Benessere

Come definire il benessere? La risposta è tutt’altro che semplice, perché in realtà ce ne sono diversi tipi: fisico, psichico, lavorativo, materiale… In termini generali si tratta di uno stato piacevole, di durata variabile, contraddistinto dalla soddisfazione dei bisogni del corpo e dalla tranquillità mentale. Ad esempio, un massaggio rilassante dona una sensazione di benessere fisico, anche se di breve durata.

In un mondo particolarmente stressante, soprattutto sul lavoro, il benessere consiste prima di tutto nel non sentirsi stressati, nell’essere “zen”.

Il concetto opposto è quello di malessere, altrettanto difficile da definire, ma che può essere vissuto in modo molto doloroso, soprattutto se permanente, spingendo alcuni al suicidio

La legittima aspirazione al benessere si riflette nella proliferazione di libri che si occupano della cosiddetta filosofia della felicità e dello sviluppo personale, che così spesso hanno grande successo in libreria. Psicologi e sociologi non parlano quasi mai di felicità, ma di benessere soggettivo. Il benessere è una sensazione, e per sua natura è quindi una nozione soggettiva.

Abbiamo forse bisogno di un maestro per arrivare al benessere? Se per alcuni la risposta è sì, per altri invece è una condizioe che si può raggiungere da soli.

Il crescente ricorso alla chirurgia estetica, alla medicina, e alla psicologia è un modo per raggiungere una condizione di felicità facendo fronte ai malesseri che ci portiamo dietro.

A differenza della salute, infatti, che è un dato oggettivo, il benessere è puramente soggettivo: essendo una sensazione, può essere percepito e raccontato, ma non può essere valutato, misurato o trasmesso.

La salute è al centro delle preoccupazioni quotidiane dei consumatori, che sono sempre più critici nei confronti dei processi di trasformazione industriale. Come fornire risposte e spunti di riflessione per comprendere i rischi e i benefici della chimica in questo campo?

La salute e il benessere sono ormai valori fondamentali nella moderna società occidentale e la loro conservazione è diventata una priorità. Come fare a raggiungerli e a mantenerli?
Lo stile di vita è alla base del benessere
La qualità dell’alimentazione e l’attenzione verso le risorse naturali hanno portato una maggiore consapevolezza su ciò che è naturale.

Ed ecco allora un crescente interesse per tutte le terapie naturali, più rispettose del proprio corpo e dell’ambiente, adatte a tutti, per mantenere e persino migliorare il vostro benessere fisico e mentale.

È sempre più interessante imparare a riconoscere come trattare una patologia di lieve entità con dei rimedi di origine naturale o gestire quelli più serie affiancando alla medicina scientifica anche delle cure dolci.

In questa sezione vogliamo fornirvi tutte le informazioni per individuare farmaci e terapie alternative a seconda della problematica. Vi vogliamo dare consigli di nutrizione e indicazioni sullo stile di vita e sullo sviluppo personale, Ma potrete trovare più semplicemente delle informazioni mediche sulle più comuni affezioni di salute e come trattarle.

Per migliorare il nostro benessere, guarire il nostro corpo e la mente, vi faremo scoprire le proprietà delle piante, degli oli essenziali e dei fiori, quali sono e le medicine dolci, l’aromaterapia e la fitoterapia, le proprietà nutrizionali e le virtù dei vari semi e degli alimenti, i benefici dello sport e della medicina orientale, le varie tecniche di massaggio e di meditazione, gli influssi della luna e delle stagioni sui bioritmi e i cicli fisiologici…

Grazie alle nostre guide efficaci e complete, potrete avere accesso ad informazioni che vi aiuteranno a migliorare il proprio benessere psico-fisico.

Dai problemi di salute alla forma fisica, passeremo in rassegna tutti i rimedi naturali che ci possono aiutare ad affrontare i disturbi più comuni. In questo percorso, scopriremo i diversi metodi utili per raggiungere un equilibrio emotivo e psicologico.

Migliorate la vostra vita grazie alla Natura!

Back to top button
Close