Alimenti

Il burro di anacardi tra i grassi vegetali ricchi di proteine

Un alimento ottimo per chi pratica sport o necessita di proteine vegetali

Tra i vari alimenti iperproteici, di origine vegetale, spesso consumati dagli atleti e sportivi spicca anche il burro di anacardi, simile a quello al burro di arachidi. Hanno entrambe un alto numero di calorie, sono grassi vegetali utilizzati in cucina in sostituzione di grassi animali.

Il burro di anacardi tra i grassi vegetali ricchi di proteine

Questa pasta grassa e densa, oltre ad essere ricca di proteine e carboidrati, contiene anche buone quantità di ferro e magnesio. Si ricava dagli anacardi tostati, una frutta secca conosciuta più per accompagnare gli aperitivi assieme a alle arachidi. che ad alimento energetico e ricco di oligoelementi.

Scoprite come si prepara a casa questo burro, con cosa accompagnarlo e quali sono i suoi valori nutrizionali.

Cosa è il burro di anarcardi

Il burro di anacardi è un’ottima alternativa al burro vegetale ricavato da semi oleosi più proteici come ad esempio il burro di pistacchi, il burro di nocciole, il burro di mandorle, il burro di semi di zucca, ed il più noto e diffuso burro di arachidi.

Si può acquistare anche online, o nei negozi specializzati in prodotti bio o vegan, ma soprattutto si può preparare facilmente a casa, basterà acquistare gli anacardi non salati e non tostati.

burro di anacardi

Cosa sono gli anacardi

Gli anacardi appartengono alla categoria dei semi oleosi, come noci, mandorle, noci di macadamia, nocciole

Sono i semi di una pianta brasiliana, l’Anacardium occidentale Linn, che estratti dal guscio, tostati e salati, vengono solitamente consumati come stuzzichino o nelle insalate, oppure in alcune ricette etniche o vegane.

A cosa fanno bene gli anacardi

Questi semi oleosi sono composti per:

  • il 45% sono composti da grassi (principalmente polinsaturi)
  • il 35% da proteine
  • il restante da carboidrati complessi-insolubili

A livello nutrizionale sono ricchi di:

  • fibre
  • vitamine B1, B2, B6
  • vitamine PP
  • acido folico e vitamina K
  • sali minerali come ferro, magnesio, fosforo, potassio, zinco e selenio
  • Omega 6 e acido linoleico in particolare

Per pressatura se ricava sia un olio, non utilizzato in Italia, ma piuttosto diffuso nelle ricette del Sud America, molto simile all’olio di mandorle. Mentre è più diffuso il consumo al naturale o salati come snack.

Per frullatura si ottiene invece una pasta densa e oleosa, di colore bianco-crema che in alimentazione per legge non può essere denominata ‘burro’ perchè non è ottenuta dal latte vaccino.

Burro di anacardi: cosa contiene

100 gr contengono:

  • 587 kCal
  • 49 gr di grassi
  • 28 gr di carboidrati
  • 18 gr di proteine
  • 2 gr di fibra vegetale
  • sodio potassio ferro calcio magnesio
  • vitamina B6

burro di anacardi

Burro di anacardi: proprietà

Vista la preziosa composizione degli anacardi anche il burro preparato con anacardi è un alimento ricco e pieno di virtù.

  • fonte di proteine, minerali e grassi sani
  • buona concentrazione di “lipidi buoni”, circa il 49%, contiene poi il 35% di proteine e il 16% di glucidi
  • contiene acidi grassi per lo più monoinsaturi
  • ricco di fibre naturali 
  • non contiene colesterolo
  • privo di lattosio, glutine e istamina

Si tratta quindi un alimento che si può consigliare anche a chi segue una dieta per celiaci, e chi soffre di intolleranza al lattosio.

Questi valori nutritivi lo rendono un alleato degli sportivi e un’ottima crema per chi cerca energia pronta all’uso, ma anche per bambini e anziani, ma sempre consumata in modiche quantità perché molto calorica.

Dove si acquista il burro di anacardi

Si può comprare nei negozi di alimentazione biologica o vegan oppure online. Bisogna fare attenzione affinché il prodotto riporti con esattezza tutto gli ingredienti. Prediligere un prodotto naturale privo di additivi, zuccheri o altro.

Fior di Loto Crema di Anacardi, 200g
Prezzi aggiornati il 26-09-2022 alle 12:20 PM.

Una soluzione può essere quella di preparare il burro di anacardi a casa. È facile e veloce.

Come utilizzare il burro di anacardi

Il suo sapore di anacardi è molto forte e aromatizza facilmente i piatti. Per questo è più adatto in una versione salata.

È molto utilizzato puro spalmato sul pane come altre creme spalmabili. Può anche esser aggiunto ai dolci senza burro. Per esempio, è facile da aggiungere ai biscotti, come materia grassa, così come all’impasto di torte, plumcake e ciambelle, al posto di olio e burro. Una versione top è il plumcake alla banana e burro di anacardi!

burro di anacardi

Si sposa anche con piatti salati: va bene come base per il condimento dell’insalata (diluito con un po’ di olio), nelle torte salate di verdure, nelle creme di verdura e nelle zuppe invernali. Basterà versarne una cucchiaiata sul piatto pronto per donare un inconfondibile gusto.

Burro di anacardi fatto in casa

  • 350 gr di anacardi tostati
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi qb

Preparazione. Prima di tutto sterilizzate un barattolo di vetro dove si conserverà il burro preparato. Tostate  gli anacardi nel forno a 180° per 10 minuti. Versateli nella caraffa di un robot da cucina o un mixer e frullate a lungo finché non diventa una crema. Se necessario aggiungere qualche goccia di olio.

Quando la crema sembrerà abbastanza compatta e cremosa versatela nel vasetto di vetro.

Come conservare la crema di anacardi

Questo burro si conserva per una settimana in frigo se aperto e 1 mese ricoperto da 1 filo di olio in un vasetto sterilizzato e chiuso.

Cosa usare al posto degli anacardi: mix di arachidi e anacardi

Ingredienti

  • 300 gr di arachidi tostate
  • 250 gr di anacardi tostati

Preparazione. Inserite nel robot introdurre sia le arachidi sia gli anacardi e frullate finché non sia firmata la giusta consistenza.

Burro di anacardi dolce

Potete preparare una crema in versione dolce, basterà evitare il sale e non usare anacardi tostati ma al naturale e aggiungere un po’ di miele.

  • 350 gr di anacardi al naturale
  • 1 cucchiaio di miele

Preparazione. Versate gli anacardi nel mixer e frullate a intermittenza per 10-15 minuti evitando di surriscaldare il motore. Quando la consistenza è farinosa o polverosa aggiungete il miele. Continuate finché diventa una crema densa e omogenea grazie agli oli naturali rilasciati da questi semi oleosi.

Crema di anacardi dolce: muffin d’avena al miele

Ingredienti

  • 2 uova
  • 50 gr di farina d’avena
  • 50 gr di farina 00
  • 30 ml di olio di semi
  • 30 gr di burro di anacardi
  • 50 ml di latte di soia
  • 2 cucchiaini di miele
  • 5 gr di semi di papavero
  • un pizzico di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • bicarbonato

Preparazione. Preriscaldate il forno a 180° e intanto mettete in una ciotola tutti gli ingredienti secchi. In un’altra unire tutti gli ingredienti liquidi. A poco a poco unite il composto secco a quello liquido, mescolando ed evitando di formare grumi. Deve restare un impasto liscio e omogeneo. Riempite uno stampo da 6 in silicone per muffin, ciascuno fino a tre quarti di altezza, e spolverate di semi di papavero. Mettete in forno per 15 minuti.

burro di anacardi

Crema di anacardi dolce: ricetta dei pancake proteici e vegani

Ingredienti

  • 50 gr farina di grano saraceno
  • 120 ml di latte di mandorle
  • 4 gr di semi di lino macinati
  • 2 gr di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr di banana matura
  • 1 dattero denocciolato
  • qualche goccia di succo di limone
  • 1 cucchiaio di burro di anacardi
  • 25 gr di mirtilli freschi (facoltativo)
  • sciroppo d’acero (facoltativo)

Preparazione. In una ciotola mescolate prima tutti gli ingredienti secchi: la farina,i semi di lino, il bicarbonato e il sale. Nel frullatore mescolate latte vegetale, banana, dattero e succo di limone, fino ad ottenere una consistenza liscia. Aggiungete il mix di farina e proteine e frullate fino ad ottenere una pastella cremosa. Scaldate la padella dove cuocere il pancake per 5 minuti. Prelevate circa 40 ml per ogni focaccina, equivalente ad un mestolo. Una volta pronti, conditeli con il burro di anacardi e a piacere i mirtilli e lo sciroppo d acero.

Crema di anacardi per pasta: ricetta della pasta zucca e gongorzola

Ingredienti

  • 400 gr di rigatoni integrali
  • 500 gr di zucca sbucciata
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 200 gr di gorgonzola
  • 50 gr di burro di anacardi
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • erba cipollina
  • sale e pepe

Preparazione. Cuocete la zucca tagliata a dadini, a vapore oppure lessata. Quando diventa morbida schiacciatela con la forchetta. Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata, mentre in una padella antiaderente fate un soffritto di olio e scalogno. Aggiungete la purea di zucca, il burro di anacardi, l’erba cipollina e un pizzico di sale. Mescolate finché tutto non sarà completamente amalgamato e continuate la cottura a fuoco lento per 3-4 minuti. Scolate la pasta al dente.

burro di anacardi

Unite il gorgonzola e la purea di zucca con scalogno. Mescolate bene usando un po’ di acqua di cottura per rendere il tutto più amalgamato. Date una spolveratina di pepe e parmigiano a piacere.

Pollo esotico agli anacardi

Ingredienti

  • 300 ml di yogurt greco
  • 700 gr di petto di pollo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 2 cipolle rosse
  • 50 gr di burro di anacardi
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • 1 cucchiaino di cannella
  • sale e peperoncino in polvere

Preparazione. Tagliate il petto di pollo in bocconcini e amalgamatelo in una ciotola con lo yogurt greco, lo zenzero, lo spicchio d’aglio tritato, il coriandolo ed un pizzico di sale. Coprite con un coperchio e lasciate a macerare in frigorifero per mezza giornata circa.

burro di anacardi

In una padella antiaderente versate un po’ di olio e aggiungete le cipolle tagliate a fettine e uno spicchio d’aglio intero. Fate rosolare e aggiungete il curry, la cannella e le altre spezie a proprio piacere tranne lo zafferano.

Aggiungete anche il pollo marinato, lo yogurt, un po’ di sale, e lasciare cuocere con coperchio per 10 minuti a fuoco basso. Alla fine aggiungere il burro di anacardi e un po’ di acqua. Mescolate bene e unite lo zafferano.
Terminate la cottura per altri 5 minuti a fuoco basso e poi sarà pronto.

ScriBio

Siciliana di nascita (1970) e milanese di adozione dal 1988. Ha svolto tanti lavori e per ognuno di essi ha dato il meglio con passione e voglia di imparare. Fino al 2011: licenziata, separata, due figli. Anno della svolta: seguire la sua attitudine, la scrittura. Inizia per caso a lavorare come free lance per una casa editrice milanese specializzata in riviste tecniche. Scrive di edilizia e architettura per Imprese Edili e viene attirata dal mondo della bioedilizia e dell’architettura sostenibile (collabora anche con architetturaecosostenibile.it). Arriva la digitalizzazione, le riviste sono quasi totalmente online: si specializza e anche oggi continua a tenersi aggiornata, non smettendo mai di ascoltare, guardare e imparare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button