Ginnastica posturale: indicazioni e benefici degli esercizi posturali

di Elle del 19 maggio 2018

Utile come terapia riabilitativa o come pratica preventiva, la ginnastica posturale presenta numerosi benefici. Consta di una serie di esercizi per riequilibrare i muscoli.

Ginnastica posturale: indicazioni e benefici degli esercizi posturali

La ginnastica posturale è un’attività costituita una serie di esercizi finalizzati a ristabilire l’equilibrio dei muscoli. I suoi benefici sono notevoli ed è consigliata in particolare modo in presenza di stati dolorosi in qualche parte del corpo.

Può rivelarsi, tuttavia, utile anche a scopo preventivo per migliorare la postura ed evitare l’insorgenza di disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico. Si consiglia in ogni caso di affidarsi a dei professionisti esperti e competenti per evitare problemi. Alcuni esercizi più semplici e senza rischi, però, si possono praticare semplicemente e comodamente a casa.

Ginnastica posturale: cos’è

I movimenti di questo particolare tipo di ginnastica mirano a migliorare la postura e la capacità di controllo del proprio corpo. In particolare, tende ad essere un’attività fisica consigliata in caso di stati dolorosi o quando ci si accorge della presenza zone del corpo rigide.

Può rivelarsi indicata sia in caso di terapia riabilitativa sia a scopo preventivo.

Questa particolare ginnastica, pur avendo delle affinità, si differenzia dal pilates. Quest’ultimo punta soprattutto a rafforzare i muscoli pelvici, addominali, dorsali, le spalle, i pettorali e gli arti superiori e inferiori.

Nella posturale, invece, si allenano solo i muscoli della schiena superficiali e si adotta la respirazione addominale per rilassare e allungare i muscoli. Oltre ad agire sulla postura e sulle zone del corpo rigide, si ha così la possibilità di imparare a gestire lo stress regolando il ritmo del respiro.

Ginnastica posturale cervicale

I dolori alla cervicale o intorno alla zona del collo si rivelano molto fastidiosi per chi ne soffre.

Talvolta costringono ad assumere posizioni rigide o a bloccarsi in alcune posture. Grazie agli esercizi posturali è possibile alleviare e arrivare ad eliminare gradualmente il disturbo.

Quest’ultimo solitamente è causato da posture scorrette assunte quando si è seduti davanti al pc. Può essere però provocare anche da patologie come l’ artrosi oppure da condizioni infiammatorie del tratto cervicale.

Ginnastica posturale per le spalle

La schiena e le spalle rappresentano parti del corpo facilmente afflitte da stati dolorosi e tensioni rigidità. Ciò spesso è dovuto alle molte ore trascorse davanti al computer, magari in posizioni scorrette.

Oppure può essere riconducibile all’accumulo di stati di tensione a causa di uno stile di vita frenetico e stressante Alcuni semplici esercizi posturali riescono a risolvere il mal di schiena e a prevenire l’eventuale insorgenza di altri disturbi.

Ginnastica posturale scoliosi

Gli esercizi posturali hanno da sempre rappresentato un trattamento elettivo per la scoliosi. Il ruolo fondamentale di questo tipo di ginnastica risiede nella capacità di intervenire anche nei casi più gravi di questo disturbo.

Allo stesso modo, il trattamento posturale può rivelarsi molto utile nel correggere gli atteggiamenti scoliotici fin dalla loro insorgenza. In questo modo si ha subito l’opportunità di frenare il disturbo per evitare che si aggravi ulteriormente.

ginnastica posturale

Ginnastica posturale: permette di correggere sia gli atteggiamenti scoliotici che i casi di scoliosi più gravi.

I benefici

I benefici che questa pratica è in grado di apportare sono numerosi sia quando viene usata come terapia riabilitativa che nell’uso a scopo preventivo.

Un primo aspetto chiave consiste nella possibilità di correggere la postura con effetti positivi sul portamento generale, sulla percezione di sé e sul generale benessere psico-fisico.

Inoltre, si lavora per migliorare la tonicità ed elasticità dei muscoli. Si aumenta la forza e la resistenza generale, oltre a favorire migliori abilità motorie e capacità di respirazione. Grazie a ciò anche i livelli di stress possono essere più facilmente gestiti grazie al ritmo respiratorio.

Gli effetti benefici di questa ginnastica si avvertono anche a livello di circolazione e pressione sanguigna, nell’aumento del rilascio di endorfine, nel miglioramento del ritmo sonno-veglia.

Infine, anche il sistema immunitario viene rinforzato grazie alle conseguenze positive della pratica.

ginnastica posturale

Ginnastica posturale: è consigliata sia come terapia riabilitativa sia a scopo preventivo.

Le controindicazioni

Nonostante gli effetti benefici, questa pratica può presentare anche delle controindicazioni o delle conseguenze negative. Per evitarle di solito è sufficiente attenersi ad alcune semplici regole. Per esempio, è opportuno svolgere gli esercizi posturali con gradualità, lentezza e precisioni seguendo le indicazioni.

Inoltre, gli esercizi da svolgere vanno selezionati in base alla propria problematica. Per questa ragione, è importante affidarsi ad una persona esperta e competente nel settore.

Ginnastica posturale a casa

Alcuni semplici esercizi possono essere praticati anche nel proprio ambiente domestico. Si tratta, in particolare modo, degli esercizi più semplici e poco rischiosi da effettuare da soli. Tendenzialmente possono ricordare quelli di altre discipline, come lo yoga oppure alcuni aspetti dello stretching.

Altre informazioni

Conoscete i benefici e le caratteristiche di varie discipline sportive? Ecco le nostre schede: sull’alimentazione dello sportivo e sui rimedi per i traumi che può subire durante la pratica:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment