Proprietà del pomodoro

di Maura Lugano del 7 maggio 2015

Conoscete le tante proprietà del pomodoro? Un ortaggio ricco di elementi benefici come vitamine e betacarotene, con capacità antiossidanti e antitumorali, oltre che protagonista della cucina mediterranea.

Le numerose applicazioni e proprietà del pomodoro (nome botanico solanum lycopersicum), originario del Sud America, della famiglia delle solanacee, come le patate e le melanzane, ne fanno uno dei più noti e apprezzati ingredienti della cucina naturale e dell’alimentazione sana.

In realtà in alcune regioni del Sud America non aveva un uso alimentare ma solo ornamentale perché lo si riteneva tossico a causa della solanina, fu dopo il suo arrivo in Europa che si iniziò a farne uso in cucina, prevalentemente sotto forma di sughi, salse di accompagnamento ad altri cibi come pesce e uova, per poi passare anche alla pasta.

ALTRI INGREDIENTI DELLA CUCINA NATURALE: 

Si è adattato molto bene al clima dei Paesi del Mediterraneo, dove è coltivato come pianta annuale e in seguito a vari innesti ha preso il suo caratteristico colore rosso, mentre in Sud e Centro America vegeta perennemente ma con la buccia gialla, da qui il suo nome italiano di pomo d’oro.

Proprietà del pomodoro

Ricchi d’acqua (ne contengono al 94%), hanno poche calorie (17 per 100 gr) e contengono numerose vitamine, del gruppo B, C e D, oltre alla vitamina E. Una sostanza di cui sono particolarmente ricchi è il  betacarotene, importante per il benessere e la salute della pelle e della vista.

Hanno proprietà antiossidanti, grazie al licopene, che è anche sostanza antitumorale particolarmente efficace nel contrastare i tumori alla prostata e la cui quantità sembra essere maggiore nella salsa piuttosto che nel pomodoro fresco e crudo. Il licopene inoltre conferisce al pomodoro il classico colore rosso, mentre la maggior presenza di betacarotene è responsabile del colore del pomodoro giallo, maggiormente diffuso in passato che al giorno d’oggi. Quest’ultimo possiede un sapore più dolce e delicato.

Inoltre, i pomodori sono rimineralizzanti, per la notevole componente minerale: ferro, zinco, selenio, fosforo e calcio oltre ai nitrati.

Sono un ortaggio diuretico e lassativo, rinfrescano e depurano, eliminando le scorie in eccesso, per questo sono perfetti nei centrifugati detox, grazie soprattutto alla presenza di zolfo, dalle spiccate capacità disintossicanti.

I pomodori stimolano la digestione per la presenza di acidi organici, attivano la salivazione e diminuiscono il pH dello stomaco. Ma è per questo motivo, però, che sono sconsigliati ai soggetti che soffrono casi di gastrite e acidità di stomaco, che dovrebbero limitarne il consumo.
Le fibre della buccia stimolano la motilità intestinale, e aiutano in caso di stipsi ed intestino pigro.

Le sole controindicazioni riguardano la presenza di solanina ma occorre precisare che questa sostanza è presente nel pomodoro acerbo e nelle sue foglie, quindi il pomodoro va mangiato maturo.

Uso del pomodoro

Questa verdura ha una larghissima diffusione nella cucina, soprattutto mediterranea, ed è utilizzato cotto in diverse preparazioni come zuppe, sughi, sulla pizza e in condimenti vari, sia crudo in insalata o sottolio, che seccato o candito, ottima ad esempio anche la famosissima pappa al pomodoro. Si prepara anche un cocktail con il succo di pomodoro assieme a vodka, tabasco e limone, conditi con sale e pepe: il Bloody Mary.

tomatoes

Tanti tipi di pomodoro, di tutti i colori, servono sia in cucina che come ingrediente di bellezza

Leggi anche:

Come fare la maschera per pelle grassa al pomodoro e basilico

Parlando di pomodori non possiamo scordare che sono ottimi anche per la cura della pelle, grazie alle loro proprietà riacidificanti, lenitive, sebo-equilibranti, leviganti e anche antirughe. Questo ortaggio si usa soprattutto nelle maschere e nei trattamenti dopo sole.

Ecco una ricetta per una maschera al pomodoro e basilico (da non mangiare!) dall’azione rinfrescante e lenitiva per pelli grasse e sensibili. Ingredienti:

  • 1 pomodoro maturo
  • 2 cucchiai di argilla bianca finissima (caolino per uso interno)
  • 2 foglie di basilico fresco
  • 1/2 cucchiaino di olio extravergine di oliva

Preparazione. Nel mixer riducete in pappa il pomodoro privato della pelle con basilico e olio. Aggiungete l’argilla e frullate ancora finché il composto risulta cremoso e omogeneo. Applicate una volta a settimana e lasciate in posa massimo 25 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.

Per ulteriori ricette, idee, libri e prodotti a base di pomodoro guardate qui:

B477 - Pomodoro Costoluto Fiorentino - 1g
€ 4.95
Semi di Pomodoro Nero Di Crema - 0,3 gr - BU049
€ 1.76
B479-1 - Pomodoro Canestrino - 1g
€ 4.95
B478 - Pomodoro Green Zebra - 1 g
€ 4.68
Semi di Pomodoro San Marzano Nano - 0,3 gr - BU054
€ 1.76
Semi di Pomodoro Principe Borghese - 1 Gr
€ 4.95
Pomodoro Ciliegia 2 Gr - B543
€ 6.05
I Pomodori
Coltivazione e cure dalla semina al raccolto
€ 3.9
Semi di Pomodoro Yellow Submarine 1 gr.
€ 4.95
Superfoods - Libro
Il cibo è la medicina del futuro
€ 16.5
Essiccatore Biosec Domus B5
Essiccatore Domestico da 5 cestelli
€ 179.08
Orto e Mangiato - Libro
Come coltivare un orto su balconi e terazzi e gustarne i frutti
€ 16.9
L'Orto sul Terrazzo
Come coltivare frutta e verdura in città
€ 19.9
Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment