Tutti i tipi di ginnastica: dalle discipline riconosciute dalla federazione internazionale alla ginnastica a casa

di Elle del 9 giugno 2018

Il termine ginnastica fa riferimento a molteplici tipi di attività. Si parla di sport olimpionici nel caso di discipline come la ritmica e l’artistica, ma anche dell’attività fisica che si realizza a scuola o con gli esercizi a casa.

Tutti i tipi di ginnastica: dalle discipline riconosciute dalla federazione internazionale alla ginnastica a casa

La ginnastica è una disciplina che si realizza attraverso una successione di esercizi. Aiuta a sviluppare e rinforzare i muscoli e favorisce l’agilità complessiva del corpo e la coordinazione. Quando viene insegnata e pratica a scuola è indicata anche come educazione fisica o motoria.

In generale, tende a designare vari sport che prevedono l’esecuzione di sequenze di movimenti da parte dei ginnasti. Solitamente è necessaria forza, agilità, coordinazione ed equilibrio per poterli realizzare al meglio.

Questa parola designa, inoltre, uno degli sport più antichi, se si pensa che affonda le sue radici nell’antica Grecia. Il termine, infatti, proviene dal greco gymnos, che significa ‘nudo’, forse in riferimento al modo in cui si presentavano i primi atleti durante le prestazioni ginniche.

Tipi di ginnastica

Il termine in questione prevede diverse sfumature di significato. Oltre all’attività fisica realizzata a scuola o in casa, esistono numerose varianti di questa disciplina contemporanea.

Alcune specialità, come quella ritmica o artistica, prevedono l’accesso a gare olimpiche per i ginnasti più validi.

Ginnastica ritmica

Si tratta di una specialità prettamente femminile che può essere realizzata con movimenti a corpo libero o con l’uso di specifici attrezzi. Si possono, infatti, adoperare fune, palla, cerchio, nastro e clavette per realizzare l’esibizione. In ogni caso è previsto un accompagnamento musicale che consente di far risaltare gli aspetti estetici e coreagrafici della performance.

Ginnastica artistica

Presente fin dalla prima edizione dei giochi olimpici, è una specialità pratica sia da ginnasti che da ginnaste. Gli esercizi maschili o femminili sono, tuttavia, differenti perché richiedono di mettere in evidenza diversi tipi di abilità.

In particolare, le ginnaste eseguono esercizi che si basano sopratutto sull’elasticità e realizzano movimenti caratterizzati da leggerezza.

I ginnasti, invece, tendono ad eseguire esercizi che richiedono in special modo forza e coordinazione. Come noto, questo sport si realizza con l’ausilio di attrezzi, quali travi, anelli e parallele.

Gli altri tipi di ginnastica riconosciuti ufficialmente

La ritmica e l’artistica sono i tipi di ginnastica più noti, ma non sono gli unici. Gli altri tipi di ginnastica riconosciuti dalla federazione internazionale sono:

  • Trampolino elastico.
  • Ginnastica aerobica.
  • Ginnastica acrobatica.
  • Ginnastica per tutti.

Esistono poi altri tipi di ginnastica non riconosciute dalla federazione internazionale. Tra queste la ginnastica attrezzistica, quella ritmica maschile, il TeamGym e il twirling.

ginnastica

Ginnastica artistica, maschile o femminile, richiede l’ausilio di attrezzi come anelli, parallele e trave.

Ginnastica posturale

Un particolare tipo di ginnastica è quella posturale. Si tratta di un insieme di esercizi utili per favorire un riequilibrio a livello muscolare. I movimenti previsti puntano a migliorare la postura e a favorire un maggior controllo del corpo.

Viene consigliata come terapia quando si ha a che fare con zone del corpo rigide o con uno stato doloroso. In particolare, è indicata in presenza di problemi alla colonna vertebrale e alla postura. Quest’attività fisica rappresenta, tuttavia, anche un’utile trattamento preventivo per correggere posizioni scorrette che rischiano di provocare infiammazioni e dolori muscolari.

In base alle particolari esigenze, esistono specialisti in grado di insegnare esercizi specifici per scopi riabilitativi o di prevenzione.

Ginnastica dolce

Oltre alle attività ginniche propriamente dette, quando si parla di questo sport si intendono anche esercizi più semplici e alla portata di tutti. In tal caso intendiamo una ginnastica dolce, spesso consigliata anche alle persone anziane o a chi ha problemi di tipo ortopedico.

Rappresenta, inoltre, una strategia utile alle persone sedentarie costrette a stare sedute in ufficio per molte ore al giorno.

Si può iniziare con una breve corsa sul posto per riscaldare i muscoli e qualche esercizio di stretching aerobico per evitare strappi o fastidi. Quindi gli esercizi possono concentrarsi su alcune parti del corpo in particolare, come addominali, braccia e gambe o schiena, in base alle proprie necessità.

Ginnastica a casa

Fatta eccezione per le specialità agonistiche più impegnative, quest’attività può essere realizzata facilmente anche a casa o all’aperto. Per chi non ha tempo o possibilità di andare in palestra, si tratta di una soluzione decisamente a costo zero.

Allenarsi a casa è possibile, con determinate avvertenze. Si possono realizzare movimenti ed esercizi utili per tenersi in forma e stare bene. Avendo un piccolo spazio a disposizione, è possibile allenarsi nell’ambiente domestico, da soli o in compagnia. Si possono utilizzare degli attrezzi per esercizi specifici oppure pesi.

ginnastica

Ginnastica: prevede la realizzazione di esercizi da praticare in casa, in palestra o allaperto.

Ginnastica benefici

I benefici associati agli esercizi ginnici possono variare notevolmente in base all’attività agonistica o amatoriale e al livello di difficoltà previsto. Quando ci si riferisce ad attività non agonistiche e realizzabili anche a casa, gli effetti benefici sono comunque molteplici.

Innanzitutto viene stimolato l’apparato cardiorespiratorio con effetto preventivo sull’insorgenza di possibili patologie associate. Muovendosi si contribuisce al mantenimento di una buona forma fisica e alla riduzione di stati ansiosi, tensioni e stress accumulati nel corso della giornata.

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment