di fiori bianchi dal dolce profumo di zagara. Perfetta per creare siepi a prova di intruso.

Corylopsis

È un arbusto (corylopsis pauciflora) originario dell’Himalaya, della Cina e della Corea, di dimensioni inferiori ai due metri. Prima che spuntino le foglie, alla fine dell’inverno, produce moltissimi fiorellini gialli, riuniti in calici leggermente pendenti.

I suoi fiori di colore giallo tenue emanano un profumo del tutto simile a quello dei giacinti. Il fogliame è verde pallido.

shutterstock_184156769

I fiori bianchi ‘a grappolo’ della corylopsis pauciflora

Magnolia

Tra le varie magnolie, la scelta va alla varietà magnolia stellata, ha dei candidi fiori a forma di stella dal profumo dolce e soave. Come noto, è di origine giapponese.

Clematide

È un arbusto (clematis armandii) che può crescere fino a 10 metri di altezza. I suoi fiori bianchi sono raccolti a mazzetti ed esprimono una gradevole essenza agrumata.

Skimma

La varietà della japonica rubella è perfetta per chi ama il fascino delle piante orientali; non potrà fare a meno di piantare questo arbusto che in autunno sviluppa grappoli di boccioli rossastri che si schiudono in primavera creando ‘nuvole’ di fiori candidi, leggermente rosati e odorosissimi.

shutterstock_184766519

Il fiore della skimmia japonica ‘rubella’

Rosa

Il mese di maggio è il periodo dell’anno in cui fioriscono le rose, regine incontrastate del giardino. Tra le varietà più belle e odorose che troviamo fiorite in questo periodo ci sono alcune rose antiche, come la Madame Louis Lévèque che fiorisce solo in maggio e alcune varietà più moderne come la Rosarium la cui fioritura prosegue anche in giugno.

M.me Louis Lévèque

M.me Louis Lévèque

Forse potrebbe interessarti anche la Mini-guida per far crescere rose stupende

Piante profumate che fioriscono in estate

Lavanda

Come arbusto, la lavanda segue uno sviluppo regolare e ordinato. La fioritura estiva, inconfondibile per il colore viola vivo e l’intenso profumo, è generosa e duratura.

I fiori di lavanda possono essere raccolti ed essiccati per realizzare svariate preparazioni cosmetiche, officinali e medicamentose.

Caprifoglio

È un rampicante (lonicera caprifolium) molto rigoglioso dai tipici fiori gialli e rosa intensamente profumati.

piante-profumate-da-giardino-caprifoglio

Il fiore del caprifoglio

Datura

Tra tutte le piante profumate da giardino che fioriscono in estate, la datura (datura suaveolens) si fa notare per i grandi fiori a calice di colorazioni diverse che dopo il tramonto emanano un profumo dolce e persistente che invade il giardino fino a sera.

Clerodendro giapponese

Si tratta di un alberello di medie dimensioni di origine orientale (clerodendron trichotomum) che fiorisce ad estate inoltrata con piccole infiorescenze bianche con calice rosa in grappoli. Dopo la fioritura compaiono delle graziose bacche di colore violetto ed turchese.

piante-profumate-giardino-Clerodendron-trichotomum

Fiore e bacca del clerodendron trichotomum

Piante profumate che fioriscono in autunno

Osmanto

Il profumo dolce e intenso dell’osmanto (osmanthus fragrans) è racchiuso nei suoi fiori bianchi raggruppati in mazzetti ricorda quello del gelsomino. Si tratta di un grande arbusto dalla chioma arrotondata e frondosa caratterizzata dalla presenza di foglie molto lucide di colore verde brillante.

Elagno

La varietà dell’elagno a foglie verdi con screziature e marginature di giallo oro (elaeagnus x ebbingei ‘gilt edge’) mantiene le stesse caratteristiche delle specie in quanto a periodo di fioritura, caratteristiche di esposizione e terreno. Si tratta di un cespuglio rigoglioso molto adatto per siepi e barriere vegetative frangivento. I fiori, discreti e di piccole dimensioni, sono a campana.

Erica

Tra le piante profumate con fioritura autunnale, non poteva mancare l’erica. Si tratta di un arbusto dal portamento eretto che dona fiori dal colore rosa chiaro e scuro dal profumo simile a quello del giacinto.

La varietà d’erica carnea ha piccoli fiori riuniti in grappoli di colore rosa a forma di botte per la fusione dei singoli petali fra loro. Fiorisce da febbraio a giugno.

È una pianta molto robusta e spesso capita di vedere i fiori rosei spuntare nella neve, annunciando la primavera.

piante-profumate-giardino-Camellia-granthamiana

La camellia granthamiana

Camelia

Ci sono due varietà molto profumate di camelia: la camellia sasanqua “Narumi Gata” e la camellia granthamiana. Entrambe hanno una fioritura molto duratura che talvolta si protrae fino a gennaio. La prima, regala fiori che ricordano l’essenza di thé e gelsomino. L’altra è più aromatica e speziata.

piante-profumate-giardino-camelia-sasanqua

La camelia sasanqua

Lentaggine

Si tratta di un arbusto (viburnum tinus) sempreverde dal fogliame lucido e verde scuro. I fiori cono bianchi e rosa e fioriscono ininterrottamente novembre a gennaio, diffondendo un dolce profumo.

Altri approfondimenti

Se vi è interessato questo speciale sulle piante profumate, non potrete perdervi le nostre schede sui fiori più belli:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment