Rimedi naturali

Tisana con frangola anti stitichezza: la ricetta

La Frangola è una pianta della salute molto nota per le sue proprietà anti-stitichezza.

Tisana con frangola anti stitichezza: la ricetta

La frangola (Rhamnus frangula – fam. Rhamnaceae) è un piccolo arbusto di 2-3 metri di altezza media che predilige i terreni umidi e acidi. Originaria dell’Europa e dell’Asia, questa pianta si caratterizza per la corteccia grigio-piombo puntellata da lentiggini bianche e da foglie caduche ricoperte da una leggera peluria.

Proprio la sua corteccia è ricca glicosidi antrachinonici che stimolano il corretto funzionamento dell’intestino facendo della frangola uno dei lassativi naturali più efficaci e utilizzati.

Un po’ di storia

Anche se non si conosce molto delle origini di questa pianta, due sono gli aneddoti più significativi che ne svelano un passato curioso: nell’ est europeo, il carbone ottenuto dalla frangola era utilizzato per produrre polvere pirica.  A Bologna, invece, i rami della pianta venivano impiegati nella produzione di cannucce per pipe.

Le proprietà della frangola: ottima contro la stitichezza

Ciò che fa della frangola la pianta più utilizzata nella cura della stitichezza è un principio attivo chiamato frangulina che, a differenza degli altri lassativi chimici o naturali, svolge sull’intestino un’azione dolce, tonificante e rivitalizzante per muscoli e vasi.

Leggi anche: Rimedi naturali contro la stitichezza

Ecco perché l’uso della frangola non genera quasi mai irritazioni, assuefazione e anche in caso di terapie prolungate non espone l’organismo alla classica sindrome dell’intestino pigro.

tisana con frangola
Ecco come si presenta questa pianta. Se soffrite di stitichezza, eccovi la ricetta della tisana con frangola, ottima per alleviare questo disturbo ed aiutarvi a regolarizzare l’intestino.

La ricetta della tisana con frangola

È bene sapere che la frangola non deve essere assunta con altri lassativi e che il sovradosaggio o un uso eccessivamente prolungato nel tempo devono essere comunque evitati.

Per preparare un decotto lassativo davvero efficace è sufficiente versare un cucchiaio di radice di frangola sminuzzata in un pentolino di acqua fredda (1 tazza), portare ad ebollizione, coprire e lasciare in infusione per 10 minuti a fuoco spento.

Per un’azione benefica è consigliabile filtrare e bere la tisana dopo cena o prima di andare al letto (l’azione purgativa si manifesta solo dopo 12-16 ore dall’assunzione).

Eccovi anche alcuni lassativi naturali a base di frangola ed altre erbe e piante della salute che potete acquistare direttamente online:

Scoprite anche le proprietà di queste piante della salute, veri e propri rimedi naturali tutti da scoprire.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close