featured

Come conservare il caffé macinato correttamente

I trucchi salva-freschezza per mantenere intatti aroma e gusto del nostro caffé in casa

Il caffè è una delle bevande più amate al mondo, e molti preferiscono comprarlo già macinato anziché macinare i chicchi in casa, per una maggiore praticità e comodità. Tuttavia, una volta macinato, inizia a perdere le sue qualità molto rapidamente. Può dunque capitare di trovarlo poco profumato, dal sapore strano o addirittura che forma dei grumi, sebbene sia stato lasciato nel suo contenitore. Forse non è stato conservato in maniera corretta. Scopriamo come conservare il caffé macinato correttamente in dispensa per preservarne sapore, aroma e freschezza.

Come conservare il caffé macinato correttamente

Perché è importante conservare correttamente il caffé macinato

Una volta macinato è particolarmente suscettibile all’ossidazione, all’umidità e alla perdita dei suoi aromi più volatili. Ci sono diversi fattori che possono degradare rapidamente la qualità del caffè, ottenendo una bevanda meno piacevole per aroma e gusto.

Ecco alcuni elementi-chiave del deterioramento del caffé:

  • Ossidazione: la macinatura aumenta la superficie esposta all’ossigeno, accelerandone il processo di ossidazione, che deteriora anche gli oli essenziali e altera il suo sapore
  • Luce e calore: l’esposizione a fonti di calore ed alla luce può alterare ulteriormente le proprietà chimiche del macinato, influenzandone negativamente il suo gusto
  • Umidità: una delle peggiori nemiche del chicco macinato, può provocare la formazione di muffa e alterare la texture, creando grumi

Come conservare il caffé macinato correttamente

Il caffé macinato o in chicco non ha data di scadenza, sebbene a volte sia riportato sulla confezioni che acquistiamo ‘da consumarsi entro‘. Però, per mantenere il caffè macinato al meglio delle sue condizioni, ci sono pochi ma efficaci questi consigli, che ne salvano aroma e freschezza e permettono di averlo a lungo:

  • Utilizzare dei contenitori appropriati. È importante utilizzare dei contenitori ermetici per evitare che il mainato venga a contatto a lungo con l’aria e l’umidità ambientale. Se non si ripongono in una dispensa scura e al fresco, sarà opportuno scegliere quelli opachi o scuri. Infatti, il caffè macinato ideve essere protetto dalla luce e dall’aria.
  • Usare il materiale giusto. I contenitori ideali sono quelli in vetro, ceramica o il metallo, purché dotati di guarnizioni in gomma a tenuta ermetica. Evitate la plastica, che può cedere l’aroma e alterare il sapore del caffé macinato.
  • Evitare l’esposizione all’aria. È fondamentale minimizzare l’esposizione all’aria. Per questo bisogna avere un contenitore che possa chiudersi facilmente, dopo ogni utilizzo. Questo limita il contatto con l’ossigeno e preserva la freschezza del caffè.
  • Conservazione al buio e al fresco. Riponete il contenitore in un luogo fresco e buio, come una dispensa, un pensile chiuso da ante piene e non di vetro, o un cassetto. Inoltre, deve essere lontano da fonti di calore come il forno od aria, come una finestra esposte alla luce solare diretta. Evitare di appoggiarlo sulla mensola a giorno in barattolo di vetro chiaro.
  • Evitare il frigorifero e il freezer. Contrariamente a quanto alcuni dicono, non si deve conservare il caffè macinato in frigorifero o freezer, perché ambienti pieni di umidità, che è una delle peggiori nemiche dell’aroma e della freschezza del caffé. Ogni volta che il contenitore viene aperto lo esporremo ad una botta di umido.

Come conservare il caffé macinato correttamente

I nostri consigli per una giusta conservazione

II consiglio che vi diamo è comunque di acquistare o macinare il caffè nella giusta quantità, quella che sapete di poter consumare in 2 settimane. Questo aiuta a ridurre la necessità di preoccuparsi di una lunga conservazione e vi assicura un caffè sempre fresco e profumato.

In generale, conservare correttamente il caffè macinato prolunga la sua durata, ma vi darà il piacere di gustare una tazza ricca di aroma e piena di sapore. Utilizzando un contenitore ermetico, evitando luce, calore e umidità e acquistando quantità moderate, la vostra tazzina sarà sempre al meglio: un piccolo sforzo nella conservazione può fare una grande differenza nella tua routine quotidiana del caffè!

I contenitori più adatti sono venduti anche online:

Altre informazioni sul caffé

Se vi interessa il caffé in tutte le sue sfumature, sia in cialde che macinato, da preparare con la moka o la macchinetta, e per scoprire come riutilizzare i fondi, ecco i nostri articoli più interessanti:

Altri articoli sul fai da te

Per approfondire il fai da te e vivere all’insegna del green, ecco alcuni articoli interessanti per voi:

Rossella Vignoli

Fondatrice e responsabile editoriale, è esperta di bioedilizia, design sostenibile e sistemi di efficienza energetica, essendo un architetto e da sempre interessata al tema della sostenibilità. Pratica con passione Hatha yoga, ed ha approfondito vari aspetti dello yoga. Inoltre, è appassionata di medicina dolce e terapie alternative. Dopo la nascita dei figli ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Si occupa anche del sito in francese toutvert.fr, e di designandmore.it, un magazine di stile e design internazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio