Menù di Natale vegano

di Alessia del 24 novembre 2015

Scopri come realizzare un menù per la cena di Natale vegan utilizzando gli ingredienti della cucina naturale.

Per un menù di Natale vegano, provate a seguire i nostri suggerimenti: tante ricette ad hoc per rendere le vostre festività ancora più speciali. Abbiamo pensato di raccogliere alcune delle ricette più buone per consentire anche a chi è vegano di festeggiare il Natale senza rinunciare alla sua dieta.

Ecco una carrellata di antipasti, primi piatti, secondi, contorni e dolci, tutti rigorosamente senza derivati di origine animale.

Potrebbe interessarti:

Menù di Natale vegano: gli antipasti

Per gli antipasti del vostro menù di Natale vegano, potreste preparare vari assaggini come l’insalata di quinoa vegan con delle mini-porzioni di frittata vegana ai peperoni senza uova. Potete anche sfiziarvi a creare delle forme particolari per l’occasione, utilizzando gli stampini dei dolci.

Per stupire i vostri ospiti preparate delle tartine con del caviale vegetale. Lo trovate in alcuni negozi specializzati, ma è possibile anche farlo in casa con la nostra ricetta.

Menù di Natale vegano: tartine con caviale vegetale

Menù di Natale vegano: tartine con caviale vegetale

Un’ottima idea sarebbe anche servire degli involtini di zucchine, menta e tofu utilizzando: 3 zucchine, 300 grammi di tofu, 2 pomodori maturi, qualche fogliolina di menta.

Tagliate le zucchine a fette e grigliatele, poi impastate il tofu con i pomodori tagliati a cubetti, insieme a olio, sale e pepe. Chiudete l’involtino di zucchina riempiendolo con il composto e aggiungendo una foglia di menta. 180 gradi nel forno e dopo qualche minuto potete servirli.

Leggi anche: Idee per il menù di un matrimonio vegano

Menù di Natale vegano: i primi

Anche per i primi piatti abbiamo l’imbarazzo della scelta. Potete iniziare con un cous cous di kamut con salsa verde per poi servire gli gnocchetti di farina di castagne.

Menù di Natale vegano: gli gnocchetti di castagne

Menù di Natale vegano: gli gnocchetti di castagne

La preparazione degli gnocchetti è molto semplice: in una ciotola unite la farina bianca con la farina di castagne, insieme ad acqua e un pizzico di sale. Quando l’impasto è pronto e l’avrete lavorato con le mani, dovete lasciarlo riposare in frigo. Solo dopo potrete tagliare vostri gnocchetti.

Per il condimento utilizzate della margarina vegan con delle foglioline di salvia e, se volete, aggiungete qualche fettina di tofu.

Leggi anche:  Natale ecologico: consigli pratici sull’albero, la tavola, i regali e le vacanze

Menù di Natale vegano: i secondi

Tra i secondi piatti del vostro menù di Natale vegan potete cimentarvi con la tempura di zucca, ovviamente senza uova.

Menù di Natale vegano: la tempura di zucca

Menù di Natale vegano: il tempura di zucca

Per la preparazione della tempura dovete prima pulire la zucca e tagliarla a bastoncini. Poi fate la pastella con farina, acqua ghiacciata e sale. In questa pastella andrete a inzuppare i bastoncini di zucca che andranno fritti in abbondante olio.

In abbinamento potete aggiungere dei cordon bleu di soia o un finto arrosto vegano che in realtà contiene di tutto, tranne la carne!

Menù di Natale vegano: i dolci

Anche i vegani mangiano i dolci! Eh già! Se amate la frutta secca allora questo è il dolce per voi: fondente alle nocciole mandorle e pistacchi. Il fondente è un dolce croccante che va cucinato nel forno e si mantiene bene. Se invece preferite andare su un dolce classico e intramontabile, allora dovete buttarvi sul tiramisù vegano, adattato per voi senza uova o mascarpone.

Menù di Natale vegano: il tiramisù

Menù di Natale vegano: il tiramisù

Con le nostre ricette riuscirete a servire un menù di Natale vegano invidiabile! Scegliete i piatti in base ai vostri gusti, personalizzateli o prendete spunto anche dalla nostra raccolta di ricette vegan. Buon appetito!

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment