SOBI: dagli States arriva il Social Biking

di Viola Carmilla del 30 agosto 2011

Il Social Biking (SoBi) è una nuova concezione del bike sharing, un sistema già attivo da anni in vari paesi europei e in alcune città americane, che consente di noleggiare biciclette per un periodo limitato di tempo. La novità di SoBi, il progetto ideato da un team newyorkese capitanato da Ryan Rzepecki, consiste nel fatto che questa volta le biciclette «condivise» potranno essere posteggiate nei parcheggi e nelle rastrelliere già esistenti sul tessuto urbano, permettendo così di ridurre di due terzi il costo complessivo del progetto.

Il meccanismo di blocco della bici è infatti installato non sulla rastrelliera, bensì sulla bici stessa, al posto del portapacchi posteriore. Abbiamo insomma delle «bici intelligenti, non delle rastrelliere intelligenti», come precisa Rzepecki.
E si può ben parlare di bici «intelligenti»: il lucchetto è in realtà un computer con GPS incorporato, che gli utenti possono sbloccare con un codice numerico dopo essersi registrati online o tramite un’applicazione del loro smartphone. Il GPS permette di individuare la posizione geografica del veicolo più vicino, che può essere prenotato a distanza, mentre il pagamento avviene tramite sottoscrizione di una quota mensile che consente di pedalare per un’ora al giorno.

Oltre a un generatore dinamo, il meccanismo di blocco è corredato di piccoli pannelli fotovoltaici che ne assicurano il funzionamento anche dopo lunghe soste e servono al tempo stesso ad azionare i faretti.

Le biciclette SoBi sono state specificamente ideate per coniugare un design classico ad accorgimenti ergonomici in grado di adattarsi alle caratteristiche dell’utilizzatore. Il team di Rzepecki è ancora in cerca di fondi per finanziare il progetto, ma le prime bici saranno lanciate in autunno e il sistema dovrebbe essere operativo già nel 2012.

Ecco anche un video esplicativo di SoBi, il Social Biking:

Social Bicycles Demo from Social Bicycles on Vimeo.

Articoli correlati:
Bike sharing: i problemi di Londra
Velib: scoprire Parigi su due ruote grazie al miglior sistema di bike sharing nel mondo
Moving Better: parte il Bike-sharing in Brianza

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment