Categories: Viaggi e vacanze

Un viaggio tra i più bei viali alberati del Mondo

Tunnel, strade e sentieri dove la Natura si sbizzarrisce in mille forme e colori

Vi presentiamo una selezione di alcuni tra i più bei viali alberati del Mondo, un tripudio di fiori, piante rampicanti e grandi alberi che definiscono lunghi tunnel vegetali. E se ne conoscete altri che meritano di essere citati in questa selezione, non esitate a segnalarceli tra i commenti.

Un viaggio tra i più bei viali alberati del Mondo

I più bei viali alberati del mondo: la top 10

La Natura è in grado di dare vita a forme spettacolari; a volte aiutata dall’uomo, a volte da sola. Nelle foto seguenti vi mostriamo i tunnel più spettacolari del mondo: alcuni spaventosi, ma nella maggior parte dei casi, davvero incantevoli. Ecco quali sono.

La cascata di glicine dei Kawachi Fuji Gardens

A fine aprile, inizio di maggio il glicine entra in fase di fioritura, formando una galleria colorata e profumata. Ammirate questa meravigliosa galleria presso i Kawachi Fuji Gardens, a 5 ore di treno da Tokyo, Giappone.

L?ìinconfondibile tetto di glicine di questa attrazione imperdibile in Giappone..

SAI Quali sono i più antichi e storici alberi della Terra? E in Italia?

Il viale di faggi di Dark Hedges, Armoy

Dark Hedges è un viale costituito da un intrico di faggi secolari degni di un film di Tim Burton! Sono stati piantati qui nel diciottesimo secolo dai proprietari della Gracehill House, una magione georgiana vicino Armoy, in Irlanda del Nord.

Uno scenario da film? Il pensiero corre subito a Dark Hedges.

Il tunnel di siepi del Parque Francisco Alvarado, Zarcero

A Zarcero, presso il Parque Francisco Alvarado, Costa Rica, c’è un sentiero con una copertura di siepi tagliate in maniera alquanto bizzarra, che riprendono le sembianze degli animali e di strane creature di fantasia.

Uno dei viali più bizzarri, dove è la Natura a farla da protagonista.

Il sentiero di bambù dello Arashiyama, Giappone

Tra i più bei viali alberati del mondo, non può certo mancare questo: un corridoio di bambù altissimi che si trova davanti al giardino zen di Arashiyama, Giappone. Queste piante, tra l’altro, sono sopravvissute al catastrofico incendio che distrusse il tempio originario di Tenryu-ji.

Arashiyama è uno dei viali alberati più iconici non solo del Sol Levante.

L’arco di laburno dei Bodnant Garden, Galles

È uno dei giardini più amati e visitati della Gran Bretagna: si chiama Bodnant Garden e si trova nel Galles. Questo giardino ha la particolarità di ospitare un tunnel di maggiociondolo (Laburnum anagyroides) lungo circa 55 metri che fiorisce in uno splendido trionfo di grappoli gialli a primavera.

Il labirinto a Bodnant Garden, in Galles: impossibile fotografarlo, se non in piccola parte.

La strada dei ciliegi lungo la stazione di Gyeongwa, Corea del Sud

Per la cultura asiatica, l’albero di ciliegio ha un significato antico e particolare e la fioritura del sakura, il ciliegio giapponese, è occasione per visitare i giardini in un silenzio ammirato, con una precisa ritualità, e una parola per definirlo, hanami; quelli che si trovano ai margini della stazione di Gyeonghwa, creano un percorso quasi fatato.

SPECIALE: Il Parco di Sigurtà, il più bello d’Italia

Gli alberi di jacaranda di Pretoria, Sudafrica

La collina su cui si erge la città di Pretoria è inondata dai fiori lilla della jacaranda. La fioritura di quest’albero tropicale avviene alla fine di aprile, al termone dell’anno accademico; si dice che se passando tra gli alberi, un petalo cade sulla testa di uno studente, il ragazzo verrà promosso.

Uno dei più bei viali di jacaranda del mondo si trova in Sud Africa, ma anche in Sud America e in Asia ne troviamo di bellissimi.

Il corrodoio di tassi di Watlington, Oxfordshire

Gli antichissimi filari di tassi che si trovano a Watlington, nell’Oxfordshire, Inghilterra del Sud, hanno dato vita ad una galleria che è stata in grado di resistere ai forti venti del sud-ovest.

HAI GIÀ VISTO I 5 alberi più strani al mondo?

Il tunnel dell’amore di Kleven, Ucraina

Verde e rigoglioso, si stenterebbe a credere che sotto questo tunnel passa un trenino che porta legname ad una fabbrica di Kleven, Ucraina. La sua bellezza è tale che è anche punto d’incontro per i giovani amanti in cerca di una parentesi romantica e infatti viene chiamato anche ‘tunnel dell’amore‘.

In lontananza si scorge l’ingresso del tunnel, dove gli innamorati sono soliti farsi una foto.

L’ingresso per l’Inferno, Oregon

L’acero è conosciuto per i colori fiammanti che assumono le sue foglie in autunno. A St. Louis, Oregon, c’è un ampio corridoio che viene chiamato ‘entrata per l’Inferno’ tali sono i suoi colori!

Il rosso acceso delle foglie d’acero in autunno contribuisce a rendere indimenticabili i viali costeggiati da questi alberi.

Altri luoghi indimenticabili da scoprire:

Published by
La Ica