Ravanelli: proprietà e ricette di cucina

di Elle del 7 dicembre 2017

Ecco quali sono le proprietà dei ravanelli che bisogna assolutamente conoscere e alcune ricette preparate con questo ingrediente della cucina naturale.

Conoscete tutti i ravanelli, vero? Ecco allora qualche cosa che non tutti sanno e che potrà essere utile nella vita di tutti i giorni.

Il ravanello è una pianta erbacea originaria dell’Asia ma che è ormai coltivato su tutto il territorio nazionale.

Il ravanello, o rapanello (Raphanus sativus L.) è senza dubbio un alimento ipocalorico e ricchissimo di acqua che ne costituisce oltre il 95% della sua composizione; contiene, tuttavia, anche una notevole quantità di vitamine del gruppo B, vitamina C e sali minerali.

Proprietà dei ravanelli

Questo vegetale è rinomato, oltre che per il suo gusto leggermente piccante, anche per le sue qualità fitoterapeutiche: 

  • grazie alle proprietà antispasmodiche esso agisce per favorire il rilassamento del sistema muscolare e nervoso
  • i suoi effetti antisettici, invece, lo rendono un alimento ideale per combattere e inibire la formazione  e la crescita dei batteri.

Il consumo di ravanello assicura anche un‘azione depurativa,  soprattutto a livello renale, diuretica e lassativa, seppure in modo lieve; anche asma, bronchiti e tosse possono essere alleviati con il consumo del ravanello sotto forma di infuso o decotto.

I ravanelli sono noti fin dall’epoca romana anche per la loro capacità di favorire il sonno.

ravanelli proprietà e ricette

Eccovi tutte le proprietà dei ravanelli ed il loro utilizzo in cucina

Ravanelli Ricette: utilizzi in cucina

Anche se tendiamo ad aggiungerli soprattutto nella preparazione di insalate e pinzimoni, i ravanelli possono trovare ulteriore spazio in cucina come nel caso della crema, di cui vi proponiamo la ricetta.

Crema di ravanelli: ricetta ed ingredienti

Ecco cosa vi occorre per preparare questa crema per 4 persone:

Ed ora il procedimento da seguire:

  • Fate bollire circa 1 l d’acqua con un dado vegetale
  • Pulite i ravanelli eliminando le radici e tagliando le foglie che vanno, invece messe da parte.
  • Fate soffriggere in una casseruola una cipolla bianca tritata e stufatela con l’aggiunta di 2 cucchiai di brodo
  • Unite 3 patate sbucciate e tagliate a pezzi e 6 ravanelli.
  • Lasciate insaporire per pochi minuti e coprire con tutto il brodo cuocendo per circa 15 minuti.
  • Aggiungete le foglie dei ravanelli spezzettate e continuare la cottura per altri 10 minuti.
  • Tagliate a rondelle sottili alcuni rapanelli tenuti da parte e sbollentati per pochi minuti, poi gettati in acqua gelata per mantenerne il colore rosso.
  • Frullate le verdure cotte con un mixer.

Suggerimento: per rendere più carina questa portata per i vostri ospiti, potete servire questa zuppa in fondine decorate con le rondelle di rapanello.

Altri suggerimenti

Se ti interessano questi temi, allora potresti trovare utili anche questi libri sull’uso di tuberi  e radici in cucina:

Scopri anche le proprietà di questi ortaggi e tuberi:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment