Cosa sono i diverticoli e come si curano

di La Ica del 9 febbraio 2017

I diverticoli sono delle anse nell’intestino che possono essere causate da una mancanza di fibre nella dieta. Possono essere particolarmente dolorosi ma curabili, grazie anche ai rimedi omeopatici.

Diverticoli cosa sono e cause

I diverticoli o diverticolosi sono una malattia del colon che si sviluppa in assenza di una dieta corretta.

Altre cause sono il ristagno di feci e la presenza di batteri nell’intestino, causati da stitichezza o mancanza di esercizio fisico, che tra le altre cose aiuta a digerire ed evacuare.

I diverticoli sono infatti delle sacche che modificano la struttura del colon, infiammandolo, ma la malattia può presentarsi anche in altri tratti del canale digerente.

Potrebbe interessarti anche: Crampi allo stomaco: rimedi naturali suggeriti

Diverticoli sintomi

Pertanto, i sintomi più comuni associati alla diverticolite sono: crampi, dolori addominali, diarrea e febbre. In alcuni casi, i dolori possono accompagnarsi a sanguinamento, dovuto alla presenza di ascessi e fistole.

Per stabilire se i dolori addominali sono dovuti alla presenza di diverticoli nel colon, è necessario sottoporsi ai test che vi prescriverà il medico curante.

cosa sono i diverticoli

I diverticoli sono delle sacche dell’intestino che possono portare crampi, febbre, vomito, stitichezza o diarrea. Se un diverticolo si rompe, il rischio è di ammalarsi di peritonite

Potrebbero interessarti anche:

Diverticoli dieta

Dal momento che è una dieta ricca di fibre a facilitare il transito intestinale, e dunque la buona salute dell’intestino, una delle cure più efficaci sta proprio nella necessità di aggiungere almeno 25 gr di fibre alla propria alimentazione quotidiana.

Potrebbe essere poi di grande sollievo, ridurre drasticamente la presenza di cibi raffinati ed intraprendere esercizio fisico regolare.

Meglio preferire verdure verdi e legumi ai cereali, che affaticano la digestione. È inoltre importante bere molta acqua e bevande dissetanti non gassate o zuccherate.

dieta ricca di fibre

Una dieta ricca di fibre include soprattutto cereali integrali, legumi, verdure a foglia verde, frutta fresca e secca

Consultare il medico può essere fondamentale, sia per iniziare una dieta che aiuti a rendere le feci più morbide ma anche per seguire un trattamento che allevi i dolori.

Diverticoli cure

Solo nei casi più gravi, ovvero quando queste ‘tasche’ s’infiammano e la diverticolosi diventa diverticolite, può essere necessario il ricovero in ospedale per seguire una terapia antibiotica.

Il ricorso alla chirurgia per l’asportazione di una parte del colon, si ha solo dopo attacchi ripetuti e gravi complicazioni dovute alla malattia diverticolare. Oltre alla dieta, le cure naturali messe a disposizione per il trattamento dei diverticoli sono: l’idrocolonterapia e l’agopuntura.

Quest’ultima ha il compito di agire su alcuni punti del corpo, allo scopo di alleviare il dolore, mentre l’idrocolonterapia consiste nel lavaggio dell’intestino con acqua dolce filtrata, che rimuove i residui e ristabilisce la buona funzionalità.

A03JAN Passion flower infusion

La passiflora è un erba medica che aiuta a calmare i crampi addominali dovuti alla diverticolosi. Stesso discorso per camomilla, melissa e biancospino, mentre i semi di finocchio facilitano la digestione

In commercio sono presenti anche cure omeopatiche come la Nux Vomica, la Nux Moschata, la Belladonna e la Valeriana, mentre a scopo preventivo si possono assumere Prosymbioflor e Symbioflor.

Particolarmente efficaci risultano essere anche le tisane a base di melissa, camomilla, passiflora e biancospino che calmano i crampi e proteggono la flora batterica.

Trovate questi prodotti fitoterapici anche online:

BIANCOSPINO FOGLIE E FIORI 100 gr. Ansia, ipertensione, insonnia, palpitazioni, vampate
Prezzo:EUR 4,50
Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment