Bici

Tutti i benefici dell’utilizzo della bicicletta: 10 motivi per andare in bici

La vostra bici può diventare l’alleato ‘numero 1’ del vostro benessere

Scopriampo insieme tutti i benefici della bicicletta: la bella stagione e le temperature gradevoli invogliano a rimanere più a lungo all’aria aperta: andare in bici e dedicare più tempo al movimento e all’esercizio fisico sono tra le attività più popolari…

Tutti i benefici dell’utilizzo della bicicletta: 10 motivi per andare in bici

Cosa c’è di meglio di una sana pedalata in bicicletta?  Oltre ad essere un mezzo di locomozione comodo, piacevole e a impatto ‘zero’, negli ultimi tempi la bicicletta è diventata la compagna di viaggio preferita da molti vacanzieri, oltre che un valido strumento per mantenersi in forma con l’esercizio quotidiano.

Andare in bici, infatti, regala una buona carica di benessere psico-fisico, ha effetti positivi sul metabolismo e migliora notevolmente l’umore, approfondiamo meglio questo tema importante.

Benefici della bicicletta: 10 buoni motivi per andare in bici

Per gli scettici, ecco 10 ottime ragioni per utilizzare la bici ogni giorno:

Fa bene al cuore

Studi scientifici dimostrano che la bicicletta aiuta a prevenire diverse malattie cardiovascolari, sopratutto negli anziani, poiché la resistenza che implica la pedalata è un esercizio che rafforza il cuore e migliora la ventilazione polmonare.

Aiuta a perdere peso

Un’ora di bicicletta equivale a 500 calorie bruciate. Sopratutto nelle donne in menopausa e in sovrappeso, l’uso regolare della bicicletta ha effetti positivi sulla linea e sul controllo del peso.4

10 motivi per andare in bici
Tanti motivi per andare in bici: un’ora di bicicletta equivale a 500 calorie bruciate e tanto buonumore in più

Migliora l’umore

La cosiddetta ‘cicloterapia‘ è un tocca sana per contrastare alcune forme diffuse di depressione. Pedalare, infatti, ha ricadute positive sul cervello, abbassa lo stress e regala una piacevole sensazione di serenità e benessere mentale.

Protegge le articolazioni

Pedalare ha un basso impatto sulle articolazioni degli arti inferiori che non vengono sollecitate eccessivamente come succede nella corsa. Andare in bici, inoltre, rafforza i muscoli delle gambe, migliora il metabolismo muscolare, rassoda glutei, cosce e polpacci.

Aumenta la resistenza fisica

Chi usa regolarmente la bicicletta non teme la fatica e sviluppa una resistenza via via maggiore agli sforzi.  secondo uno studio dell’Università della Georgia i livelli di energia di chi va in bici a ritmo moderato per almeno 3 volte a settimana, migliorano del 20%, mentre diminuisce l’affaticamento del 65%.

10 motivi per andare in bici
Andare in bici aumenta la resistenza fisica

Non danneggia la prostata

A dispetto della credenza diffusa sulla connessione tra l’uso della bicicletta e l’insorgenza di patologie a carico della prostata, è scientificamente dimostrato che i ciclisti non rischiano infezioni uro-genitali, disfunzione erettile, infertilità.

A sostenere la teoria è uno studio dell’ University College di Londra condotto  su un campione di 5.300 ciclisti inglesi, fra i 16 e gli 88 anni, abituati a stare in sella dalle 3 alle 9 ore alla settimana.

I risultati ottenuti dimostrano che andare in bicicletta fa bene alla zona pelvica perché attraverso la pompa muscolare delle gambe viene attivata la circolazione venosa.

Allunga l’aspettativa di vita

In virtù del fatto che la bicicletta aiuta a prevenire la maggior parte delle malattie cardiovascolari, è lecito affermare che la bicicletta allunghi la vita. Uno studio danese conferma che per le donne che praticano regolarmente attività fisica con questo mezzo, l’aspettativa di vita cresce di 2-3 anni in più in media, mentre per gli uomini l’incremento è di 4-5 anni.

10 motivi per andare in bici
Tra i motivi per andare in bici il fatto che mantiene giovani

E’ uno sport sicuro

Se utilizzata con il casco e nel rispetto delle più elementari regole di sicurezza, l’uso della bicicletta è assolutamente sicuro. E’ vero però che i rischi maggiori si corrono in città, molto speso a causa della condotta sconsiderata degli automobilisti e dell’assenza di infrastrutture adeguate. Prima regola: indossare sempre un casco omologato!

Aumenta l’appeal

Chi va in bici piace di più. Pare buffo ma è proprio così. Uno studio della British Heart Foundation ha rivelato che un quarto degli inglesi pensa che i ciclisti siano intelligenti, affascinanti, salutisti e attenti al’ambiente.

10 motivi per andare in bici
L’andare in bici aumenta anche l’appeal personale
  • Fa bene all’economia: il trasporto verde e sostenibile crea nuovi posti di lavoro e aumenta il benessere delle comunità. Una ricerca commissionata dall’Unione Europea ha evidenziato che se le maggiori città europee investissero nelle due ruote e quindi nel “trasporto verde e sano”, oltre 76.600 persone potrebbero trovare lavoro e si salverebbero circa 10.000 vie.

La sintesi finale sui benefici della bicicletta con infografica

Eccovi una infografica che riassume benissimo tutti i benefici dell’utilizzo della bicicletta, davvero bella!

benefici della bicicletta
E per chiudere una tabella riassuntiva di tutti i benefici:

 
Beneficio Descrizione
Rassoda gambe e glutei Andare in bicicletta tonifica i muscoli delle gambe e glutei.
Non produce emissioni inquinanti La bicicletta è un mezzo di trasporto ecologico che non emette gas serra.
Non fa la coda Con la bicicletta si evitano le code tipiche del traffico automobilistico.
È agile nel traffico La bicicletta permette di muoversi con facilità anche in condizioni di traffico congestionato.
Risparmio economico Nessun costo per bollo, benzina, assicurazione, rispetto a un’auto.
Aumenta le probabilità di incontro Andare in bici aumenta le chance di incontrare nuove persone, anche un’anima gemella.
È facile da usare La bicicletta è un mezzo di trasporto intuitivo e accessibile a molti.
Efficienza negli spostamenti Spesso più veloce e meno faticosa del camminare per coprire medie distanze.
Sensazione di libertà Andare in bicicletta dà una sensazione di leggerezza e libertà, “come volare”.
Trasportare oggetti Aiuta a trasportare oggetti come la spesa, grazie a cestini e borse dedicate.
Migliora l’umore L’attività fisica e l’essere all’aria aperta migliorano l’umore e il benessere generale.

Fonti e bibliografia sui benefici della bicicletta

Ecco. i priincipali studi sui cui ci siamo basati per redigere questo articolo.

Titolo dello Studio Università Anno di Pubblicazione Risultati Chiave
Impact of Cycling on Urban Air Quality Università di Cambridge 2021 Diminuzione del 10% delle emissioni di NOx in aree con alta densità di ciclisti.
Cardiovascular Benefits of Regular Cycling Università di Amsterdam 2020 Riduzione del 15% del rischio di malattie cardiovascolari tra i ciclisti regolari.
Psychological Effects of Daily Biking Università di Stanford 2022 Miglioramento del 20% dell’umore e riduzione dello stress nei pendolari che usano la bicicletta.
Economic Impact of Cycling Infrastructure Politecnico di Milano 2019 Per ogni euro investito in infrastrutture ciclabili, ritorno economico di 1,7 euro.

 

Tutto sulla bici

Ecco altri utili approfondimenti da leggere sul tema della mobilità urbana in bici.

Alessandro Grea

Alessandro Grea è un giovane e appassionato esperto di mountain bike. Collabora con Mtb-mania.it, ha ereditato dal padre l'amore per questo sport. Pratica MTB da diversi anni, sia nei bike park che in tour enduro, soprattutto nella zona della Valtellina. Ama cimentarsi sia con le mountain bike muscolari tradizionali che con le moderne eMTB a pedalata assistita. Oltre a dedicarsi attivamente allo sport, collabora con il sito Mtb-mania.it scrivendo articoli e condividendo la sua esperienza e conoscenza della mountain bike. I suoi contributi spaziano dai consigli tecnici alle recensioni di percorsi, attrezzature e luoghi ideali per praticare questo sport. Giovane ma già molto competente, rappresenta la nuova generazione di appassionati di mountain bike. Con il suo entusiasmo e la volontà di condividere la sua passione, arricchisce i contenuti di Mtb-mania.it fornendo il punto di vista e gli interessi dei ciclisti più giovani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio